Forsqueak

L'anteprima del video "Lapis"

Schermata 2014-06-27 a 10.58.54

“Il Lapis è una pietra, è grafite che lascia il segno, è ruvidità e asperità, proprio come le note che compongono il granitico riff di questo brano che, insidiandosi nelle menti dell’ascoltatore, scavano e lasciano il segno. Il motore si accende, parte la musica, e i Forsqueak ci conducono a gran velocità attraverso tutti i luoghi che la loro musica, poliedrica ed energica, è capace di evocare, sono quattro cubi, quattro colori e quattro identità musicali che come in un cubo di Rubik possono permutarsi in molteplici combinazioni”.

Disponibile da oggi anche su iTunes e su tutti gli stores digitali, Lapis è il nuovo singolo della band siciliana che il prossimo 3 luglio si esibirà nella sua Palermo in occasione dell’OOT’ON Festival diretto da Gianni Gebbia.

Foto Forsqueak

Il brano è tratto dall’album di debutto Parental Advisory: Absolutely No Lyrics del 2013. Questa la recensione apparsa sul Mucchio 708-709:

Basterebbe il servizio fotografico, dove i quattro palermitani si fanno ritrarre con scatole colorate al posto delle teste, oppure una copertina semplice e altrettanto d’impatto, dove campeggia il geniale titolo Parental Advisory: Absolutely No Lyrics, per accendere l’attenzione sui Forsqueak. Però, appunto, attenzione: per Bruno Pitruzzella, Sergio Schifano, Luca La Russa e Simone Sfameli, che si dividono tra chitarre, basso e batteria, parla solo ed esclusivamente la musica. In ogni senso, poiché le tracce in programma sono interamente strumentali. Strumentali che fondono (math) rock, noise, progressive e sperimentazione, improvvisazione e studi jazz. Il cortocircuito fra l’estrema libertà creativa e la padronanza tecnica dà vita a composizioni stratificate, che si lanciano in avvincenti saliscendi ritmici (Settolto o Salpa) senza comunque perdere mai di vista una salutare ironia (Dafaremido). Lapis potrebbe appartenere al repertorio dei Battles più fisici, l’estesa 345 lambisce in crescendo ambient e post-rock, la cover della Well You Needn’t di Thelonious Monk preme sull’acceleratore. Un esordio assolutamente interessante.

 

Buona visione!

 

D.o.p: Alessio Algeri www.zurrulab.com

Edit/post: Antonio Cusimano http://312htm.com

Label: Almendra Music www.almendramusic.com

Shooted @Zeit Studio

Altri contenuti
Piers Faccini

Piers Faccini

Guerra e pace

L'imminente manciata di date italiane ci offre l'assiste per parlare con il songwriter del suo ultimo album...
locandina

Jackie

La recensione del film

Il volto in primo piano è quello che tutti conosciamo. Quello di un’icona del ventesimo secolo, una...
37239-the-king-il-magazine-cover

A tutto King

Il 2017 sarà l’anno di Stephen King

Non è un mistero che il 2017 sarà l’anno di Stephen King, in chiave cinematografica e...
THE XX
- Una nuova generazione

The xx

Una nuova generazione

In occasione della data italiana al Mediolanum Forum (MI), pubblichiamo un estratto dell'intervista di copertina del...
b5396d004f5df7d26bc5b84b2c821b54-k7cD-U10301949045600QUD-568x320@LaStampa.it

Etica della ricerca responsabile

Un estratto da "Bioetica per perplessi"

In libreria per Mondadori una guida ragionata alla bioetica realizzata da Gilberto Corbellini e Chiara Lalli. In...
SAMPHA
- In tutta onestà

Sampha

In tutta onestà

Collaboratore tra gli altri di Kanye West, Solange e FKA twigs, il cantautore R’n’B Sampha ci racconta...
6a00d8341ca4f953ef01b7c89f2730970b-pi

The Affair

La recesione della serie

È facile, dopotutto, continuare a scaricarsi addosso responsabilità a vicenda; non far mai i conti con le...
la-la-land-poster-festival

La La Land

La recensione del film

A un certo punto di Io e Annie Woody Allen, alla proposta di trasferirsi a Los Angeles,...
locandina

Our War

La recensione del film

Presentato Fuori Concorso alla 73° Mostra del Cinema di Venezia, Our War nasce dall’incontro tra i giornalisti...
trainspotting

Verso Trainspotting 2

La colonna sonora

Per avvicinarci al secondo capitolo in uscita il 23 febbraio 2017, celebriamo una delle colonne sonore più...
trainspottin

Verso Trainspotting 2

La sottocultura che ha segnato il cinema mainstream

"Trainspotting", il film uscito vent'anni fa che ha segnato per sempre il rapporto tra cinema, droga e...
1hadelman

Merenda da Hadelman

La recensione del libro

Si legge questo: “«Amo i cani. È la vita a essere dura». Più tardi imparai che questo...
locandina

Austerlitz

La recensione del film

Una macchina da presa fissa riprende il passaggio dei tanti turisti in visita nel campo di concentramento...
Tenco

Luigi Tenco

Ieri, oggi e forse domani

In che modo, a 50 anni dalla morte, l’eco delle sue canzoni si riverbera ancora nell’attualità?
o-DOPO-AMORE-1-570

Dopo l’amore

La recensione del film

La sequenza chiave di Dopo l’amore – nelle sale dopo i successi riscossi a Cannes e a...