Preoccupations

Locomotiv Club, Bologna, 27/11/2016

È il Locomotiv Club di Bologna a ospitare la terza e ultima data italiana dei Preoccupations, dopo quelle tenute a Milano e Roma nei giorni precedenti.
foto di Francesca Sara Cauli

La sala si riempie mentre sul palco si esibiscono i JoyfulTalk, la formazione canadese che sta accompagnando i connazionali nel corso di questo tour europeo. Lo stacco tra il duo elettronico e il main act della serata è insolitamente brevissimo, più o meno dieci minuti dopo i quali Matt Flegel e compagni entrano sul palco e attaccano immediatamente la monolitica Anxiety che apre il nuovo album, il primo da quando i canadesi di stanza a Calgary hanno dovuto cambiare il loro nome in Preoccupations in seguito alle ormai note proteste sorte negli Stati Uniti a causa del precedente nome Viet Cong.

L’esibizione bolognese dura solo un’ora e un quarto, ma il quartetto non si risparmia nemmeno un secondo: tra un brano e l’altro non sono quasi mai concesse pause e ogni canzone è sparata fuori con un’urgenza davvero rara. La voce di Flegel dal vivo è ancora più roca e spesso sembra volersi volontariamente perdere nel frastuono generato dalla band, condotta per mano da un Mike Wallace in stato di grazia (dopo il concerto si cimenterà con buoni risultati anche in veste di deejay), e si capisce ben presto che il post-punk dei Preoccupations riesce a dare il meglio di sé quando può deflagrare in versione live, attorcigliando il sound tra le scariche elettriche, i retaggi psych e quelli wave e più in generale le trame nerissime alle quali concorrono a loro volta anche Scott Munro e Daniel Christiansen, impegnati alle chitarre e ai synth. Del recente e omonimo album, anch’esso licenziato da Jagjaguwar, si apprezzano in particolare Zodiac, Stimulation e una bella versione di Memory. Ma l’apoteosi della serata si raggiunge con le più datate (si fa per dire…) Continental Shelf – accolta da una vera e propria ovazione – e Silhouettes, buttate fuori appena un anno e mezzo fa, ma già a loro modo dei nuovi classici per il fedelissimo pubblico italiano dei Preoccupations, fino alla lunghissima chiusura di Death. Tripletta italiana esaurita, ci si rivede alla prossima.

foto di Francesca Sara Cauli

Commenti

Altri contenuti Concerti / Musica
The Can Project in the Barbican Hall on Saturday 8 April 2017.
Photo by Mark Allan

The Can Project

Barbican Centre, Londra - 08/04/2017

Il Barbican Centre di Londra ospita una lunga serata per celebrare i 50 anni di attività dei...
Senni

Lorenzo Senni

Oslo Hackney, Londra - 29/03/2017

Resoconto del set londinese tenuto dal musicista elettronico italiano ormai di casa Warp. Clean trance ed euforia...
misty1440

Father John Misty

Rio Cinema, Londra - 24/03/2017

Sul Mucchio di aprile troverete la nostra intervista a Father John Misty. L’abbiamo visto a Londra, dove...
17157472_1359727164087978_3672625944240950680_o

Baustelle

Teatro dell'Opera, Firenze - 06/03/2017

In splendida forma, il trio toscano inanella un sold out dopo l’altro nel suo tour più completo...
KLIMT2

Klimt 1918

Freakout, Bologna - 14/12/2016

Dense sonorità da tempesta elettrica per il ritorno della band capitanata da Marco Soellner, in concerto per...
foto di Francesca Sara Cauli

Preoccupations

Locomotiv Club, Bologna, 27/11/2016

È il Locomotiv Club di Bologna a ospitare la terza e ultima data italiana dei Preoccupations, dopo...
IMG_20161024_224102

Minor Victories

Santeria Social Club, Milano - 24 Ottobre

L’esordio omonimo dei Minor Victories, uscito a Giugno, si è ritagliato un seguito di culto anche nel...
PJ HARVEY
Per chi l'ha vista a Firenze e anche per chi non c'era

PJ Harvey

OBIHall, Firenze – 24 ottobre 2016

Seconda delle due date italiane per la songwriter inglese, in strepitoso stato di grazia.
040916_2144

L7

Live Club (Trezzo sull'Adda, MI) - 04 settembre 2016

Questo è uno di quegli eventi che non possono passare inosservati.
Credits_Giorgio_Manzato

Kamasi Washington

Locus Festival

L’onda lunga del caso "The Epic", disco dalla durata monstre (circa tre ore) di Kamasi Washington, non...
13731805_10154351218814402_3019691915445494693_o

Festa della musica

Chianciano Terme (SI), 20 – 24 luglio

A Chianciano non si suona un genere preciso. Allo stesso tempo nessun genere viene escluso. Può capitare...
Jessy_Promo

Jessy Lanza

Corsica Studios, Londra - 19 maggio 2016

Il nuovo disco della canadese Jessy Lanza, uno dei nomi di punta della storica etichetta Hyperdub, si...
DIIV

DIIV

18 marzo 2016 - Londra, Heaven

“You ain’t the first / You ain’t the first”, sussurra Zachary Cole Smith durante "Is The Is...
JF-hi-res-promo-foto-by-M-Borthwick-color-lores

Josephine Foster

25/26 Febbraio, Londra

Nel 2000 la cantautrice e polistrumentista del Colorado Josephine Foster pubblicava There Are Eyes Above, un’autoproduzione in...
FatWhiteFamily12

Fat White Family

2 marzo 2016, Parigi

Non è mica da poco il dilemma che si trovano a fronteggiare Lias Saoudi e i Fat...
1401x788-Grimes---Kill-V.-Maim

Grimes

10 MARZO 2015 - O2 BRIXTON ACADEMY, LONDRA

Il tour di Artangels riporta Grimes a Londra dopo quattro anni. La Brixton Academy non potrebbe essere...