La Maison

Anteprima del "Trailer" per l'imminente esordio

Schermata 2014-11-10 a 11.21.19
La Famosa Etichetta Trovarobato ci presenta in anteprima il trailer dei La Maison, quintetto livornese, che uscirà con un disco nei primi mesi del 2015.
Era da po’ di tempo che volevamo trovare una band giovane da seguire nel suo esordio. Tra tanto scandagliare siamo rimasti impressionati dal lavoro di questi musicisti, capaci di lasciare gli amplificatori a casa o di mandarli in overload facendoti ronzare le orecchie.
Il campionario musicale dei La Maison ha una sensibilità quasi mitteleuropea fatta di melodie malinconiche, ritmiche indiavolate, archi struggenti e atmosfere decadenti che sfociano in ballate a volte picaresche e a volte funeree, echi da cabaret, bozzetti grotteschi, marce e marcette. Lo spettacolo acustico, viscerale e quasi sessuale, non mancherà di entusiasmarvi, di coinvolgervi. Potete staccare la spina al DJ e zittirlo… non staccate la spina a La Maison: vi sommergeranno con la loro potenza!“.
La Maison sarà in giro per l’Italia per una serie di concerti a fine novembre:
22 Novembre – Bologna @ TPO (open act per Calibro 35)
27 Novembre – Torino @ Hiroshima Mon Amour (open act per Calibro 35)
28 Novembre – Castiglion del Lago @ 909 Cafè
29 Novembre – Perugia @ Bar Chupito
05 Dicembre  – Avellino @ Why Not
11 Dicembre –  Anghiari (AR) @ Pulpitonites

Commenti

Altri contenuti
BOB DYLAN
L'idiozia del vento (a proposito del Nobel)

Bob Dylan

L'idiozia del vento (a proposito del Nobel)

Approssimarsi a Bob Dylan è un’impresa destinata al fallimento. Dylan costringe al difficile esercizio della lontananza, dal...
WESTWORLD
Non cancellare il tuo ricordo

Westworld

Non cancellare il tuo ricordo

Sono le nostre percezioni a renderci umani. O forse no? "Westworld" e "Black Mirror" provano a rispondere.
jaar

Nicolas Jaar

Frutto di un’elaborazione sofferta, e perciò non facile all’ascolto, il secondo album “ufficiale” del 26enne produttore newyorkese,...
romare

Romare

La scorsa estate ho trascorso qualche giorno a Parigi in compagnia di un’amica, abbiamo visitato il Centro...
fiori

Alessandro Fiori

“Ma il sole rimane dietro”, recita lo spettrale semi-ritornello di Aaron, brano introdotto dalle dichiarazioni dell’attivista informatico...
soft hair

Soft Hair

La collaborazione tra Sam Dust e Connan Mockasin ha origini lontane, quando nel 2010 l’ex cantante dei...
locandina

Il cittadino illustre

La recensione del film

L’arte deve scuotere gli animi, nel bene o nel male. La letteratura e il cinema, in questo...
HDADD
Il nuovo album "Sense Of Wonder", l'etichetta Queenspectra, le collaborazioni: Marco Acquaviva si racconta

HDADD

La rinascita dello spirito

Per gli ascoltatori più attenti HDADD è una delle realtà più visionarie e al contempo concrete dell'elettronica italiana:...
new gen

AA. VV.

Caroline Simionescu-Marin, la ventunenne editrice della webzine inglese grmdaily.com, ha impiegato ben nove mesi per assemblare i cocci...
foto di Francesca Sara Cauli

Preoccupations

Locomotiv Club, Bologna, 27/11/2016

È il Locomotiv Club di Bologna a ospitare la terza e ultima data italiana dei Preoccupations, dopo...
free-fire-ben-wheatley-poster-2

Free Fire

34° Torino Film Festival

Da un certo punto in poi, in Free Fire – il nuovo film di Ben Wheatley che...
Lou-Castel-set-A-pugni-chiusi-2827

I pugni chiusi di Lou Castel

Intervista all’attore, protagonista del documentario di Pierpaolo De Sanctis - 34° Torino Film Festival

Attore icona di una generazione isterica e disperata per Bellocchio. Attivista maoista dentro e fuori dall’industria cinematografica....
551491794

Sono Guido e non Guido

Alla scoperta di Guido Catalano. E di Armando - 34° Torino Film Festival

Un poeta ai tempi di Facebook e YouTube. Una figura ibrida tra cabarettista e poeta. Un performer...
1280x720-J60

Nessuno ci può giudicare

I musicarelli secondo Steve Della Casa - 34° Torino Film Festival

Ha impiegato 10 anni per poter realizzare il film: Steve Della Casa, critico cinematografico e storico del...