Mucchio Extra 41

Il numero estivo è in edicola

In edicola fino alla metà di agosto, il nuovo numero di Mucchio Extra è bello da leggere e da guardare. Gli articoli sono incredibili e il restyling grafico di Francesca Pignatato e Giulia Flamini pazzesco. Non perdetelo, buone letture.
cover_singola_DEF

 

cover_singola_DEF

La tentazione era troppo forte: difficile resisterle. A novembre saranno trascorsi 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino: evento che ha segnato in qualche modo la fine del Novecento. Dopo nulla è stato più lo stesso, benché in termini allora non pronosticabili (sembrava fosse l’alba degli Stati Uniti d’Europa e guardate dove siamo finiti…). Cosicché abbiamo concentrato l’attenzione su quell’anno e quella città. Là si erano incontrati – ben prima che il Muro cadesse – due ragazzi reggiani, che di lì a poco avrebbero architettato una messinscena musicale destinata a fare epoca in Italia, partendo da un 45 giri intitolato Ortodossia, edito all’inizio dell’estate di 30 anni fa. Ecco perciò una ricostruzione a posteriori degli esordi dei CCCP Fedeli alla Linea per bocca di alcuni dei protagonisti (quelli disposti a parlarne), associata alle parole di musicisti dei giorni nostri nelle cui attività si percepisce tuttora l’eco nitida di quel formidabile scossone assestato a consuetudini e luoghi comuni della scena “alternativa” nostrana del tempo.

Ma dicevamo di Berlino… Città giovane. Laboratorio d’inventiva artistica e tecnologica su scala continentale. Capitale mondiale della musica elettronica. Indebitata fino al collo ma fatalmente affascinante. “Povera ma sexy”, nelle parole del sindaco Klaus Wowereit. Il nostro inviato Vittorio Bongiorno vi si è avventurato in cerca del suo suono, ammesso e non concesso che ne esista uno, seguendo le orme di chi la frequentava – Bowie e Iggy, arrivando fino a Nick e al suo partner locale Blixa – quando ancora il Muro torreggiava, dividendola, e d’altra parte interpellando oracoli divenuti adulti calpestandone le macerie.

Nel suo piccolo, anche la pop music registrò durante il 1989 la caduta di un muro: quello che separava il popolo del rock da quello della dance. Avvenne a Manchester e la vertigine fu tale da far ammattire la città, tramutata in Madchester e in quei giorni simboleggiata dalla beatificazione mediatica degli Stone Roses, che in primavera avevano pubblicato il proprio primo album.

Altri posti, diametralmente distanti, riempiono con le loro musiche questo numero di “Extra”: il Mali, tormentato da conflitti etnici eppure fieramente determinato a non soccombere (anche grazie all’azione degli artisti di cui Marcello Lorrai ha raccolto testimonianze dirette), e l’aristocratica Canterbury, che piacevolmente intossicata da ebbrezze generazionali e sostanze psicoattive divenne culla – ormai quasi mezzo secolo fa – di una “scuola” assai poco accademica (della quale Gabriele Ferraris rievoca i precetti fondanti). Infine l’America, ritratta in bianco e nero: attraverso la resurrezione di Johnny Cash, avvenuta esattamente 20 anni fa per mano di Rick Rubin, e il quinquennio magico dell’hip hop, durante il quale fu determinante il ruolo dell’etichetta discografica Def Jam, in cui lo stesso Rubin era implicato. E ci sarebbe pure quella in versione “patafisica” di David Thomas, deus ex machina dei Pere Ubu… Il quadro d’insieme è affine per attitudine a quello congegnato nel numero scorso di “Extra”, sei mesi fa, mentre cambia in modo significativo la cornice che lo accoglie. Verificate voi con quali esiti: buona lettura.

Alberto Campo

Il n. 41 di Mucchio Extra, semestrale di approfondimento musicale (130 pagine, euro 8) è in edicola dove resterà fino alla fine di agosto. Se non riesci a trovarlo dalle tue parti puoi richiederlo qui: shop.ilmucchio.it (euro 10).

 

Commenti

Altri contenuti Musica
M.I.A-2544

M.I.A.

Royal Festival Hall, Londra - 18/06/2017

Quindici anni dopo i suoi primi passi nel mondo di musica e multimedia, M.I.A. diventa curatrice del...
184209147-74fa6fc2-02bb-470a-b5c6-1271ad9f6eb5

Sgt. Pepper

Come venne accolto in Italia?

"Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band" uscì in Italia nella prima quindicina di giugno del 1967 e...
kaitlynaureliasmith_header_1440x720

Kaitlyn Aurelia Smith

Giungla futuristica

La natura come primaria fonte d’ispirazione, il carattere alieno del Buchla umanizzato attraverso le melodie vocali, la sinestesia...
000096680022

Kevin Morby

La fine dei vent'anni

Al quarto album da solista, il songwriter statunitense, già membro dei Woods, passa dalla natura a scenari...
Goldie by Chelone Wolf

Goldie

Killing Music

Il ritorno del re della jungle e della drum and bass è a tutti gli effetti un...
IMG_5789_med

Cody ChesnuTT

Black Music Have The Power

Attivo dalla fine degli anni 90, ChesnuTT esprime una vitalità soul-rock in grado di portare la rivoluzione...
ANGEL OLSEN
Intervista e concerti in Italia

Angel Olsen

This woman's work

La cantautrice originaria del Missouri arriva in Italia (Bologna e Milano) con il nuovo album MY WOMAN,...
xiu xiu JAS blur

Xiu Xiu

La loggia nera della memoria

Con "Xiu Xiu Plays the Music of Twin Peaks", lo scorso anno la band omaggiò la serie...
PERFUME GENIUS
Il coraggio di essere

Perfume Genius

Il coraggio di essere

Mike Hadreas è tornato da poco con il suo quarto album, "No Shape", che sancisce la sua...
DAVID LYNCH - Quando parlammo con il leggendario regista

David Lynch

Dance Of The Dream Man

In occasione dell'eclatante ritorno su piccolo schermo di "Twin Peaks", riproponiamo la nostra intervista al leggendario regista...
CHRIS-CORNELL

Chris Cornell

Euphoria Mo(u)rning

Raccontare Chris Cornell, attraverso un album, nel giorno in cui morì.
BillCallahan_byInigoAmescua

Bill Callahan

Hoxton Hall, Londra - 07/05/2017

Mr. Callahan è tornato a Londra per un’intima residenza di quattro giorni, tra concerti serali e pomeridiani....
Annette+Peacock+2015

Annette Peacock

A volte ritornano

I concerti della compositrice free jazz americana sono ormai avvenimenti più unici che rari e martedì 23...
TIMBER TIMBRE
- L'intervista e le date in Italia

Timber Timbre

Presagi

La band canadese torna armata di sintetizzatori. Il frontman TAYLOR KIRK ci racconta perché SINCERELY, FUTURE POLLUTION...
Gorillaz perform their new Album; Humanz live at the Print Works in London on Friday 24 March 2017.
Photo by Mark Allan

Gorillaz

Printworks, Londra – 24/03/2017

La nostra recensione del concerto segreto a Londra, in cui i Gorillaz hanno lanciato il nuovo album...