Bye Bye Obama

I magnifici otto

I dischi e gli artisti che hanno fatto da colonna sonora all’era Obama: fra R&B, hip hop e jazz di nuova generazione.
tumblr_n5qhv77Ne31tbydapo1_1280

Flying Lotus, Cosmogramma (aprile 2010)
Il pronipote di Alice Coltrane svolta verso il suono “organico”: archi, batteria, arpa e sassofono, associati al digitale (tra cui campionamenti dei rumori captati nella stanza d’ospedale dov’era ricoverata la madre, morta meno di due anni prima). Quasi jazz ai tempi di internet, con Thom Yorke ospite in un pezzo.

flying lotus

Janelle Monáe, The ArchAndroid (maggio 2010)
Ispirazione fantascientifica (da Metropolis di Fritz Lang a The Matrix) e aspirazioni da primadonna. Seguendo le tracce dell’“arcandroide” Cindi Mayweather, ci si ritrova sui sentieri afrofuturisti tracciati da Sun Ra e George Clinton, anche se la messinscena tende al glam e conduce dunque dalle parti del miglior Prince.

monae

Kanye West, My Beautiful Dark Twisted Fantasy (novembre 2010)
In esilio dorato alle Hawaii, l’ego esuberante del protagonista dà forma a un’opera dalla grandeur barocca. Eccessivo ma scintillante, il suo quinto lavoro è sintesi dei quattro precedenti – con spezie indie fornite in due brani da Bon Iver – e induce il “Los Angeles Times” a un’acrobatica analogia con il cubismo di Picasso.

kanye

The Weeknd, House Of Balloons (marzo 2011)
L’esordio del canadese Abel Tesfaye: un mixtape distribuito in download gratuito (come i successivi Thursday ed Echoes Of Silence). Atmosfere notturne e decadenti create impiegando musiche altrui di provenienza insolita: il brano che dà titolo all’album campiona ad esempio Happy House di Siouxsie And The Banshees.

The_Weeknd_House_Of_Balloons-front-large

Shabazz Palaces, Black Up (giugno 2011)
Accade a Seattle, sotto l’egida di Sub Pop, che si avventura così per la prima volta in ambito hip hop. Il duo guidato dall’ex Digable Planets Ishmael “Butterfly” Butler ostenta attitudine visionaria e mescola con successo rime concettuali a sonorità afrocentriche. Un debutto come, nel genere, non ce n’erano da anni.

60d59e95

Kendrick Lamar, To Pimp A Butterfly (marzo 2015)
Il nuovo eroe di Compton brevetta l’hip hop di nuova generazione: formalmente audace, concettualmente profondo e politicamente combattivo (Alright diventa inno spontaneo di Black Lives Matter). Apprezzano pure i “visi pallidi”: Springsteen lo indica fra i suoi ascolti preferiti e Bowie se ne fa ispirare per Blackstar.

Kendrick_Lamar_-_To_Pimp_a_Butterfly

Kamasi Washington, The Epic (maggio 2015)
Jazz del XXI secolo: quasi tre ore di musica che alludono alle glorie del free (ovviamente Coltrane, ma pure Pharoah Sanders) senza perdere mordente sul piano dell’attualità (timbra l’operazione Brainfeeder, etichetta di Flying Lotus). Il sassofonista californiano vola altissimo e cita persino Debussy (Clair De Lune).

61QofgEzlfL

Frank Ocean, Blond(e) (agosto 2016)
Lo attendevano al varco, dopo il botto di Channel Orange (2012) e il clamore del coming out via Tumblr, ma lui ne esce trionfalmente. È il disco che simboleggia la simbiosi fra star system afroamericano e aristocrazia indie: compaiono Beyoncé, Kendrick Lamar e Pharrell, accanto a James Blake, Jonny Greenwood e Jamie xx.

frank-ocean-blond-compressed-0933daea-f052-40e5-85a4-35e07dac73df

 

Commenti

Altri contenuti Musica
M.I.A-2544

M.I.A.

Royal Festival Hall, Londra - 18/06/2017

Quindici anni dopo i suoi primi passi nel mondo di musica e multimedia, M.I.A. diventa curatrice del...
184209147-74fa6fc2-02bb-470a-b5c6-1271ad9f6eb5

Sgt. Pepper

Come venne accolto in Italia?

"Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band" uscì in Italia nella prima quindicina di giugno del 1967 e...
kaitlynaureliasmith_header_1440x720

Kaitlyn Aurelia Smith

Giungla futuristica

La natura come primaria fonte d’ispirazione, il carattere alieno del Buchla umanizzato attraverso le melodie vocali, la sinestesia...
000096680022

Kevin Morby

La fine dei vent'anni

Al quarto album da solista, il songwriter statunitense, già membro dei Woods, passa dalla natura a scenari...
Goldie by Chelone Wolf

Goldie

Killing Music

Il ritorno del re della jungle e della drum and bass è a tutti gli effetti un...
IMG_5789_med

Cody ChesnuTT

Black Music Have The Power

Attivo dalla fine degli anni 90, ChesnuTT esprime una vitalità soul-rock in grado di portare la rivoluzione...
ANGEL OLSEN
Intervista e concerti in Italia

Angel Olsen

This woman's work

La cantautrice originaria del Missouri arriva in Italia (Bologna e Milano) con il nuovo album MY WOMAN,...
xiu xiu JAS blur

Xiu Xiu

La loggia nera della memoria

Con "Xiu Xiu Plays the Music of Twin Peaks", lo scorso anno la band omaggiò la serie...
PERFUME GENIUS
Il coraggio di essere

Perfume Genius

Il coraggio di essere

Mike Hadreas è tornato da poco con il suo quarto album, "No Shape", che sancisce la sua...
DAVID LYNCH - Quando parlammo con il leggendario regista

David Lynch

Dance Of The Dream Man

In occasione dell'eclatante ritorno su piccolo schermo di "Twin Peaks", riproponiamo la nostra intervista al leggendario regista...
CHRIS-CORNELL

Chris Cornell

Euphoria Mo(u)rning

Raccontare Chris Cornell, attraverso un album, nel giorno in cui morì.
BillCallahan_byInigoAmescua

Bill Callahan

Hoxton Hall, Londra - 07/05/2017

Mr. Callahan è tornato a Londra per un’intima residenza di quattro giorni, tra concerti serali e pomeridiani....
Annette+Peacock+2015

Annette Peacock

A volte ritornano

I concerti della compositrice free jazz americana sono ormai avvenimenti più unici che rari e martedì 23...
TIMBER TIMBRE
- L'intervista e le date in Italia

Timber Timbre

Presagi

La band canadese torna armata di sintetizzatori. Il frontman TAYLOR KIRK ci racconta perché SINCERELY, FUTURE POLLUTION...
Gorillaz perform their new Album; Humanz live at the Print Works in London on Friday 24 March 2017.
Photo by Mark Allan

Gorillaz

Printworks, Londra – 24/03/2017

La nostra recensione del concerto segreto a Londra, in cui i Gorillaz hanno lanciato il nuovo album...