H2O: Iphoneography for human rights

Aperte le iscrizioni al contest H2O - Iphoneography for Human Rights

intestazioneh2o

La macchina fotografica migliore è quella che hai sempre con te: a dirlo è Chase Jarvis, classe 1971, autore del libro che fonda le basi teoriche, come in ogni movimento che si rispetti, dell’Iphone photography. Perché se è pur vero che i telefoni portatili con fotocamera inclusa esistono fin dal 1990, è con l’uscita della creazione di Steve Jobs che le ‘Foto prese con l’Iphone’ diventano nel 2007 un consistente gruppo sul più famoso portale per la condivisione di foto online di allora, Flickr, e l’inarrestabile tendenza collettiva che conosciamo oggi. E non parliamo solo di foto. Sally Potter, già regista di Orlando, gira nel 2009 Rage, il primo film pensato per essere fruito attraverso uno schermo cellulare e nel 2013 anche l’Academy Awards riconosce piena dignità espressiva alle nuove tecnologie assegnando l’Oscar a Searching for sugar man dello svedese Malik Bendjelloul, parzialmente girato con Iphone e con immagini trattate con un’app alla portata di tutti.

Questo è il punto: alla portata di tutti. E’ proprio la caratteristica di democraticità a rendere lo smartphone lo strumento più adatto a veicolare messaggi di sensibilizzazione che possano cambiare la società civile. A pensarlo è il NEM – New Era Museum, che in accordo con la ONG Fondazione Opera Campana dei Caduti di Rovereto ha indetto il contest H2O – Iphoneography for Human Rights, dove Iphone non è un brand e l’accento sta su quell’ “I”iniziale, il soggetto che sempre più entra nell’immagine grazie alla possibilità di scattare in ogni momento e all’assoluta capacità di personalizzazione consentita dalla vasta gamma di filtri con cui è possibile trattare le foto.

H2O – Iphoneography for Human Rights, il progetto coordinato dal giornalista Marco Di Battista, raccoglie l’invito rivolto dalle Nazioni Unite alle ONG per la sensibilizzazione della società civile sui 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile da raggiungere entro 2030 e lo fa attraverso la scelta di un tema, l’acqua, da sempre simbolicamente legata alla trasmissione della vita, e di uno strumento capace di garantire la maggior possibilità di partecipazione di pubblico, data la grande diffusione dello smartphone, utilizzato con disinvoltura da ogni fascia d’età. Il NEM New Era Museum è l’unico museo virtuale ad occuparsi della raccolta di questo genere di testimonianze da tutto il mondo e la sua nascita coincide con l’inizio stesso del movimento, nel 2007, quando la foto iniziò a percorrere un suo percorso di condivisione che permise alle immagini di viaggiare come mai prima di allora.

Le iscrizioni al contest tramite il sito www.h2oforpeace.net si chiuderanno il 21 maggio. A giugno la giuria presieduta da Andrea Bigiarini, fondatore di NEM, selezionerà tra i finalisti e l’opera vincitrice. La rosa dei lavori selezionati sarà presentata presso la sede della Fondazione e sui canali social, oltre a diventare oggetto di un videoclip con le musiche di Marco Testoni del gruppo Pollock Project. L’immagine che fa da manifesto al concorso è stata donata da Clarisse Debout.

Commenti

Altri contenuti Cinema / Visioni
twin-peaks-dale-cooper_

Twin Peaks 3

Episodi 1 e 2

La terza stagione commentata episodio per episodio dopo la messa in onda italiana.
sq17_sito_testatapage_04

Sicilia Queer Filmfest 2017

Nuova edizione del festival siciliano

SICILIA QUEER FILMFEST Palermo, Cantieri Culturali alla Zisa / Cinema Rouge et Noir 24 maggio – 1...
f2c704f81e8d5ed4ec2581b7930e0101371d5523ff211c0bb01aaf633cb8f980_3950550

Cannes vs Netflix

Cannes Day 2 - Una polemica di retroguardia

L’ultima sentenza è arrivata ieri, mentre la conferenza stampa della giuria di Cannes aveva luogo, pronunciata proprio...
image

Hirokazu Kore’eda

Intervista al regista di "Ritratto di famiglia con tempesta"

Erede di un cinema giapponese delicato ma frontale, onesto e diretto ma anche ricco di tatto e...
closeknit

“Orlando”

"Orlando": l'identità di genere sul grande schermo

Torna e cresce "Orlando", festival dedicato a corpo, identità di genere e orientamenti sessuali. 14-21 maggio 2017:...
DANIELE VICARI
- Non una di meno

Daniele Vicari

Nessuna di meno

Conversazione con il regista su "Sole cuore amore", il suo nuovo film in uscita il 4 maggio....
intestazioneh2o

H2O: Iphoneography for human rights

Aperte le iscrizioni al contest H2O - Iphoneography for Human Rights

La macchina fotografica migliore è quella che hai sempre con te: a dirlo è Chase Jarvis, classe...
festival gusto della memoria 2017  dia133

Festival Cinema Vintage

Al via il bando 2017

FESTIVAL CINEMA VINTAGE “IL GUSTO DELLA MEMORIA” V edizione Roma – 28, 29 e 30 settembre 2017 Patrocinato dall’UNESCO AL VIA...
basquiat1

Basquiat: The Radiant Child

Jean-Michel Basquiat in mostra al Chiostro del Bramante

«Papa, I’m going to be famous»: c’è un certo grado di consapevolezza nelle parole di Jean-Michel Basquiat,...
tartaruga-rossa-Michael-Dudok-de-Wit

Michaël Dudok de Wit

Intervista al regista premio Oscar

L’olandese Michaël Dudok de Wit, già premio Oscar per il corto animato Father and Daughter (2000), è...
PP-manifesto1

Giovanni Mazzarino

Intervista al noto compositore jazz

Mago Merlino è il primo a entrare in scena. Il set è quello di Piani Paralleli, il...
sottodiciotto2017_immagine-guida

Sottodiciotto Film Festival

Tutti gli appuntamenti della 18° edizione

  SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL & CAMPUS 31 marzo – 7 aprile 2017 Torino, vari luoghi  Le proiezioni...
16406832_10154974528777277_5155378342824301449_n

Bergamo Film Meeting 2017

35° BFM| Marzo 11-19 2017

Giunto alla 35° edizione, lo storico Bergamo Film Meeting si avvia a celebrare il 2017 con un...
locandina

Maren Ade

Intervista alla regista di "Vi presento Toni Erdmann", in sala dal 2 marzo.

Magari la sbronza di premi sarà un po’ passata, dopo la sconfitta agli Oscar a favore di...
trainspotting

Verso Trainspotting 2

La colonna sonora

Per avvicinarci al secondo capitolo in uscita il 23 febbraio 2017, celebriamo una delle colonne sonore più...
trainspottin

Verso Trainspotting 2

La sottocultura che ha segnato il cinema mainstream

"Trainspotting", il film uscito vent'anni fa che ha segnato per sempre il rapporto tra cinema, droga e...