L’inverno della civetta

Anteprima di "Amaro"

civetta

L’Inverno Della Civetta è il nome di un progetto nato in seno al genovese Greenfog Recording Studio (storico studio di registrazione fondato dieci anni fa dai Meganoidi) in collaborazione con due etichette indipendenti liguri molto attente alla scena musicale underground locale: DreaminGorilla Records, attiva in territorio savonese dal 2010 con concerti e uscite discografiche e Taxi Driver Records, nata a Genova nel 2009 come naturale estensione del negozio di dischi Taxi Driver Record Store. Le “sessioni Greenfog” hanno preso vita da un’idea di Mattia Cominotto: incontri estemporanei con formazioni inedite che pescano voci, chitarre, bassi, batterie e quant’altro dai vari gruppi genovesi e delle terre limitrofe, con l’obiettivo di realizzare una nuova ricetta, creare un progetto collettivo (senza la pretesa di prendersi troppo sul serio) per fornire nuovi spunti, nuovi intrecci e per raccontare con orgoglio al maggior numero di persone possibili l’attuale realtà musicale underground tutta ligure.

Come tutti i pezzi de L’Inverno della Civetta, anche Amaro è nato a partire da improvvisazione e in sala di registrazione e qui potete vedere il video in anteprima.

 

INFO SUL VIDEO:
Regia: Davide Colombino.
Aiuto regia: Simone Besutti.
Girato al Greenfog Recording Studio di Genova nell’aprile 2014
Mattia Cominotto (chitarra)
Fabio Cuomo (batteria)
Stefano Parodi (basso)
R. Amal Serena (voce)
Amaro è tratto dall’Inverno della Civetta (Taxi Driver Records/ Dreamingorilla Rec)

Commenti

Altri contenuti
locandina

Un sacchetto di biglie

La recensione del film

Nella Parigi invasa dai nazisti, Joseph Joffo e il fratello Maurice si divertono spensierati. Il padre Roman...
wolf alice

Wolf Alice

@Santeria Social Club, Milano (13/01/2018)

Un uragano si abbatte su Milano e il suo nome è Wolf Alice. La band nord-londinese, reduce...
Notte ragazzi cattivi

La notte dei ragazzi cattivi

La recensione del libro

Al suo ottavo romanzo, con La notte dei ragazzi cattivi, Massimo Cacciapuoti, dopo il fortunato esordio nel 1998...
David Bowie
- Accadde un anno fa

David Bowie

David Bowie ha lasciato un'impronta indelebile sul nostro tempo. Nei suoni, nello stile, nel modo di pensare,...
abbecedario

Abbecedario degli animali

La recensione del libro

In ordine sparso: cani, astici, balene, oranghi, delfini. Una lettera, un’illustrazione e un breve testo per ogni...
luca-guadagnino-conferma-remake-suspiria-con-protagoniste-dakota-johnson-tilda-swinton-254641

Luca Guadagnino

Intervista al regista

Il nuovo cinema italiano, la famiglia Agnelli, Renzi e la forza rivoluzionaria dell’eros. In attesa che "Chiamami...
throbbing-gristle

Throbbing Gristle

Distruttori di civiltà

Continua l'opera di ristampa della discografia dei Throbbing Gristle via Mute. A gennaio è il turno di...
littleWomen_tv

Little Women

La recensione della serie tv

Su BBC torna un classico della letteratura per ragazze, congeniale all’atmosfera natalizia e indicato per un pubblico...
SUICIDE_Visti da Massimo Zamboni

Suicide

Massimo Zamboni racconta

40 anni fa esatti il debutto dei Suicide: il duo newyorkese che anticipò il punk. Ce li...
RICHARD HELL_La Generazione Vuota ha compiuto 40 anni

Richard Hell

Memorie della Generazione Vuota

A 40 anni dalla pubblicazione, torna ristampato "Blank Generation": manifesto del punk newyorkese redatto da Richard Hell...
sommario-besto_of_20173

Libri: best of 2017

Le liste di fine 2017 firmate Mucchio Selvaggio: scorretele, unendo i puntini verrà fuori una mappa di...
BEE BEE SEA_Suona Garage

Bee Bee Sea

Vibrazioni

Il trio mantovano arriva al secondo album con "Sonic Boomerang", garage rock in ogni senso internazionale. Noi...
sommario-besto_of_20172

Cinema: best of 2017 (pt.2)

Top ten: gli ultimi cinque

Un anno di cinema da racchiudere nell’abituale classifica di fine anno: già pubblicata in versione ridotta sulla...
sommario-besto_of_20172

Cinema: best of 2017 (pt.3)

I film da recuperare

Poco visti, forse incompresi, a volte equivocati, senz’altro da noi molto amati. Più che i nostri film...