Giovanni Lindo Ferretti

Sonar, Colle Val d'Elsa, Siena - 28/02/2015

Un concentrato di accordi, canzoni e sentimenti per due ore di spettacolo che di sicuro non hanno deluso le aspettative.
10918993_966678046698254_8783892567178930641_n

Applausi e urla a invocarlo a più riprese dai fan/adepti – accorsi per l’occasione – convinti che Lindo si trovasse nei paraggi a sorseggiare aromi di tisane appenniniche. Niente. Dopo averlo reclamato per un’ora, il cantante di Cerreto Alpi entra nel locale, si fa largo tra l’incredulità della folla e sale sul palco. Il dj abbassa il volume fino a svaporare del tutto Silence is Sexy degli Einstürzende Neubauten.

Si inizia con Pons Tremolans (“negli occhi Roma eterna: urbe, puttana e santa…”), estratta dall’ultima, notevole, fatica Saga. La scaletta affonda le radici negli anni ’80 periodo “Ccìp” (come li chiama lui), quindi parte l’agrodolce Amandoti, nota al grande pubblico per la controversa versione della Nannini; sempre acciuffando in epoca guerra fredda arrivano in ordine sparso Tu menti, Tomorrow, Mi ami?, Oh! battagliero, And The Radio Plays, Radio Kabul, Annarella, Morire, Per me lo so, Curami, Depressione caspica, Emilia paranoica e Spara Jurij. Pochi gli estratti dai CSI; spiccano Cupe vampe, Irata e soprattutto i 10 minuti dell’ondeggiante, cruda, marziale Polvere, direttamente dal live Noi non ci saremo del 2001. Snobbati i PGR; ed è un peccato giacché la trilogia meriterebbe di essere consegnata al nuovo pubblico.

Ferretti in perfetta sintonia con Rossi e Bonicelli (i gregari) canta, balla, ride e appare in forma smagliante; la voce rauca, severa e cadenzata, avanza senza una sbavatura. Anche quando si tratta di sciogliere le corde vocali per intonare i Fedeli alla Linea (“Verranno al contrattacco con elmi ed armi nuove, verranno a contrattacco ma intanto adesso curami, curami, cuuuraaamiiii…”); mancano soltanto gli sgangherati, sbalorditivi, teatrini futuristi di Annarella (benemerita soubrette) e Fatur (artista del popolo). L’augurio è che fra rievocazioni cavalleresche e rimembranze punk (vedi stasera), GLF voglia nuovamente deliziarci con un album d’inediti, possibilmente assemblato insieme ai compagni di sempre: Giorgio, Ginevra, Francesco, Gianni, Massimo, i quali, vogliamo scommetterci, accetterebbero di buon grado.

 

Foto di FotoSintesi Lab project

Commenti

Altri contenuti Concerti / Musica
20171116_214218

Father John Misty

@Fabrique, Milano (16/11/2017)

La valigia di Josh Tillman è andata persa durante il viaggio aereo verso Milano. “Sembro vestito perfettamente...
shabazz_palaces_01

Shabazz Palaces

Oval Space, Londra - 06/11/2017

Quazarz atterra a Londra: i Shabazz Palaces portano in concerto il loro idiosincratico mix di free jazz...
20171110_215423

Fleet Foxes

@Fabrique, Milano (10/11/2017)

L’ultima incursione dei Fleet Foxes a Milano risale ad un altro novembre, quello del 2011. Nella location...
_MG_0573

Massimo Zamboni

1917-2017: i Soviet + L'elettricità

A Bologna per I Soviet + L'elettricità: lo spettacolo multimediale sui cento anni di rivoluzione russa, un...
dream-syndicate

Dream Syndicate

Dalle 22 alle 24, minuto più minuto meno. Due ore di carica esplosiva. Con gli strumenti caricati...
© stefano masselli

Arcade Fire live

Ippodromo del Galoppo (Milano), 17/07/2017

Sette minuti. Tanto ha atteso invano la platea dell’Ippodromo del Galoppo per un secondo bis degli Arcade...
M.I.A-2544

M.I.A.

Royal Festival Hall, Londra - 18/06/2017

Quindici anni dopo i suoi primi passi nel mondo di musica e multimedia, M.I.A. diventa curatrice del...
BillCallahan_byInigoAmescua

Bill Callahan

Hoxton Hall, Londra - 07/05/2017

Mr. Callahan è tornato a Londra per un’intima residenza di quattro giorni, tra concerti serali e pomeridiani....
Gorillaz perform their new Album; Humanz live at the Print Works in London on Friday 24 March 2017.
Photo by Mark Allan

Gorillaz

Printworks, Londra – 24/03/2017

La nostra recensione del concerto segreto a Londra, in cui i Gorillaz hanno lanciato il nuovo album...
The Can Project in the Barbican Hall on Saturday 8 April 2017.
Photo by Mark Allan

The Can Project

Barbican Centre, Londra - 08/04/2017

Il Barbican Centre di Londra ospita una lunga serata per celebrare i 50 anni di attività dei...
Senni

Lorenzo Senni

Oslo Hackney, Londra - 29/03/2017

Resoconto del set londinese tenuto dal musicista elettronico italiano ormai di casa Warp. Clean trance ed euforia...
misty1440

Father John Misty

Rio Cinema, Londra - 24/03/2017

Sul Mucchio di aprile troverete la nostra intervista a Father John Misty. L’abbiamo visto a Londra, dove...
17157472_1359727164087978_3672625944240950680_o

Baustelle

Teatro dell'Opera, Firenze - 06/03/2017

In splendida forma, il trio toscano inanella un sold out dopo l’altro nel suo tour più completo...
KLIMT2

Klimt 1918

Freakout, Bologna - 14/12/2016

Dense sonorità da tempesta elettrica per il ritorno della band capitanata da Marco Soellner, in concerto per...
foto di Francesca Sara Cauli

Preoccupations

Locomotiv Club, Bologna, 27/11/2016

È il Locomotiv Club di Bologna a ospitare la terza e ultima data italiana dei Preoccupations, dopo...
IMG_20161024_224102

Minor Victories

Santeria Social Club, Milano - 24 Ottobre

L’esordio omonimo dei Minor Victories, uscito a Giugno, si è ritagliato un seguito di culto anche nel...