Mucchio 716 marzo 2014

sommario

Le rubriche
Open – Lettere aperte, Il Pasto Nudo di Claudia DurastantiLamette di Chiara Lalli, Valis di Gianluca Didino, Circolo Chiuso di Stefano SolventiCrampi a cura di Capitan TsubasaSecond Hand di Gabriele Pescatore, Helter Skelter di The Raven, Crossover di The Raven.

In primo piano

Liars
Take my pants off. Use my socks. Take my face. Gimme your face. Gli ordini perentori di un cyber-tiranno aprono e chiudono Mess, capitolo settimo della discografia dei Liars. Se è una performance suona piuttosto inquietante, se si tratta di un gioco qualcuno potrebbe anche farsi male… di Simone Dotto

Carla Bozulich
È l’eroina dell’avanguardia rock newyorkese, ma al momento è più che altro un’artista apolide, che ama particolarmente il nostro paese e individua nella musica l’unico centro di gravità. con lo straordinario Boy, terzo disco a suo nome, Carla Bozulich coniuga accessibilità e sperimentazione come mai prima d’ora. di Elena Raugei

Rufus Wainwright
L’uscita del best of Vibrate è il pretesto per concersare in allegria con il brillante songwriter americano-canadese, ripercorrendone le elegantissime gesta artistiche. di Elena Raugei

90’s Reloaded
Retromanie, museificazioni e autocelebrazioni. Il tour degli Afterhours per Hai paura del buio? e il ritorno dopo undici anni degli Estra di Giulio Casale sono gli ultimi esempi di come, nel rock, il passato può diventare presente e viceversa. di Simone Dotto e Andrea Petrucci

Linda Perhacs
Un unico album nel 1970, quarantaquattro anni di silenzio e oggi un nuovo disco per l’etichetta di Sufjan Stevens. A volte ritornano. Per fortuna. di Giulia Nuti

Joan As Police Woman
Joan Wasser è, molto semplicemente, una di quelle persone che è davvero bello incontrare: cortese ma non affettata, gentile ma non sdolcinata, intensa quando ti parla ma comunque sempre rispettosa e mai sopra le righe. di Damir Ivic

The Men
Da tre anni, ogni inizio di marzo, Sacred Bones consegna alle nostre orecchie un nuovo album dei The Men. Questo, più o meno, l’unico punto in comune tra il punk psichedelico di Open Your Heart, il country folk di New Moon e il rock’n’roll ubriaco di fiati dell’ultimo Tomorrow’s Hits. di Chiara Colli

Aliens
Siamo soli nell’universo? C’è chi sostiene di no, chi studia per dimostrarlo e chi giura che sì, quella volta lì, ha avuto un incontro ravvicinato del terzo tipo. Mentre chi crede solo alle proprie orecchie può consultare la guida alla musica dello spazio. di Alice Gioia, Beatrice Mele e Chiara Colli

Philip Seymour Hoffman
A Hollywood ci sono due categorie di attori. Quelli che hanno solo un volto e quelli che hanno un nome. Philip Seymour Hoffman stava tra i secondi. di Hamilton Santià

Gli Oscar (che non furono)
Cambiare le regole in corsa è scorretto. Sta di fatto che quest’anno Paolo Sorrentino è stato avvantaggiato dai cambiamenti apportati al pazzo, pazzo, pazzo mondo degli Academy Awards. di Rosario Sparti

Salute e bugie
Cialtroneria, malafede, credulità, disperazione: ingredienti perfetti per un disastro, che si ripete negli anni e coinvolge migliaia e migliaia di persone. di Chiara Lalli

Le recensioni

Musica: Metronomy, Liars, The Men, Carla Bozulih, Sun Kil Moon, Wilko Johnson / Roger Daltrey, The War On Drugs, Linda Perhacs, Joan As Police Woman, New Bums, Dean Wareham, Black Lips, Motorpsycho, Elbow, Spain, Nada, Le luci della centrale elettrica, Laibach, Christina Vantzou, Drive By Truckers, Gallon Drunk, Current 93, Sun Araw, Marc McGuire, Hauschka, Bad Apple Sons, Micecars, Topsy The Great, Foxhound, Ex-Otago, Kaleidoscopic, Maria Antonietta, The Niro, Il genio, Lume, Real Estate, Howler, Barzin, Dirtmusic… + Decanter Black Sabbath – 13 + Sul palco + Soundlab a cura di Damir Ivic Storie di Rock’n’Roll di Alberto Crespi Classic Rock a cura di Antonio Vivaldi: Freak Antoni, 1974-75 rivalutazione di un biennio (pt. 3)…

Cineplex: Snowpiercer, Il superstite, Lei, Non buttiamoci giù, Storia di una ladra di libri + Non mangiate la mousse di salmone di Luca Giovanardi (Julie’s Haircut) + Dvd di Giorgio Casari e Mario A. Rumor

Cult tv: La mafia in tv: Lilyhammer, I Soprano, Peaky Blinders, Bordwalk Empire

Booklet: John Jeremiah Sullivan, Sam Lipsyte, John Williams, Stephen King, Rodge Glass, Gianni Biondillo, Jasmina Reza, Joyce Carol Oates, Ted Gioia, J.M. Coetzee, Noam Chomsky, John F. Szwed, Giorgio Van Straten, Tennessee Williams…

Balloons: Mari Kanstad Johnsen + Dalla parte del manga di Flavia Sciolette

Il Mucchio 716 da lunedì 3 marzo in edicola, su tablet (Apple+Android) e in pdf*

*Dal 3 marzo la versione digitale del Mucchio 716 sia per Apple sia per Android sarà disponibile su tablet e smartphone. Invece, per scaricare il pdf sul computer tutti gli abbonati possono far riferimento come sempre alla MyPage o a questo link shop.ilmucchio.it/abb_download.php utilizzando le solite credenziali.
Per info potete scrivere a beatricemele@ilmucchio.it

Commenti

Altri contenuti
jeff-buckley

Tutto per una canzone

Musicista per Casio

Ho un ricordo di me che ascolto questa canzone e la amo nel 1994; ho un ricordo...
locandina

Hereditary

La recensione del film

Meno male che l’hanno intuito tutti che Hereditary – Le radici del male marcia a un altro...
locandina

Ocean’s 8

La recensione del film

Pace all’anima di Danny Ocean. In tutti i sensi. Più che giusto quindi che a ereditare il...
locandina

Dark Hall

La recensione del film

Il nuovo film di Rodrigo Cortés (Buried) ha un sottotitolo. Non immediatamente visibile: a volte ritornano. Un...
arthur-buck-cover-2018

Arthur Buck

Pop rock regolare. Regolare quando invece ti aspetti la genialata. Diciamo subito, per quelli magari che si...
Mark-Lanegan-and-Duke-Garwood-With-Animals

Mark Lanegan & Duke Garwood

“Suppongo sia sempre mezzanotte da qualche parte” ipotizza Duke Garwood, a commento dell’ultimo disco scritto e suonato...
GettyImages-885676404_gorillaz_1000-920x584

Gorillaz

Lucca, 12 luglio 2018

Al Lucca Summer Festival l'unica tappa in Italia dei Gorillaz.
ali_smith_ritratto-795x497

Ali Smith

Stagioni diverse

Il primo volume della tetralogia della scrittrice scozzese si chiama "Autunno", l'ultimo, vien da sé: "Estate". ...
jon hassell

Jon Hassell

Nella critica delle arti figurative il pentimento è ogni variazione che l’artista apporta al suo lavoro e che talora...
letseatgrandma

Let’s Eat Grandma

Sono “tutt’orecchi” anch’io. La volta scorsa, all’esordio in I, Gemini, le nipotine terribili – che di nome...
kamasi-770x770

Kamasi Washington

La recensione del disco

Quando ci eravamo lasciati, alla fine dell’intervista destinata a “Mono”, il supplemento di approfondimento riservato agli abbonati...