Twin Peaks 3

Episodi 1 e 2

La terza stagione commentata episodio per episodio dopo la messa in onda italiana.
twin-peaks-dale-cooper_

“È il futuro o è il passato?”. La domanda che risuona nella Loggia Nera rivolta all’agente Cooper 25 anni dopo la si potrebbe porre anche a David Lynch. E la risposta sarebbe un gioioso: è il presente. Gioioso perché la terza stagione di Twin Peaks, prodotta da Showtime e trasmessa in Italia da Sky (dopo una première a Cannes) è l’opposto di un’operazione nostalgica e di un revival: è la possibilità per un artista di creare lungo quasi 18 ore.

Provare a rendere per iscritto il dato narrativo di questa terza stagione di Twin Peaks è un’impresa: anche qui c’è un omicidio di base, una bibliotecaria, ma non si svolge a Twin Peaks. Nel paesino che dà il titolo però la Loggia Nera è sempre più presente e ha a che fare con l’agente Cooper e la sua versione malvagia che gira per gli Stati Uniti: il Cooper bloccato da 5 lustri è rispedito nel mondo per cercare di eliminarlo. E poi c’è una scatola di vetro a New York. Non c’è ironia nel modo in cui chi scrive rende conto della trama della serie: perché Mark Frost e Lynch si sono presi la libertà di rifiutare il concetto stesso di serie tv.

Se le prime due stagioni della serie – datate ’91 e trasmesse da una rete generalista – avevano riscritto le regole della serialità tv dando vita al futuro, questa terza in onda su una rete via cavo quelle regole le nega, anzi se ne disinteressa: se una serie tv è il trionfo del racconto e ancor più della narrazione, in Twin Peaks atto III non c’è alcuna narrazione, né drammaturgia, c’è l’audiovisivo come atto di sovversione e soprattutto c’è il lavoro artistico sulla percezione sonora e filmica, su come le immagini (solita monumentale fotografia di Peter Deming), i suoni (il pazzesco sound design è firmato dallo stesso Lynch), la musica curata e arrangiata da Badalamenti con canzoni di Lynch (anche il brano dei Chromatics, Shadow, pare uscito dagli album elettroblues del maestro) e gli effetti visivi possano comunicare una perturbante inquietudine scardinando i meccanismi della fruizione.

The Return (il titolo dei primi due episodi) non è serie tv e non è nemmeno cinema: è un’esperienza di totale creazione artistica che smonta ogni tentazione e ogni possibile lettura razionale ma che allo stesso tempo dice qualcosa, dà emozioni e sensazioni fortissime allo spettatore: è sia il passato – visto che sembra rileggere e sommare il percorso di un genio partito da Eraserhead e arrivato a dipinti e musica – che il futuro – visto che dopo aver sancito la morte del cinema, o del suo cinema con INLAND EMPIRE e l’abbandono decennale dalla scena, Twin Peaks è una resurrezione personalissima e impressionante. Per ora i personaggi della serie classica sono sullo sfondo, malinconici e teneri, mentre gli elementi nuovi sono già entrati nell’immaginario: vedere i prossimi 16 episodi non sarà semplicemente seguire il procedere di una storia, ma sarà poter godere di altri sedici estratti di un polittico multimediale. It’s happening again: bentornato mr. Lynch.

Commenti

Altri contenuti Cinema / Visioni
210618363-89a705a2-7685-4ef2-84a3-57e9e4909cba

Venezia 74

Tutti i vincitori dell'edizione 2017

Si spengono i riflettori sulla 74ma edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia con il Leone...
19780505_1949415118667274_6593648285938122217_o

Valentina Lodovini

Venezia - Intervista all'attrice

A 12 mesi di distanza, Valentina Lodovini torna alla Mostra del Cinema di Venezia e sempre come...
animaphix2_022930

Animaphix 2017

Il cinema d'animazione a Bagheria

ANIMAPHIX Festival internazionale del film d’animazione III edizione Bagheria (Pa) | Villa Aragona Cutò – Villa Cattolica...
lakecomo-film-festival-2017-132529

Lake Como Film Festival 2017

5a edizione | Lago di Como, 25 giugno - 16 luglio 2017

Lake Como Film Festival – La città paesaggio  La quinta edizione di Lake Como Film Festival, dedicata...
robert690

Il Cinema Ritrovato 2017

Torna a Bologna, per la XXXI edizione.

La Fondazione Cineteca di Bologna presenta la 31a edizione del festival Il Cinema Ritrovato, in programma dal 24 giugno al 1° luglio 2017, a...
Senza-titolo-1

Biografilm è finito

Evviva Biografilm

E nonostante l’heavy rotation del video che giustamente celebra il Guerrilla Staff prima di ogni proiezione consegni...
twinpeaksdougiejones.0.png

Twin Peaks 3

Episodi 3 e 4

Personaggi che parlano al contrario o che non parlano affatto, muti, sordi o senza occhi come la...
COPERTINA-sito3

Asian Film Festival 2017

Lo sguardo dell’Oriente nel cinema

A Bologna Taiwan week e Asian Film Festival 14 Lo sguardo dell’Oriente nel cinema 1-4 giugno Cineteca...
twin-peaks-dale-cooper_

Twin Peaks 3

Episodi 1 e 2

La terza stagione commentata episodio per episodio dopo la messa in onda italiana.
sq17_sito_testatapage_04

Sicilia Queer Filmfest 2017

Nuova edizione del festival siciliano

SICILIA QUEER FILMFEST Palermo, Cantieri Culturali alla Zisa / Cinema Rouge et Noir 24 maggio – 1...
f2c704f81e8d5ed4ec2581b7930e0101371d5523ff211c0bb01aaf633cb8f980_3950550

Cannes vs Netflix

Cannes Day 2 - Una polemica di retroguardia

L’ultima sentenza è arrivata ieri, mentre la conferenza stampa della giuria di Cannes aveva luogo, pronunciata proprio...
image

Hirokazu Kore’eda

Intervista al regista di "Ritratto di famiglia con tempesta"

Erede di un cinema giapponese delicato ma frontale, onesto e diretto ma anche ricco di tatto e...
closeknit

“Orlando”

"Orlando": l'identità di genere sul grande schermo

Torna e cresce "Orlando", festival dedicato a corpo, identità di genere e orientamenti sessuali. 14-21 maggio 2017:...
DANIELE VICARI
- Non una di meno

Daniele Vicari

Nessuna di meno

Conversazione con il regista su "Sole cuore amore", il suo nuovo film in uscita il 4 maggio....
intestazioneh2o

H2O: Iphoneography for human rights

Aperte le iscrizioni al contest H2O - Iphoneography for Human Rights

La macchina fotografica migliore è quella che hai sempre con te: a dirlo è Chase Jarvis, classe...
festival gusto della memoria 2017  dia133

Festival Cinema Vintage

Al via il bando 2017

FESTIVAL CINEMA VINTAGE “IL GUSTO DELLA MEMORIA” V edizione Roma – 28, 29 e 30 settembre 2017 Patrocinato dall’UNESCO AL VIA...