Asian Film Festival 2017

Lo sguardo dell’Oriente nel cinema

COPERTINA-sito3

A Bologna Taiwan week e Asian Film Festival 14

Lo sguardo dell’Oriente nel cinema

1-4 giugno Cineteca di Bologna

Cinema Lumiere

Sala Mastroianni

 

La Cineteca di Bologna ospita dal 1 al 4 giugno prossimo un doppio prestigioso appuntamento, la Taiwan Week, in collaborazione con il Ministero della Cultura di Taiwan e l’Ufficio di Rappresentanza di Taipei e la prima parte della quattordicesima edizione di Asian Film Festival.

Sedici i lungometraggi presentati nell’arco di quattro giornate intense, con la presentazione del meglio della recente produzione taiwanese, tra nuove commedie d’autore, film di genere e nuovi talenti.

Tra gli altri, il bellissimo The kids di Sunny Yu, coming of age malinconico e struggente, il doloroso e intenso Lost daughter di Jacob Chen, il thriller White lies, black lies, e l’horror The bride.

Di grande impatto drammatico il nuovo film di Midi Z The road to Mandalay sugli abitanti del Myanmar alla ricerca di una nuova vita al confine con la Thailandia.

Chiude il programma la copia restaurata dalla Cineteca di Bologna del mitico Taipei story di Edward Yang con Hou Hsiao-hsien.

L’anteprima di Asian Film Festival, alla sua quattordicesima edizione, con otto lungometraggi, proporrà i film cinesi 500m,800m, storia intimista, Home away, un dramma famigliare da camera, e Summer is gone, recente vincitore del Golden Horse a Taiwan.

Da non perdere il sorprendente Turn left, turn right, di Douglas Seok, del movimento Anti-Archive, tentativo di aprire il primo capitolo del cinema cambogiano del dopo Pol Pot.

L’Asian Film Festival, con le sue sezioni competitive, i focus, le retrospettive, i cortometraggi, gli incontri e i dibattiti con il pubblico, rappresenta un appuntamento consolidato per gli appassionati di cinema in particolare  dell’Estremo Oriente e del Sud-Est Asiatico, e un momento fondamentale di conoscenza, di apertura al confronto.

Taiwan week e la quattordicesima edizione della rassegna cinematografica registra il gemellaggio con l’omonimo  festival di Portland (Usa) e viene realizzata grazie al sostegno di: Regione Emilia Romagna, Ministero della Cultura di Taiwan (R.O.C.), Ufficio di Rappresentanza di Taipei in Italia, Hong Kong Film Development Council., e con la collaborazione dell’ Istituto Confucio Ca’ Foscari di Venezia, dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, della China Airlines e della Cineteca di Bologna.

Sarà possibile accedere alle proiezioni pomeridiane acquistando un biglietto di 4 euro, 6 euro per le proiezioni serali.

Per chi acquisterà l’abbonamento, 20 euro per sedici proiezioni, ci sarà la possibilità di partecipare al sorteggio per vincere un biglietto gratuito per Taiwan offerto da China Airlines.

www.asianfilmfestival.info

https://www.facebook.com/AsianFilmFestivalAFF/

Commenti

Altri contenuti Cinema / Visioni
Anteprima:Thelma_al cinema dal 21 giugno

Thelma

A Paranormal Queer Love story

Dal regista di "Reprise" e "Segreti di famiglia" il 21 giugno arriva in Italia "Thelma", quarta...
mucchio_Carrie_still

Carrie: horror rosso sangue

Un altro classico del cinema torna rimasterizzato in Home Video.

Dopo il super cofanetto dedicato a L’armata delle tenebre, Koch Media e Midnight Classics propongono in gran...
2aea98c2-9e8f-4462-8f2c-c4fbcd961704

Sicilia Queer Filmfest 2018

31 maggio - 6 giugno 2018

SICILIA QUEER 2018 Palermo, Cantieri Culturali alla Zisa / Cinema Rouge et Noir 31 maggio – 6...
orlandohd18

Orlando 2018

Il festival dedicato a identità, generi e rappresentazioni del corpo

Bergamo, dal 15 al 20 maggio più di 30 proposte in 11 diversi spazi della città.
coverlg

AKIRA | 30° Anniversario

Solo il 18 aprile al cinema

In sala il 18 aprile torna il capolavoro distopico di Katsuhiro Otomo con un nuovo doppiaggio, fedele...
Mandatory Credit: Photo by Shizuo Kambayashi/AP/REX/Shutterstock (6738377d)
Isao Takahata Japanese animated film director Isao Takahata speaks about his latest film "The Tale of The Princess Kaguya" with its poster during an interview at his office, Studio Ghibli, in suburban Tokyo. The princess laughs and floats in sumie-brush sketches of faint pastel, a lush landscape that animated film director Isao Takahata has painstakingly depicted to relay his gentle message of faith in this world. But his Oscar-nominated work stands as a stylistic challenge to Hollywood's computer-graphics cartoons, where 3D and other digital finesse dominate. Takahata says those terms with a little sarcastic cough. The 79-year-old co-founder of Japan's prestigious animator, Studio Ghibli, instead stuck to a hand-drawn look
Japan Oscars Overseas Princess Animation, Tokyo, Japan

Il cinema di Isao Takahata

Storia di un uomo molto innamorato

All'età di 82 anni è scomparso Isao Takahata, regista noto per aver fondato insieme a Hayao Miyazaki...
66596_26815408_10156096207857277_4670907796239682441_n (828x315)

Bergamo Film Meeting 2018

36° Bergamo Film Meeting (10-18 marzo 2018)

Con la proiezione del capolavoro L’ultima risata di F.W. Murnau, musicato dal vivo dal Maestro Gerardo Chimini...
luca-guadagnino-conferma-remake-suspiria-con-protagoniste-dakota-johnson-tilda-swinton-254641

Luca Guadagnino

Intervista al regista

Il nuovo cinema italiano, la famiglia Agnelli, Renzi e la forza rivoluzionaria dell’eros. In attesa che "Chiamami...
sommario-besto_of_20172

Cinema: best of 2017 (pt.2)

Top ten: gli ultimi cinque

Un anno di cinema da racchiudere nell’abituale classifica di fine anno: già pubblicata in versione ridotta sulla...
sommario-besto_of_20172

Cinema: best of 2017 (pt.3)

I film da recuperare

Poco visti, forse incompresi, a volte equivocati, senz’altro da noi molto amati. Più che i nostri film...
LoveIsAllMovie-fb

Love is all: Piergiorgio Welby

Intervista agli autori del documentario

Non è vero che la sofferenza porta alla salvezza. Lo testimonia l’esistenza dinamica, ironica, curiosa, persino psichedelica...
2127142_14011444

Pino Donaggio

Intervista al compositore, vincitore del Gran Premio Torino

Dopo l'intervista a Cliff Martinez, continuiamo a esplorare il mondo della musica da film intervistando il compositore...