Il Mucchio Selvaggio n.759 _ Ottobre 2017

sommario

Quarant’anni fa, una nuova rivista con il nome preso in prestito da un film di Sam Peckinpah arrivava nelle edicole di un’Italia di fine 70 e sopra il mezzo busto di Neil Young in copertina si dichiarava “The Rock Magazine”. Siamo partiti da lì, recuperando la testata originaria e attualizzandola, per ripensare Il Mucchio Selvaggio ad un passo dal 2020, ostinati nel credere che ci sia ancora bisogno di una critica musicale in grado di smuovere le menti e dare punti di riferimento in un sistema in cui tutto e niente conta. Come? Prendendo posizione e selezionando quanto più possibile. In questo restyling che oggi, tutti emozionati, vi presentiamo, abbiamo lavorato in sottrazione, togliendo il superfluo, gli orpelli, il rumore, affinché quel che vale non vada perduto.

Il Mucchio Selvaggio ora è più centrato sulla musica, senza rinunciare alle recensioni di film, libri, serie tv e fumetti. È anche più proiettato sul presente, con una mano rivolta ai gruppi italiani che vogliamo tirar fuori in una maniera inusuale: coinvolgendoli, ad esempio. Tra gli ospiti graditi, si avvicenderanno sulle nostre pagine le migliori menti indipendenti di questo Paese che fin d’ora ringraziamo per la loro visione. All’appello non manca nessuna delle firme che avete imparato a conoscere nel tempo, mentre la veste grafica, in controtendenza con il precedente restyling e frutto della stessa art director, è tutta da scoprire.

Un vezzo: nel costruire e dare un nome alle diverse parti del magazine abbiamo giocato con il glossario legato al vinile. Così Sleeve sono le nostre rubriche, Side A i nostri articoli, Side B le nostre recensioni, organizzate per “urgenza”: ci sono i titoli che non potete non ascoltare (Shots), poi quelli interessanti (More Shots), a seguire tutti gli altri (Add It Up). Eccezionalmente a chiudere il numero c’è Mono, il supplemento monografico che da gennaio tornerà allegato alla rivista, stampato a parte, solo per gli abbonati. Sono loro che vogliamo premiare con libri, dischi e sconti dedicati pensati insieme a realtà che stimiamo: Goodfellas, Edizioni Sur e Nexo Digital.

Non saremo noi a cambiare lo stato ipercinetico delle cose, ma, sulle nostre pagine, riscriviamo le regole. Oggi ripartiamo dall’essenziale.

Mucchio_759

 

SLEEVE

Notes
Live’n’loud
Insert
Signed
Weird Fishes
Trait-Off
Helter Skelter
12’’ inch

SIDE A

St. Vincent
Tricky
Ibeyi
Mauro Ermanno Giovanardi
Cristina Donà
John Cage

SIDE B

Suoni
Visioni
Letture

MONO

Simon Reynolds

Il Mucchio Selvaggio n. 759, da sabato 30 settembre in digitale e nelle edicole di Roma e Milano, da martedì nel resto d’Italia.

Commenti

Altri contenuti
sommario-besto_of_2017

Suoni: best of 2017 (pt.1)

Mentre sul numero di dicembre del Mucchio Selvaggio, attualmente in edicola, abbiamo messo in fila i migliori...
LoveIsAllMovie-fb

Love is all: Piergiorgio Welby

Intervista agli autori del documentario

Non è vero che la sofferenza porta alla salvezza. Lo testimonia l’esistenza dinamica, ironica, curiosa, persino psichedelica...
locandina

La ruota delle meraviglie

La recensione del film

“Ho qualche guaio tra fantasia e realtà”: lo diceva Alvy/Allen in Io e Annie. Era il 1977...
barnes

Prima di me

La recensione del libro

“La prima volta che Graham Hendrick sorprese la moglie con un altro, non ne fece una malattia....
2127142_14011444

Pino Donaggio

Intervista al compositore, vincitore del Gran Premio Torino

Dopo l'intervista a Cliff Martinez, continuiamo a esplorare il mondo della musica da film intervistando il compositore...
CONTEST SACRED BONES
- Regala un abbonamento al Mucchio Selvaggio e ricevu due cd in omaggio

Contest Sacred Bones

Regala un abbonamento al Mucchio Selvaggio e ricevi due cd

L'etichetta, sinonimo di “oscurità”, sperimentazione e grafica impeccabile è nata dieci anni fa nel sotterraneo del negozio...
p9-fazio-martinez-a-20170112

Cliff Martinez

Dal rock ai synth: intervista al compositore statunitense

Nel 1989 ha iniziato la sua longeva collaborazione con Steven Soderbergh lavorando a Sesso, bugie e videotape,...
Grace-810x400

Sophie Fiennes

Incontro con la regista di "Grace Jones: Bloodlight and Bami"

La costruzione dell’icona, la narrazione spettacolare di un corpo e di una voce e il suo retroterra...
locandina

My Life Story

35° Torino Film Festival

Più che un film, My Life Story è una testimonianza di cosa sia un entertainer, di cosa...
piscine

Enrico Gabrielli

La recensione del libro

La stessa fantasia superiore palesata nell’arrangiamento e/o nell’esecuzione di “circa 200 dischi in 14 anni di attività”,...
CRISTIANO GODANO - Italrock anni 90

Cristiano Godano

A tutti mancano gli anni 90. Tutti li citano. Li omaggiano. In Italia la scena rock di...
four

Four Tet

La recensione del disco

Ah, quanto sarebbe bello se New Energy uscisse come semplice white label: niente nome dell’autore, e stop....
maus

John Maus

La recensione del disco

Quando Maus comunicò, al termine della dissertazione per il dottorato in filosofia politica, che la carriera di...