Shabazz Palaces

Oval Space, Londra - 06/11/2017

Quazarz atterra a Londra: i Shabazz Palaces portano in concerto il loro idiosincratico mix di free jazz e hip-hop.
shabazz_palaces_01

L’ultimo brano dell’iconico primo LP dei Shabazz Palaces Black Up (2011) si chiudeva con una sorta di mantra a mo’ di outro: “Black is you/Black is Me/Black is Us/Black is Free”. Pur non avendo perso quello spirito di ricostruzione, l’ambizioso progetto afrofuturistico dei musicisti di Seattle Isham ‘Ish’ Butler e Tendai ‘Baba’ Maraire ha raddoppiato in realismo e pessimismo nella coppia di album usciti nel 2017 per Sub Pop. L’epopea hip-hop/free jazz di Quazarz vs. The Jealous Machines e Quazarz: Born on a Gangster Star racconta lo sdegno dell’alter-ego Sun Ra-iano di Butler, Quazarz, in visita sul pianeta terra e travolto dai suoi molteplici ‘black mirror’.
Questa sera all’Oval Space, armati di samplers, drum machines e sintetizzatori, Butler e Maraire sfoderano un set di poco più di un’ora in cui, travolti da un fascio di luci viola, creano e mantengono un’atmosfera cupa, ottenebrante, senza particolari aperture di ottimismo. Quello dei Shabazz Palaces è un vero e proprio sincretismo musicale: aleggia lo spirito di George Clinton (la sua voce, non a caso, echeggia in attesa dell’inizio del concerto), l’agit-prop dei Last Poets e il conscious rap di fine anni 80, ma tra ritmi spezzati e beat dall’oltretomba ogni possible riferimento è rivisitato in chiave a dir poco sinistra, a tratti più vicina alla spettrale ripetitività della dub che alla congenita vitalità dell’hip-hop. I versi “Im from the United States of Amurderca myself/Nah, nah, we post-language, baby, we talk with guns, man”, da Welcome To Quazarz, sovrastano i sub bass da emicrania come un inquietante truismo: solo il giorno prima le prime pagine americane hanno annunciato: “307 sparatorie di massa sinora nel 2017”.
A giudicare dall’andamento dimesso del set di questa sera, l’eroico Quazarz sembrerebbe aver visto abbastanza. L’impressione è confermata dal disorientante contrasto tra il mood generale del concerto e i rigogliosi archi di I Really Love You di Dee Dee Sharp, campionati a singhiozzo nell’encore di Shine A Light.

Commenti

Altri contenuti Concerti / Musica
20171118_214233(0)

The War On Drugs

@ Fabrique, Milano (16/11/17)

È un Fabrique gremito quello che accoglie i War On Drugs, reduci da tre album entusiasmanti a...
20171116_214218

Father John Misty

@Fabrique, Milano (16/11/2017)

La valigia di Josh Tillman è andata persa durante il viaggio aereo verso Milano. “Sembro vestito perfettamente...
shabazz_palaces_01

Shabazz Palaces

Oval Space, Londra - 06/11/2017

Quazarz atterra a Londra: i Shabazz Palaces portano in concerto il loro idiosincratico mix di free jazz...
20171110_215423

Fleet Foxes

@Fabrique, Milano (10/11/2017)

L’ultima incursione dei Fleet Foxes a Milano risale ad un altro novembre, quello del 2011. Nella location...
_MG_0573

Massimo Zamboni

1917-2017: i Soviet + L'elettricità

A Bologna per I Soviet + L'elettricità: lo spettacolo multimediale sui cento anni di rivoluzione russa, un...
dream-syndicate

Dream Syndicate

Dalle 22 alle 24, minuto più minuto meno. Due ore di carica esplosiva. Con gli strumenti caricati...
© stefano masselli

Arcade Fire live

Ippodromo del Galoppo (Milano), 17/07/2017

Sette minuti. Tanto ha atteso invano la platea dell’Ippodromo del Galoppo per un secondo bis degli Arcade...
M.I.A-2544

M.I.A.

Royal Festival Hall, Londra - 18/06/2017

Quindici anni dopo i suoi primi passi nel mondo di musica e multimedia, M.I.A. diventa curatrice del...
BillCallahan_byInigoAmescua

Bill Callahan

Hoxton Hall, Londra - 07/05/2017

Mr. Callahan è tornato a Londra per un’intima residenza di quattro giorni, tra concerti serali e pomeridiani....
Gorillaz perform their new Album; Humanz live at the Print Works in London on Friday 24 March 2017.
Photo by Mark Allan

Gorillaz

Printworks, Londra – 24/03/2017

La nostra recensione del concerto segreto a Londra, in cui i Gorillaz hanno lanciato il nuovo album...
The Can Project in the Barbican Hall on Saturday 8 April 2017.
Photo by Mark Allan

The Can Project

Barbican Centre, Londra - 08/04/2017

Il Barbican Centre di Londra ospita una lunga serata per celebrare i 50 anni di attività dei...
Senni

Lorenzo Senni

Oslo Hackney, Londra - 29/03/2017

Resoconto del set londinese tenuto dal musicista elettronico italiano ormai di casa Warp. Clean trance ed euforia...
misty1440

Father John Misty

Rio Cinema, Londra - 24/03/2017

Sul Mucchio di aprile troverete la nostra intervista a Father John Misty. L’abbiamo visto a Londra, dove...
17157472_1359727164087978_3672625944240950680_o

Baustelle

Teatro dell'Opera, Firenze - 06/03/2017

In splendida forma, il trio toscano inanella un sold out dopo l’altro nel suo tour più completo...
KLIMT2

Klimt 1918

Freakout, Bologna - 14/12/2016

Dense sonorità da tempesta elettrica per il ritorno della band capitanata da Marco Soellner, in concerto per...
foto di Francesca Sara Cauli

Preoccupations

Locomotiv Club, Bologna, 27/11/2016

È il Locomotiv Club di Bologna a ospitare la terza e ultima data italiana dei Preoccupations, dopo...