Love is a mixtape

"S&M" di Rihanna

"Alta fedeltà" compie vent'anni e sull'esempio del protagonista del romanzo di Nick Hornby abbiamo raccontato le nostre storie d'amore attraverso le canzoni. Questa è quella scelta da Marco Marsullo*, uno scrittore che vale la pena conoscere.
Love is a Mixtape #2
"Tick Of The Clock" dei Chromatics. L'amore per Claudia Durastanti.

 

May break my bones
But chains and whips
Excite me

 

‘Cause I may be bad but I’m perfectly good at it. Diceva così il tatuaggio sulla sua spalla destra. Lo notai su Facebook la prima volta, chiaramente. Lavinia non la vedevo da tre mesi, dal pomeriggio in cui mi aveva piantato senza darmi troppe spiegazioni. Erano cominciate per me settimane di passione: passavo tutto il giorno ad aggiornare la sua pagina Facebook in cerca di ogni minimo dettaglio che mi rivelasse qualcosa della sua, nuova, vita. Aveva un altro? Desiderava avere un altro? Perché mi aveva lasciato? Per novanta giorni, nulla. Poi, vidi quella foto. Effetto seppia, Lavi girata un po’ di spalle, mezza nuda, la testa ad ammiccare all’obiettivo (e inoltre: chi diavolo le aveva fatto quella foto?). ‘Cause I may be bad but I’m perfectly good at it. Che cazzo voleva dire? Con l’inglese mi ero fermato alla terza media. Al liceo troppe occupazioni e assenze per imparare una nuova lingua. Google translate non mi aiutò così tanto: “Causa io posso essere male ma io sono perfettamente bravo a farlo”. A meno che in Lavinia non fosse esplosa la passione per la lobotomia, qualcosa non quadrava.

Copiaincollai la frase su google. E scoprii la verità. S&M di Rihanna. Una canzone. Andai su YouTube e la cercai. Na na na, come on. I like it like it, come on. Un testo che incitava l’uso di fruste e catene nel sesso. Lavinia, cazzo fai? Mi venne un attacco di tachicardia, chiamai tutti i miei amici, ore al telefono con ognuno di loro: “Ma hai capito che cazzo si è tatuata quella scoppiata?”. Ma poi, Rihanna. Perché, Lavi? Perché Rihanna? Avevi sempre detto che era ’na zoccola buona per i boffolotti. Cos’era cambiato, adesso? Passarono i giorni, le settimane, i mesi. Andavo sempre sulla sua pagina, il tatuaggio era sempre lì in bella vista. ‘Cause I may be bad but I’m perfectly good at it. Quando mi decisi, ricordo, era un martedì mattina. Mi feci accompagnare da un amico che conosceva un bravo tatuatore, uno di quelli da cui vanno i calciatori. Gli spiegai un paio di volte la mia idea, ciò che mi volevo scrivere sul corpo. Quel tale sembrava non capire, mi chiedeva se fossi sicuro. RIHANNA STOCAZZO, con i caratteri gotici, sulla spalla sinistra, si vedeva benissimo. Risaltava proprio. Appena arrivato a casa chiesi allo stesso amico di farmi una foto. Io mezzo nudo, girato di schiena, la faccia dritta nell’obiettivo. La misi su Facebook. Aspettai. Lavinia non mise mi piace, non commentò. Ancora oggi aspetto, aspetto sempre. Non so bene che cosa, ma aspetto.

*Marco Marsullo è uno scrittore, classe 1985. Uno giovane, per davvero. Il suo secondo romanzo è L’audace colpo dei quattro di Rete Maria che sfuggirono alle miserabili monache (Einaudi, 2014).

Commenti

Altri contenuti Musica
Gorillaz perform their new Album; Humanz live at the Print Works in London on Friday 24 March 2017.
Photo by Mark Allan

Gorillaz

Printworks, Londra – 24/03/2017

La nostra recensione del concerto segreto a Londra, in cui i Gorillaz hanno lanciato il nuovo album...
GimmeDanger_Trailer

Iggy Pop & The Stooges

Punk prima di te

A febbraio la storia degli Stooges è arrivata sul grande schermo anche in Italia e la “visione”...
The Can Project in the Barbican Hall on Saturday 8 April 2017.
Photo by Mark Allan

The Can Project

Barbican Centre, Londra - 08/04/2017

Il Barbican Centre di Londra ospita una lunga serata per celebrare i 50 anni di attività dei...
Senni

Lorenzo Senni

Oslo Hackney, Londra - 29/03/2017

Resoconto del set londinese tenuto dal musicista elettronico italiano ormai di casa Warp. Clean trance ed euforia...
misty1440

Father John Misty

Rio Cinema, Londra - 24/03/2017

Sul Mucchio di aprile troverete la nostra intervista a Father John Misty. L’abbiamo visto a Londra, dove...
17157472_1359727164087978_3672625944240950680_o

Baustelle

Teatro dell'Opera, Firenze - 06/03/2017

In splendida forma, il trio toscano inanella un sold out dopo l’altro nel suo tour più completo...
JULIE'S HAIRCUT
- "Il" gruppo psichedelico italiano per eccellenza in tour

Julie’s Haircut

Eterno movimento

A fine febbraio i Julie's Haircut sono tornati con un settimo album, “Invocation and Ritual Dance of...
OvO
- Freak power!

OvO

Freak power!

L'album che ha visto la luce negli ultimi mesi del 2016, "Creatura". L'esteso tour europeo da poco...
Piers Faccini

Piers Faccini

Guerra e pace

L'imminente manciata di date italiane ci offre l'assist per parlare con il songwriter del suo ultimo album...
THE XX
- Una nuova generazione

The xx

Una nuova generazione

In occasione della data italiana al Mediolanum Forum (MI), pubblichiamo un estratto dell'intervista di copertina del...
SAMPHA
- In tutta onestà

Sampha

In tutta onestà

Collaboratore tra gli altri di Kanye West, Solange e FKA twigs, il cantautore R’n’B Sampha ci racconta...
Tenco

Luigi Tenco

Ieri, oggi e forse domani

In che modo, a 50 anni dalla morte, l’eco delle sue canzoni si riverbera ancora nell’attualità?
SOHN
- Correre

SOHN

Correre

Un secondo album, "Rennen", e un'imminente tappa italiana. Una doppia occasione per tornare a conversare con il...
David Bowie
- Accadde un anno fa

David Bowie

David Bowie ha lasciato un'impronta indelebile sul nostro tempo. Nei suoni, nello stile, nel modo di pensare,...
amerigo_img-6136

Amerigo Verardi

Spirito, mente e materia

"È un vero e proprio viaggio da fare con la giusta predisposizione d’animo", sostiene Amerigo Verardi, giunto con...
HOWE GELB
- Il classico di domani

Howe Gelb

Classico di domani

"Future Standards" è un disco costruito attorno a pianoforte, basso e batteria, in cui il fondatore dei Giant...