Sono Guido e non Guido

Alla scoperta di Guido Catalano. E di Armando - 34° Torino Film Festival

551491794

Un poeta ai tempi di Facebook e YouTube. Una figura ibrida tra cabarettista e poeta. Un performer a tutto tondo. Ecco chi è Guido Catalano. Ma Alessandro Maria Buonomo in Sono Guido e non Guido – mockumentary presentato al Torino Film Festival 2016 – svela anche che il poeta ha molte altre facce: e almeno un’altra incarnazione. Un gemello, Armando, vero autore delle poesie che legge il fratello visto che lui non può, soffrendo di una malattia che lo fa parlare al contrario.

“Quando con la Elianto Film – racconta Buonomo – abbiamo deciso di esordire con un film abbiamo sentito che il nostro desiderio era di parlare di poesia. E abbiamo sentito questo desiderio andando una sera a un reading di Catalano: c’erano 400 persone, al buio, in silenzio ad ascoltare poesie. È stato il contatto con una realtà che speravo esistesse ma che non avevo ancora visto dal vivo e che come esperienza mi ha ricordato molto il cinema”. Un film centrato sull’oralità, sulle parole tanto di Guido e Armando, quanto degli intervistati, in cui però per poter convincere davvero Catalano a partecipare è servito il gioco dello sdoppiamento, “per dargli la sensazione di fare un con lui, non su di lui”. E così la scelta del finto documentario e la doppia idea del gemello che indossa sempre gli occhiali da sole e ha la parola impedita tanto la sua penna è vivace e fluida. Una trovata comica, che Buonomo spinge fino al limite del grottesco e ridicolo per poi arrivare a emozionare lo spettatore: “Che è poi la struttura stessa delle poesie di Guido, l’ironia che ti disarma e l’emozione che poi ti colpisce”.

Interessato al reale più che alla realtà, ovvero alla possibilità di creare attraverso la comprensione di ciò che ci circonda, Buonomo ha così portato questo “gioco di attribuzione” alle estreme conseguenze, lavorando con tutti gli intervistati su sottile confine tra testimonianza e recitazione, facendo loro dire cose vere su Guido, ma arrivando al paradosso di creare dal nulla il sotto-testo  psicologico di Armando: “Non abbiamo scritto una sola battuta di quelle pronunciate, le interviste hanno preso corpo autonomamente e la nostra finzione è diventata reale nelle parole dei soggetti: è la bellezza di questo lavoro vedere quando prende vita da solo e stupirsene”. E anche con Catalano è stato così: due giorni di intervista fiume, prima nei panni di Guido e poi di Armando da cui il poeta è uscito “come psicoanalizzato”.

Sono Guido e non Guido è un film in cui il lavoro di regista e produzione sta, più che nello stile, nell’accurato lavoro di preparazione e rapporto con il personaggio, nel quale la forma si sposa con giusta e ammirevole ironia all’uomo di cui si vuole raccontare, al suo spirito: “Sia io sia Guido siamo contenti di ciò che è venuto da fuori da questo film, perché questo gioco divertente e umano ha fatto uscire cose che nessuno di noi si aspettava, lati di una personalità che forse un documentario tradizionale non avrebbe fatto emergere”. Lo spirito di un poeta che non vede l’ora di far ridere il proprio pubblico. Per poi, magari, fargli uscire un sospiro di commozione.

Commenti

Altri contenuti Cinema / Visioni
LoveIsAllMovie-fb

Love is all: Piergiorgio Welby

Intervista agli autori del documentario

Non è vero che la sofferenza porta alla salvezza. Lo testimonia l’esistenza dinamica, ironica, curiosa, persino psichedelica...
2127142_14011444

Pino Donaggio

Intervista al compositore, vincitore del Gran Premio Torino

Dopo l'intervista a Cliff Martinez, continuiamo a esplorare il mondo della musica da film intervistando il compositore...
p9-fazio-martinez-a-20170112

Cliff Martinez

Dal rock ai synth: intervista al compositore statunitense

Nel 1989 ha iniziato la sua longeva collaborazione con Steven Soderbergh lavorando a Sesso, bugie e videotape,...
Grace-810x400

Sophie Fiennes

Incontro con la regista di "Grace Jones: Bloodlight and Bami"

La costruzione dell’icona, la narrazione spettacolare di un corpo e di una voce e il suo retroterra...
halloween

Halloween: il buio oltre la siepe

Di nuovo in sala il cult movie di John Carpenter.

Come tutti i film dell’orrore che si sono fatti strada nella vita, anche Halloween (1978) di John...
wearex

Yoshiki

Il leader degli X-Japan presenta il film "We Are X"

Sembra fragilissimo, efebico, sul punto di rompersi da un momento all’altro. Nel corpo (il polso ben fasciato),...
Poster-Lucca-Comics-2017

Lucca Comics & Games 2017

Lucca | 1-5 novembre

Lucca Comics & Games  HEROES 1-5 novembre 2017 Torna anche quest’anno l’Area Movie di Lucca Comics & Games,...
210618363-89a705a2-7685-4ef2-84a3-57e9e4909cba

Venezia 74

Tutti i vincitori dell'edizione 2017

Si spengono i riflettori sulla 74ma edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia con il Leone...
19780505_1949415118667274_6593648285938122217_o

Valentina Lodovini

Venezia - Intervista all'attrice

A 12 mesi di distanza, Valentina Lodovini torna alla Mostra del Cinema di Venezia e sempre come...
animaphix2_022930

Animaphix 2017

Il cinema d'animazione a Bagheria

ANIMAPHIX Festival internazionale del film d’animazione III edizione Bagheria (Pa) | Villa Aragona Cutò – Villa Cattolica...
lakecomo-film-festival-2017-132529

Lake Como Film Festival 2017

5a edizione | Lago di Como, 25 giugno - 16 luglio 2017

Lake Como Film Festival – La città paesaggio  La quinta edizione di Lake Como Film Festival, dedicata...
robert690

Il Cinema Ritrovato 2017

Torna a Bologna, per la XXXI edizione.

La Fondazione Cineteca di Bologna presenta la 31a edizione del festival Il Cinema Ritrovato, in programma dal 24 giugno al 1° luglio 2017, a...
Senza-titolo-1

Biografilm è finito

Evviva Biografilm

E nonostante l’heavy rotation del video che giustamente celebra il Guerrilla Staff prima di ogni proiezione consegni...
twinpeaksdougiejones.0.png

Twin Peaks 3

Episodi 3 e 4

Personaggi che parlano al contrario o che non parlano affatto, muti, sordi o senza occhi come la...