Love is a mixtape #3

"I’ll Be Your Mirror "dei Velvet Underground

"Alta fedeltà" compie vent'anni e sull'esempio del protagonista del romanzo di Nick Hornby abbiamo raccontato le nostre storie d'amore attraverso le canzoni. Questa è quella scelta da Gianluca Morozzi.
Love is a Mixtape #2
"Tick Of The Clock" dei Chromatics. L'amore per Claudia Durastanti.

 

I find it hard to believe you don’t know
The beauty that you are
But if you don’t let me be your eyes

 

La mostruosa fortuna di uno scrittore. A un certo punto, per un motivo o per l’altro, una ventiquattrenne sosia di Marianne Faithfull nata e cresciuta a Viterbo legge un tuo libro, poi ti cerca su Facebook, scopre dalle foto che non sei di ripugnante aspetto, e un bel giorno tu ti ritrovi alla stazione di Bologna ad aspettare Angela, venuta da Viterbo apposta per te. Ragazzi, che splendido mestiere, per te che hai sempre pensato che Marianne Faithfull epoca Rolling Stones fosse, tipo, la donna più bella del mondo.

Tu e Angela andate a cena, poi a bere qualcosa, poi lei ti chiede di farle vedere un luogo suggestivo di cui ha letto nel tuo romanzo. Ovvero, un certo colle in cui – come hai scritto – tutte le coppie vanno per baciarsi, rapite dallo spettacolo della città illuminata sotto il cielo stellato. La richiesta, lo intuisci, non è priva di sottintesi. Infatti – non ho spazio a sufficienza per creare suspense – vi baciate.

A questo punto vi spostate nel tuo bilocale. Mentre le cose si fanno concitate, ti ricordi una cosa che vi siete detti tra un bicchiere e l’altro. Ovvero: mentre parlavate di musica – e tu sfoggiavi tutte le tue medagliette da concerto, naturalmente – lei ha detto che trovava “sexy” i Velvet Underground. Quella parola, “sexy”, che avresti trovato normalmente fastidiosa, pronunciata da quelle labbra alla Marianne Faithfull ti era sembrata pregna di un erotismo sconcertante.

Così, prima che la vicenda si sposti sul letto, metti nello stereo il celeberrimo album della banana, quello con Nico. Tutto va bene all’inizio: il divertente sentiero dei preliminari si dipana da Sunday Morning fin verso la metà di All Tomorrow’s Parties. Ma, al momento di passare alla sacra unione dei corpi, ti viene in mente di colpo una delle altre cose che ha detto Angela durante la serata. Ovvero, mentre facevate la carrellata dei vostri ex più strani o folcloristici, lei ti ha raccontato di essere stata fino a poco prima con un avvocato esperto di sesso tantrico. Tu, il sesso tantrico, non sai neppure dove stia di casa. Tu, dal confronto con l’avvocato, lui lì, lo Sting di Viterbo, sappilo, ne uscirai perdente. La cosa ti rende così nervoso che d’improvviso speri che il tutto finisca presto, prestissimo, prima possibile. Speri che Angela raggiunga l’apice ancor prima di Heroin. E poi ti viene in mente un’altra cosa: che, tempo due canzoni, ci sarà The Black Angel’s Death Song. Ti ha sempre messo molta ansia, quel penultimo pezzo, con quella viola elettrica stridente, con quei sibili nel microfono. L’ansia, hai letto da qualche parte, non è amica dell’erezione. Dio dell’orgasmo femminile, pensi, ti prego, accelera il processo, per carità!

E se si dovesse andare ancora oltre, ai quasi otto minuti di European Son? No, no, tu non ce la puoi fare a portare avanti il confronto con l’avvocato tantrico in quella cacofonia di feedback, distorsioni, ritmi tribali, che brutta figura, che brutta figura…

Beh, come dicevo sopra, non ho tempo né spazio per creare suspense. Sappiate solo che anche adesso, se ascolto I’ll Be Your Mirror – terzultimo brano – sorrido beato, e con un fremito dei lombi brindo idealmente a Marianne Faithfull. E alla sua sosia di Viterbo.

* Gianluca Morozzi, scrittore e springsteeniano, 1971.  Ha esordito con Despero (Fernandel, 2001) e da quel momento è sempre stato nelle nostre corde.   

Commenti

Altri contenuti Musica
sommario-besto_of_2017

Suoni: best of 2017 (pt.1)

Mentre sul numero di dicembre del Mucchio Selvaggio, attualmente in edicola, abbiamo messo in fila i migliori...
CONTEST SACRED BONES
- Regala un abbonamento al Mucchio Selvaggio e ricevu due cd in omaggio

Contest Sacred Bones

Regala un abbonamento al Mucchio Selvaggio e ricevi due cd

L'etichetta, sinonimo di “oscurità”, sperimentazione e grafica impeccabile è nata dieci anni fa nel sotterraneo del negozio...
CRISTIANO GODANO - Italrock anni 90

Cristiano Godano

A tutti mancano gli anni 90. Tutti li citano. Li omaggiano. In Italia la scena rock di...
YOMBE - Il dono del new soul

Yombe

Il dono del new soul

Il duo campano, operativo a Milano, arriva al primo album con "GOOOD", un oggetto synthsoul di pregio...
20171118_214233(0)

The War On Drugs

@ Fabrique, Milano (16/11/17)

È un Fabrique gremito quello che accoglie i War On Drugs, reduci da tre album entusiasmanti a...
20171116_214218

Father John Misty

@Fabrique, Milano (16/11/2017)

La valigia di Josh Tillman è andata persa durante il viaggio aereo verso Milano. “Sembro vestito perfettamente...
shabazz_palaces_01

Shabazz Palaces

Oval Space, Londra - 06/11/2017

Quazarz atterra a Londra: i Shabazz Palaces portano in concerto il loro idiosincratico mix di free jazz...
20171110_215423

Fleet Foxes

@Fabrique, Milano (10/11/2017)

L’ultima incursione dei Fleet Foxes a Milano risale ad un altro novembre, quello del 2011. Nella location...
_MG_0573

Massimo Zamboni

1917-2017: i Soviet + L'elettricità

A Bologna per I Soviet + L'elettricità: lo spettacolo multimediale sui cento anni di rivoluzione russa, un...
cohen

Leonard Cohen

Il piccolo profeta gobbo

Un anno fa moriva Leonard Cohen, il giorno prima dell’elezione di Trump che sconvolgeva il mondo. Questo...
dream-syndicate

Dream Syndicate

Dalle 22 alle 24, minuto più minuto meno. Due ore di carica esplosiva. Con gli strumenti caricati...
vallicelli

Matteo Vallicelli

Botta e risposta

Ripubblichiamo la nostra intervista a Matteo Valliceli in occasione della sua partecipazione alla decima edizione del Transmissions...
CRISTALLO - Se i Melampus risplendono in italiano

Cristallo

La trasparenza del nero

Con l’omonimo EP del loro nuovo progetto, sempre avvolgente ma maggiormente elettronico, Francesca Pizzo e Angelo Casarrubia...
liars1

Liars

A tre anni di distanza da "Mess", i Liars tornano in veste di progetto solistico del frontman...
ZOLA JESUS - Dal vivo in Italia

Zola Jesus

Nostra signora dell'oscurità

A Novembre dal vivo in Italia con il quinto album, un lavoro volutamente heavy