Live: Kasabian

Parigi, Le Bataclan, 30 aprile 2014

Gli headliner del prossimo Glastonbury scaldano i motori con una data-lampo nel club dell’Est parigino, gremito fino all’ultimo angolino disponibile; il pubblico, caldissimo, ha avuto in regalo un’anteprima live di alcuni pezzi del nuovo album, "48:13", insieme a classici del repertorio.
Kasabian01

Annunciata con pochi giorni di anticipo, questa data parigina dei Kasabian ha l’aria di essere stata organizzata all’ultimo momento per dare modo alla band di Leicester di fare un po’ di rodaggio in più, prima di presentarsi a uno di quegli appuntamenti che fanno e disfano le carriere delle rockstar: lo slot principale sulla Pyramid Stage di Glastonbury. Improvvisato o no, il concerto ha provato oltre ogni dubbio che la band è pronta per l’occasione. Accolti dall’ovazione di un pubblico che chiaramente ne sentiva la mancanza, i Kasabian non hanno mostrato la minima ombra di ruggine; il nuovo album, 48:13 (in uscita il 9 giugno), ha avuto uno spazio limitato ma ha goduto dell’onore di aprire e chiudere il set principale, rispettivamente con Bumblebee e con il nuovo singolo Eez-eh, entrambe al debutto assoluto in versione live. Curiosamente, l’altro pezzo nuovo (anch’esso inedito sul palco) scelto per questa data è stato il lato B di Eez-eh, intitolato Beanz, peraltro oggetto di un momento di divertito imbarazzo quando Sergio Pizzorno lo annucia nel momento sbagliato della scaletta, spingendo il frontman Tom Meighan a dire “I’m gonna have to fucking kill him”, tra le risate del resto del gruppo e del pubblico.

Dall’inizio alla fine della serata, in ogni caso, Tom e soci hanno spaziato attraverso ogni momento della decennale carriera, arrivando a infiammare il Bataclan con classici del pogo violento (puntualmente scattato) come Shoot The Runner, Days Are Forgotten, Club Foot, Underdog e Re-Wired, ma anche ripescando una Running Battle che non suonavano praticamente dagli esordi. A chiudere, un bis di fuoco con Pizzorno che incitava il pubblico a saltare come se non ci fosse un domani durante una potentissima Vlad The Impaler, prima di chiudere definitivamente con Fire. Se il nuovo album, come vuole sottlineare il titolo stesso, debba effettivamente aprire una fase più essenziale, stripped back nel suono della band, lo capiremo ascoltandolo. Per ora, sul palco, i Kasabian hanno la potenza di fuoco di sempre.

Foto di Francesco Segoni

Commenti

Altri contenuti Concerti / Musica
© stefano masselli

Arcade Fire live

Ippodromo del Galoppo (Milano), 17/07/2017

Sette minuti. Tanto ha atteso invano la platea dell’Ippodromo del Galoppo per un secondo bis degli Arcade...
M.I.A-2544

M.I.A.

Royal Festival Hall, Londra - 18/06/2017

Quindici anni dopo i suoi primi passi nel mondo di musica e multimedia, M.I.A. diventa curatrice del...
BillCallahan_byInigoAmescua

Bill Callahan

Hoxton Hall, Londra - 07/05/2017

Mr. Callahan è tornato a Londra per un’intima residenza di quattro giorni, tra concerti serali e pomeridiani....
Gorillaz perform their new Album; Humanz live at the Print Works in London on Friday 24 March 2017.
Photo by Mark Allan

Gorillaz

Printworks, Londra – 24/03/2017

La nostra recensione del concerto segreto a Londra, in cui i Gorillaz hanno lanciato il nuovo album...
The Can Project in the Barbican Hall on Saturday 8 April 2017.
Photo by Mark Allan

The Can Project

Barbican Centre, Londra - 08/04/2017

Il Barbican Centre di Londra ospita una lunga serata per celebrare i 50 anni di attività dei...
Senni

Lorenzo Senni

Oslo Hackney, Londra - 29/03/2017

Resoconto del set londinese tenuto dal musicista elettronico italiano ormai di casa Warp. Clean trance ed euforia...
misty1440

Father John Misty

Rio Cinema, Londra - 24/03/2017

Sul Mucchio di aprile troverete la nostra intervista a Father John Misty. L’abbiamo visto a Londra, dove...
17157472_1359727164087978_3672625944240950680_o

Baustelle

Teatro dell'Opera, Firenze - 06/03/2017

In splendida forma, il trio toscano inanella un sold out dopo l’altro nel suo tour più completo...
KLIMT2

Klimt 1918

Freakout, Bologna - 14/12/2016

Dense sonorità da tempesta elettrica per il ritorno della band capitanata da Marco Soellner, in concerto per...
foto di Francesca Sara Cauli

Preoccupations

Locomotiv Club, Bologna, 27/11/2016

È il Locomotiv Club di Bologna a ospitare la terza e ultima data italiana dei Preoccupations, dopo...
IMG_20161024_224102

Minor Victories

Santeria Social Club, Milano - 24 Ottobre

L’esordio omonimo dei Minor Victories, uscito a Giugno, si è ritagliato un seguito di culto anche nel...
PJ HARVEY
Per chi l'ha vista a Firenze e anche per chi non c'era

PJ Harvey

OBIHall, Firenze – 24 ottobre 2016

Seconda delle due date italiane per la songwriter inglese, in strepitoso stato di grazia.
040916_2144

L7

Live Club (Trezzo sull'Adda, MI) - 04 settembre 2016

Questo è uno di quegli eventi che non possono passare inosservati.
Credits_Giorgio_Manzato

Kamasi Washington

Locus Festival

L’onda lunga del caso "The Epic", disco dalla durata monstre (circa tre ore) di Kamasi Washington, non...
13731805_10154351218814402_3019691915445494693_o

Festa della musica

Chianciano Terme (SI), 20 – 24 luglio

A Chianciano non si suona un genere preciso. Allo stesso tempo nessun genere viene escluso. Può capitare...
Jessy_Promo

Jessy Lanza

Corsica Studios, Londra - 19 maggio 2016

Il nuovo disco della canadese Jessy Lanza, uno dei nomi di punta della storica etichetta Hyperdub, si...