Medimex 2018

Cartolina da Taranto

Da giovedì 7 giugno a domenica 10 giugno siamo volati al Medimex, evento Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale. Quest'anno per la prima volta a Taranto, dove si ripeterà anche nel 2019.
Medimex 2018_Cartolina da Taranto

Taranto è bella, ventosa, matrigna in questi giorni di giugno. Ti avviluppa nella città vecchia, ti fa risuonare di un’eco arcaica, originaria. Ma quando d’un tratto sbuchi sul mare, ti deturpa lo sguardo con le raffinerie e le fabbriche che tagliano l’orizzonte in due.

E’ bipolare questa città del nostro drammatico, meraviglioso sud. Da una parte il metallo, freddo, immobile, quasi ineluttabile, dall’altra i corpi, la vita, il movimento, la fantasia, l’entusiasmo di orde di ragazzi arrivati per sperimentare questo nuovo Medimex. Sei rapito da quegli ammassi di cemento e lamiere che vorresti fossero resti di archeologia industriale, dinosauri in un museo dell’orrore, ma sei costretto a girarti perché c’è un chiacchiericcio insistente, febbrile, e vedi le strade animate da centinaia di ragazzi venuti a scoprire che esiste un altrove, e che qui passa attraverso la musica e tutto ciò che le gira attorno. Sono diffusi un po’ ovunque in città gli eventi di questo Medimex. Un brulichio di giovanissimi, entusiasmi alle stelle.

C’è stato tanto da fare, da scoprire, in questa nuova edizione che da Bari si è spostata in una città che ha bisogno di stare sotto i riflettori e dove la manifestazione tornerà anche l’anno prossimo. Tantissimi workshop per capire da dentro il mondo in frenetica evoluzione della musica: storie di etichette discografiche di successo nate dal basso (la 42 Records su tutte), i segreti dello streaming e quelli dei social, del marketing, del giornalismo musicale 2.0, dei video, della grafica, della produzione discografica (con l’ottimo Tommaso Colliva, in cattedra dopo le tantissime esperienze di successo, dai Muse ai suoi Calibro 35). Se è vero che in Italia la musica, dopo la crisi degli scorsi anni, sta vivendo una nuova età dell’oro, qui al Medimex si è capito perché e soprattutto dove questa stia andando. Una proiezione sul futuro ma anche uno sguardo al passato prossimo; quello della bellissima mostra fotografica (aperta fino al primo luglio), che scopre il lato più umano, privato, di Kurt Cobain grazie agli scatti di due grandi fotografi, Michael Lavine e Charles Peterson. E mentre sbirci il privato di Kurt, nelle sale di fianco ci sono le radici della nostra civiltà magnificamente esposte nel museo archeologico, uno dei più prestigiosi d’Italia, in un contrasto che ricorda gli esperimenti atemporali di Bill Viola.

621C9889

Si sta bene in questa Taranto che festeggia la musica, si girano le stradine alberate del parco sbirciando il mercatino con ottimi vinili e qualche stand di selezionate case discografiche e si scoprono i lati nascosti di alcuni beniamini del pop: Diodato che fa gli onori di casa, Raphael Gualazzi che vince la sua celebre timidezza, Ghemon che parla di questo benedetto hip hop e del suo futuro, Emma Marrone che mostra per l’ennesima volta il suo lato “indie”, un sempreverde Giuliano Sangiorgi. Incontri a tu per tu con un pubblico curiosissimo.

E poi i numeri: una città sold out, oltre duecento artisti, decine di migliaia di presenze. Complici ovviamente i concerti, il cuore della manifestazione, proprio sul lungomare, dentro la città e ad un passo dal ponte girevole. Su tutti i due mega headliner, per la prima volta a pagamento ma ad un prezzo assai contenuto, impensabile altrove. I Kraftwerk con il loro spettacolo in 3D e i Placebo, ma anche i Casinò Royale con la riproposizione del loro disco storico, la musica autoctona del Canzoniere Grecanico Salentino, l’elettronica anni Novanta di Roni Size. E mentre la musica ancora rimbomba in ogni angolo, la notte cala sui giganti di metallo, promesse non mantenute di un progresso che ha tradito questa città.

Commenti

Altri contenuti Concerti / Musica
GettyImages-885676404_gorillaz_1000-920x584

Gorillaz

Lucca, 12 luglio 2018

Al Lucca Summer Festival l'unica tappa in Italia dei Gorillaz.
Medimex 2018_Cartolina da Taranto

Medimex 2018

Cartolina da Taranto

Da giovedì 7 giugno a domenica 10 giugno siamo volati al Medimex, evento Puglia Sounds,...
breeders 1

The Breeders

@Cortile Castello Estense, Ferrara (05/06/2018)

Prima data italiana, in assoluto, per la celebre band delle sorelle Deal, a inaugurare la 23esima edizione...
Yorke Firenze

Thom Yorke (+ Oliver Coates)

@Teatro Verdi, Firenze (28/05/2018)

Prima data del nuovo tour europeo da solista, per il leader dei Radiohead, con il violoncellista Oliver...
wolf alice

Wolf Alice

@Santeria Social Club, Milano (13/01/2018)

Un uragano si abbatte su Milano e il suo nome è Wolf Alice. La band nord-londinese, reduce...
20171118_214233(0)

The War On Drugs

@ Fabrique, Milano (16/11/17)

È un Fabrique gremito quello che accoglie i War On Drugs, reduci da tre album entusiasmanti a...
20171116_214218

Father John Misty

@Fabrique, Milano (16/11/2017)

La valigia di Josh Tillman è andata persa durante il viaggio aereo verso Milano. “Sembro vestito perfettamente...
shabazz_palaces_01

Shabazz Palaces

Oval Space, Londra - 06/11/2017

Quazarz atterra a Londra: i Shabazz Palaces portano in concerto il loro idiosincratico mix di free jazz...
20171110_215423

Fleet Foxes

@Fabrique, Milano (10/11/2017)

L’ultima incursione dei Fleet Foxes a Milano risale ad un altro novembre, quello del 2011. Nella location...
_MG_0573

Massimo Zamboni

1917-2017: i Soviet + L'elettricità

A Bologna per I Soviet + L'elettricità: lo spettacolo multimediale sui cento anni di rivoluzione russa, un...
dream-syndicate

Dream Syndicate

Dalle 22 alle 24, minuto più minuto meno. Due ore di carica esplosiva. Con gli strumenti caricati...
© stefano masselli

Arcade Fire live

Ippodromo del Galoppo (Milano), 17/07/2017

Sette minuti. Tanto ha atteso invano la platea dell’Ippodromo del Galoppo per un secondo bis degli Arcade...
M.I.A-2544

M.I.A.

Royal Festival Hall, Londra - 18/06/2017

Quindici anni dopo i suoi primi passi nel mondo di musica e multimedia, M.I.A. diventa curatrice del...
BillCallahan_byInigoAmescua

Bill Callahan

Hoxton Hall, Londra - 07/05/2017

Mr. Callahan è tornato a Londra per un’intima residenza di quattro giorni, tra concerti serali e pomeridiani....
Gorillaz perform their new Album; Humanz live at the Print Works in London on Friday 24 March 2017.
Photo by Mark Allan

Gorillaz

Printworks, Londra – 24/03/2017

La nostra recensione del concerto segreto a Londra, in cui i Gorillaz hanno lanciato il nuovo album...
The Can Project in the Barbican Hall on Saturday 8 April 2017.
Photo by Mark Allan

The Can Project

Barbican Centre, Londra - 08/04/2017

Il Barbican Centre di Londra ospita una lunga serata per celebrare i 50 anni di attività dei...