Love is a mixtape

"S&M" di Rihanna

"Alta fedeltà" compie vent'anni e sull'esempio del protagonista del romanzo di Nick Hornby abbiamo raccontato le nostre storie d'amore attraverso le canzoni. Questa è quella scelta da Marco Marsullo*, uno scrittore che vale la pena conoscere.
Love is a Mixtape #2
"Tick Of The Clock" dei Chromatics. L'amore per Claudia Durastanti.

 

May break my bones
But chains and whips
Excite me

 

‘Cause I may be bad but I’m perfectly good at it. Diceva così il tatuaggio sulla sua spalla destra. Lo notai su Facebook la prima volta, chiaramente. Lavinia non la vedevo da tre mesi, dal pomeriggio in cui mi aveva piantato senza darmi troppe spiegazioni. Erano cominciate per me settimane di passione: passavo tutto il giorno ad aggiornare la sua pagina Facebook in cerca di ogni minimo dettaglio che mi rivelasse qualcosa della sua, nuova, vita. Aveva un altro? Desiderava avere un altro? Perché mi aveva lasciato? Per novanta giorni, nulla. Poi, vidi quella foto. Effetto seppia, Lavi girata un po’ di spalle, mezza nuda, la testa ad ammiccare all’obiettivo (e inoltre: chi diavolo le aveva fatto quella foto?). ‘Cause I may be bad but I’m perfectly good at it. Che cazzo voleva dire? Con l’inglese mi ero fermato alla terza media. Al liceo troppe occupazioni e assenze per imparare una nuova lingua. Google translate non mi aiutò così tanto: “Causa io posso essere male ma io sono perfettamente bravo a farlo”. A meno che in Lavinia non fosse esplosa la passione per la lobotomia, qualcosa non quadrava.

Copiaincollai la frase su google. E scoprii la verità. S&M di Rihanna. Una canzone. Andai su YouTube e la cercai. Na na na, come on. I like it like it, come on. Un testo che incitava l’uso di fruste e catene nel sesso. Lavinia, cazzo fai? Mi venne un attacco di tachicardia, chiamai tutti i miei amici, ore al telefono con ognuno di loro: “Ma hai capito che cazzo si è tatuata quella scoppiata?”. Ma poi, Rihanna. Perché, Lavi? Perché Rihanna? Avevi sempre detto che era ’na zoccola buona per i boffolotti. Cos’era cambiato, adesso? Passarono i giorni, le settimane, i mesi. Andavo sempre sulla sua pagina, il tatuaggio era sempre lì in bella vista. ‘Cause I may be bad but I’m perfectly good at it. Quando mi decisi, ricordo, era un martedì mattina. Mi feci accompagnare da un amico che conosceva un bravo tatuatore, uno di quelli da cui vanno i calciatori. Gli spiegai un paio di volte la mia idea, ciò che mi volevo scrivere sul corpo. Quel tale sembrava non capire, mi chiedeva se fossi sicuro. RIHANNA STOCAZZO, con i caratteri gotici, sulla spalla sinistra, si vedeva benissimo. Risaltava proprio. Appena arrivato a casa chiesi allo stesso amico di farmi una foto. Io mezzo nudo, girato di schiena, la faccia dritta nell’obiettivo. La misi su Facebook. Aspettai. Lavinia non mise mi piace, non commentò. Ancora oggi aspetto, aspetto sempre. Non so bene che cosa, ma aspetto.

*Marco Marsullo è uno scrittore, classe 1985. Uno giovane, per davvero. Il suo secondo romanzo è L’audace colpo dei quattro di Rete Maria che sfuggirono alle miserabili monache (Einaudi, 2014).

Commenti

Altri contenuti Musica
U2
Quarant'anni da icone rock

U2

Quarant'anni da icone del rock

Il 25 settembre del 1976 nasceva il gruppo di Bono Vox e The Edge: quattro decenni dopo,...
Credits_Giorgio_Manzato

Kamasi Washington

Locus Festival

L’onda lunga del caso "The Epic", disco dalla durata monstre (circa tre ore) di Kamasi Washington, non...
dinosaur-jr-tickets_10-06-16_17_5743419d0a05b

Dinosaur Jr.

La lunga coda

Guardi la copertina di GIVE A GLIMPSE OF WHAT YER NOT, con quelle tinte da psichedelia casereccia,...
ELYSIA CRAMPTON
Identità e club music

Elysia Crampton

Identità e club music

Attraverso il recupero di sonorità laceranti figlie dell’industrial e una propensione per la teoria, un gruppo di...
CHELSEA WOLFE
Una cupa estate italiana al Musica W Festival

Chelsea Wolfe

Dell'amore e di altri incubi

In occasione dell'imminente data italiana al Musica W Festival, riproponiamo la nostra ultima intervista con la cantautrice...
JESUS AND MARY CHAIN
Fenomenologia degli altri 80

The Jesus and Mary Chain

Fenomelogia degli altri 80

Rinvigoriti dal tour per il trentennale di "Psychocandy", i Jesus And Mary Chain tornano in Italia il...
11952970_724959524277304_872030406267911607_o

Dimensions Festival

Croazia, Pola (24-28 agosto)

Un fenomeno ha ribaltato il panorama europeo delle estati in musica, negli ultimi anni: l'invasione della Croazia...
13731805_10154351218814402_3019691915445494693_o

Festa della musica

Chianciano Terme (SI), 20 – 24 luglio

A Chianciano non si suona un genere preciso. Allo stesso tempo nessun genere viene escluso. Può capitare...
FARM FESTIVAL
Dal 10 al 12 agosto ad Alberobello (Puglia)

Il Farm Festival

Dal 10 al 12 agosto ad Alberobello (BA)

Al via la quinta edizione di Farm Festival, dal 10 al 12 agosto nella Masseria Papaperta ad...
MINOR VICTORIES
Il supergruppo che funziona

Minor Victories

Il supergruppo che funziona

I componenti di tre gruppi navigati del Regno Unito - Editors, Mogwai e Slowdive - registrano un...
GRIME
Le parole per dirlo

Grime

Le parole per dirlo

Drake e Skepta si stanno prendendo l’hip hop USA, e nessuno l’avrebbe mai detto.
AFTERHOURS
Il nuovo disco, brano per brano

Afterhours

"Folfiri o Folfox"

Il nuovo album commentato traccia per traccia da Manuel Agnelli
Jessy_Promo

Jessy Lanza

Corsica Studios, Londra - 19 maggio 2016

Il nuovo disco della canadese Jessy Lanza, uno dei nomi di punta della storica etichetta Hyperdub, si...
prince-1-1

Prince

50 canzoni

Perché è stato Purple Rain, ma non solo. Una playlist che parla di lui.
persian-pelican2

Persian Pelican

Il songwriting del sogno

Il progetto psych-folk del songwriter marchigiano Andrea Pulcini giunge al terzo capitolo della sua affascinante discografia. Ne...