Massimo Zamboni

1917-2017: i Soviet + L'elettricità

A Bologna per I Soviet + L'elettricità: lo spettacolo multimediale sui cento anni di rivoluzione russa, un secolo di CCCP.
_MG_0573

Il “comizio musicale” di Massimo Zamboni e compagni si apre con un estratto delle memorie di Nadežda Jakovlevna Mandel’štam, scrittrice vittima insieme al marito del regime sovietico: “Bisogna parlare sempre delle stesse cose finché non venga a galla ogni sventura e ogni lacrima, finché non diventino chiare le ragioni di ciò che è stato e continua ad essere”. Un modo per mettere le mani avanti prima di tornare ancora una volta sulle canzoni scritte per i CCCP, i CSI e i suoi album solisti? No, innanzitutto perché I Soviet + L’elettricità non è solo un concerto. Video e immagini si intrecciano a letture e canzoni per una riflessione sulle “stesse cose”, che abbraccia Lenin e Pasolini, l’Emilia socialista e il crollo del Muro, gli orrori del totalitarismo, Chernobyl e la guerra dei Balcani. Talvolta il filo narrativo non è ben a fuoco, ma la messa in scena è efficace a partire dalle uniformi che rendono i musicisti simili a robot-militari o funzionari di partito. I sette modellano insieme a luci e schermi un palco con podio centrale e tribune che spicca per la lividezza dei grigi, tagliato da ombre nette e drammatici lampi di rosso, spezzato da Fatur con gesto (metal)meccanico, in un allestimento che trasuda delle tonalità e forme tipiche delle dittature del secolo scorso senza tuttavia mostrare bandiere, né simboli. Non c’è nostalgia, ma amarezza, non sono date risposte, ma affiorano domande; ci sono le famigerate parole di condanna del suicidio di Majakovskji e le lodi al PCI firmate da Pasolini, c’è Unità di produzione ma non c’è Emilia Paranoica, scelta azzeccata e coraggiosa. Da Manifesto al trionfo finale di A Ja Ljublju SSSR, passando, tra gli altri, per l’inedita Spia delle cooperative e le esplosive Live in Pankow e Huligani Dangereux, le ritmiche di Simone Filippi e Simone Beneventi si fanno notare per creatività e precisione, Erik Montanari segue bene Zamboni alla chitarra, mentre Cristiano Roversi si occupa con sicurezza di basso e programmazioni. Alle voci, Angela Baraldi conferma per l’ennesima volta di avere fatto proprio il repertorio, proponendo intelligentemente interpretazioni diverse dai live con Zamboni e i post-CSI: mette a frutto la sua esperienza di attrice nel contribuire alla parte più plastica e teatrale della rappresentazione ed è solo uno degli inghippi tecnici della serata che può farla vacillare per qualche battuta in Spara Juri. Max Collini è protagonista di una bella rivisitazione di Palazzo Masdoni dei suoi Offlaga Disco Pax, ma funziona anche quando non è (letteralmente) nei suoi panni: ricoperto da una tunica e mascherato incombe dall’alto del podio sul pubblico declamando i versi di Radio Kabul dando la sua impronta a una versione solenne e inquietantissima del brano uscito 30 anni fa. Ogni tanto le parole gli scappano, e fa più male che a un concerto – chissà perché, ma c’è da dire che anche lui è tradito almeno un paio di volte dalla mancata apertura del microfono. In questa ambiziosa e sentita narrazione Zamboni ha messo bene a frutto le potenzialità umane e artistiche di tutti, lavorando forse un po’ di fretta: d’altro canto perdere la ghiotta occasione di debuttare a Napoli proprio nell’anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, lo scorso 7 novembre, sarebbe stato imperdonabile.

Commenti

Altri contenuti Concerti / Musica
20171118_214233(0)

The War On Drugs

@ Fabrique, Milano (16/11/17)

È un Fabrique gremito quello che accoglie i War On Drugs, reduci da tre album entusiasmanti a...
20171116_214218

Father John Misty

@Fabrique, Milano (16/11/2017)

La valigia di Josh Tillman è andata persa durante il viaggio aereo verso Milano. “Sembro vestito perfettamente...
shabazz_palaces_01

Shabazz Palaces

Oval Space, Londra - 06/11/2017

Quazarz atterra a Londra: i Shabazz Palaces portano in concerto il loro idiosincratico mix di free jazz...
20171110_215423

Fleet Foxes

@Fabrique, Milano (10/11/2017)

L’ultima incursione dei Fleet Foxes a Milano risale ad un altro novembre, quello del 2011. Nella location...
_MG_0573

Massimo Zamboni

1917-2017: i Soviet + L'elettricità

A Bologna per I Soviet + L'elettricità: lo spettacolo multimediale sui cento anni di rivoluzione russa, un...
dream-syndicate

Dream Syndicate

Dalle 22 alle 24, minuto più minuto meno. Due ore di carica esplosiva. Con gli strumenti caricati...
© stefano masselli

Arcade Fire live

Ippodromo del Galoppo (Milano), 17/07/2017

Sette minuti. Tanto ha atteso invano la platea dell’Ippodromo del Galoppo per un secondo bis degli Arcade...
M.I.A-2544

M.I.A.

Royal Festival Hall, Londra - 18/06/2017

Quindici anni dopo i suoi primi passi nel mondo di musica e multimedia, M.I.A. diventa curatrice del...
BillCallahan_byInigoAmescua

Bill Callahan

Hoxton Hall, Londra - 07/05/2017

Mr. Callahan è tornato a Londra per un’intima residenza di quattro giorni, tra concerti serali e pomeridiani....
Gorillaz perform their new Album; Humanz live at the Print Works in London on Friday 24 March 2017.
Photo by Mark Allan

Gorillaz

Printworks, Londra – 24/03/2017

La nostra recensione del concerto segreto a Londra, in cui i Gorillaz hanno lanciato il nuovo album...
The Can Project in the Barbican Hall on Saturday 8 April 2017.
Photo by Mark Allan

The Can Project

Barbican Centre, Londra - 08/04/2017

Il Barbican Centre di Londra ospita una lunga serata per celebrare i 50 anni di attività dei...
Senni

Lorenzo Senni

Oslo Hackney, Londra - 29/03/2017

Resoconto del set londinese tenuto dal musicista elettronico italiano ormai di casa Warp. Clean trance ed euforia...
misty1440

Father John Misty

Rio Cinema, Londra - 24/03/2017

Sul Mucchio di aprile troverete la nostra intervista a Father John Misty. L’abbiamo visto a Londra, dove...
17157472_1359727164087978_3672625944240950680_o

Baustelle

Teatro dell'Opera, Firenze - 06/03/2017

In splendida forma, il trio toscano inanella un sold out dopo l’altro nel suo tour più completo...
KLIMT2

Klimt 1918

Freakout, Bologna - 14/12/2016

Dense sonorità da tempesta elettrica per il ritorno della band capitanata da Marco Soellner, in concerto per...
foto di Francesca Sara Cauli

Preoccupations

Locomotiv Club, Bologna, 27/11/2016

È il Locomotiv Club di Bologna a ospitare la terza e ultima data italiana dei Preoccupations, dopo...