Forsqueak

L'anteprima del video "Lapis"

Schermata 2014-06-27 a 10.58.54

“Il Lapis è una pietra, è grafite che lascia il segno, è ruvidità e asperità, proprio come le note che compongono il granitico riff di questo brano che, insidiandosi nelle menti dell’ascoltatore, scavano e lasciano il segno. Il motore si accende, parte la musica, e i Forsqueak ci conducono a gran velocità attraverso tutti i luoghi che la loro musica, poliedrica ed energica, è capace di evocare, sono quattro cubi, quattro colori e quattro identità musicali che come in un cubo di Rubik possono permutarsi in molteplici combinazioni”.

Disponibile da oggi anche su iTunes e su tutti gli stores digitali, Lapis è il nuovo singolo della band siciliana che il prossimo 3 luglio si esibirà nella sua Palermo in occasione dell’OOT’ON Festival diretto da Gianni Gebbia.

Foto Forsqueak

Il brano è tratto dall’album di debutto Parental Advisory: Absolutely No Lyrics del 2013. Questa la recensione apparsa sul Mucchio 708-709:

Basterebbe il servizio fotografico, dove i quattro palermitani si fanno ritrarre con scatole colorate al posto delle teste, oppure una copertina semplice e altrettanto d’impatto, dove campeggia il geniale titolo Parental Advisory: Absolutely No Lyrics, per accendere l’attenzione sui Forsqueak. Però, appunto, attenzione: per Bruno Pitruzzella, Sergio Schifano, Luca La Russa e Simone Sfameli, che si dividono tra chitarre, basso e batteria, parla solo ed esclusivamente la musica. In ogni senso, poiché le tracce in programma sono interamente strumentali. Strumentali che fondono (math) rock, noise, progressive e sperimentazione, improvvisazione e studi jazz. Il cortocircuito fra l’estrema libertà creativa e la padronanza tecnica dà vita a composizioni stratificate, che si lanciano in avvincenti saliscendi ritmici (Settolto o Salpa) senza comunque perdere mai di vista una salutare ironia (Dafaremido). Lapis potrebbe appartenere al repertorio dei Battles più fisici, l’estesa 345 lambisce in crescendo ambient e post-rock, la cover della Well You Needn’t di Thelonious Monk preme sull’acceleratore. Un esordio assolutamente interessante.

 

Buona visione!

 

D.o.p: Alessio Algeri www.zurrulab.com

Edit/post: Antonio Cusimano http://312htm.com

Label: Almendra Music www.almendramusic.com

Shooted @Zeit Studio

Altri contenuti
U2_3

U2

Quarant'anni da icone del rock

Il 25 settembre del 1976 nasceva il gruppo di Bono Vox e The Edge: quattro decenni dopo,...
locandina

Elvis & Nixon

La recensione del film

Negli Archivi Nazionali degli Stati Uniti d’America è conservata una fotografia datata 21 dicembre 1970 che è,...
Credits_Giorgio_Manzato

Kamasi Washington

Locus Festival

L’onda lunga del caso "The Epic", disco dalla durata monstre (circa tre ore) di Kamasi Washington, non...
The-beatles-manifesto

The Beatles – Eight Days a Week

Il film evento nelle sale italiane dal 15 al 21 settembre

Nella moltitudine di immagini e video inediti presenti in The Beatles – Eight Days a Week, c’è...
locandina

Heart of a Dog

La recensione del film

Secondo la celebre definizione di Cocteau, il cinema è la morte al lavoro e la settima arte...
61AG4lCxU3L._SL1215_

Nick Cave & The Bad Seeds

La recensione del disco

Va alla radice, Nick Cave. Va allo scheletro, perché a volte non resta che radere al suolo...
9788874628513-b

Incontri coi selvaggi

La recensione del libro

Spassoso, divertente, puntiglioso e – come se non bastasse – colto, dannatamente colto. “Incontri coi selvaggi” scritto...
a1895762218_10

La recensione del disco

Un protest album lo si aspettava da tempo da Antony Hegarty. Nonostante la sfilza di album firmati...
download

Doromizu. Acqua Torbida

La recensione del libro

Nell’acqua torbida galleggia e vive di tutto. Uomini e donne senza dignità, rapporti malati, violenze psicologiche e...
dinosaur-jr-tickets_10-06-16_17_5743419d0a05b

Dinosaur Jr.

La lunga coda

Guardi la copertina di GIVE A GLIMPSE OF WHAT YER NOT, con quelle tinte da psichedelia casereccia,...
ELYSIA CRAMPTON
Identità e club music

Elysia Crampton

Identità e club music

Attraverso il recupero di sonorità laceranti figlie dell’industrial e una propensione per la teoria, un gruppo di...
CHELSEA WOLFE
Una cupa estate italiana al Musica W Festival

Chelsea Wolfe

Dell'amore e di altri incubi

In occasione dell'imminente data italiana al Musica W Festival, riproponiamo la nostra ultima intervista con la cantautrice...
8581ba8e7275a0c8a187bc427f9ab28e

BadBadNotGood

Se al secondo album ufficiale – che poi è il quarto di una produzione splendida e precoce...
tumblr_inline_ob3r9kzV2O1qbab62_540

Russian Circles

C’è un momento, nella carriera di una band, che rappresenta una sorta di spartiacque, un prima e...
doc121

Ryley Walker

Nel 2015 Ryley Walker ha quasi raddoppiato il numero di concerti all’attivo rispetto al 2014 (Dead Oceans...
c1645585

Dj Shadow

La cosa divertente, e tristemente paradossale, è che DJ Shadow è riuscito a riavvicinarsi alle vette di...