Yellow Moor – Castle Burned

Anteprima video

frame

Castle Burned è il primo video per i Yellow Moor, nuovo progetto di Andrea Viti (Karma, Afterhours, Juan Mordecai) e Silvia Alfei (songwriter, artista visiva, performer, danzatrice), all’esordio omonimo lo scorso 21 marzo per Prismopaco Records.

Le riprese si sono svolte nel teatro di prova della compagnia teatrale QUELLI DI GROCK di Milano, per la regia, la fotografia e il montaggio di Francesco Collinelli (con l’assistenza alla regia di Alice Demonits), mentre la produzione è di StupiDeaDog.

Dalle parole dello stesso Collinelli:  “Le immagini sono state ispirate dalla musica e dalla forte atmosfera di denuncia del testo: l’aridità di vite svuotate di senso e di valore legate ad una quotidianità di azioni ripetitive, una prigione della mente. Chi non ha il coraggio di lasciarsi andare cerca di paralizzare anche chi vorrebbe farlo. Per questo motivo ho immaginato figure senza volto che costringono un uomo a ripetere gli stessi gesti in continuazione, in un ambiente freddo e ostile. La scenografia, i costumi e la scelta degli oggetti è evidentemente simbolica: le due figure del bambino e dell’anziano si possono leggere o meno come proiezioni nel tempo di una stessa persona. La figura materna in particolare incarna l’inganno di un’educazione rigida e imposta”.

Commenti

Altri contenuti
a-crow-mount-eerie

Mount Eerie

La recensione del disco

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10

Flowers must die

La recensione del disco

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
Gorillaz perform their new Album; Humanz live at the Print Works in London on Friday 24 March 2017.
Photo by Mark Allan

Gorillaz

Printworks, Londra – 24/03/2017

La nostra recensione del concerto segreto a Londra, in cui i Gorillaz hanno lanciato il nuovo album...
GimmeDanger_Trailer

Iggy Pop & The Stooges

Punk prima di te

A febbraio la storia degli Stooges è arrivata sul grande schermo anche in Italia e la “visione”...
622506603

Libere

La recensione del film

La Resistenza raccontata da Rossella Schillaci in Libere, documentario in uscita il 20 aprile nelle sale italiane,...
festival gusto della memoria 2017  dia133

Festival Cinema Vintage

Al via il bando 2017

FESTIVAL CINEMA VINTAGE “IL GUSTO DELLA MEMORIA” V edizione Roma – 28, 29 e 30 settembre 2017 Patrocinato dall’UNESCO AL VIA...
basquiat1

Basquiat: The Radiant Child

Jean-Michel Basquiat in mostra al Chiostro del Bramante

«Papa, I’m going to be famous»: c’è un certo grado di consapevolezza nelle parole di Jean-Michel Basquiat,...
tartaruga-rossa-Michael-Dudok-de-Wit

Michaël Dudok de Wit

Intervista al regista premio Oscar

L’olandese Michaël Dudok de Wit, già premio Oscar per il corto animato Father and Daughter (2000), è...
The Can Project in the Barbican Hall on Saturday 8 April 2017.
Photo by Mark Allan

The Can Project

Barbican Centre, Londra - 08/04/2017

Il Barbican Centre di Londra ospita una lunga serata per celebrare i 50 anni di attività dei...
locandina

Rolling Stones Olé, Olé, Olé!

La recensione del film

Un altro film concerto dei Rolling Stones? Basterebbe il solo annuncio dell’ennesima uscita in una filmografia che...
homepage_large.77a617e0

Arca

La recensione del disco

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...
krull

La casa dei Krull

Simenon senza Maigret

La casa dei Krull è l’estrema periferia del paese, vicino il capolinea del tram e davanti a...
big-little-lies

Big Little Lies

I segreti degli altri

Già conclusa negli Stati Uniti, nel vivo in Italia. "Big Little Lies" è la serie del momento,...
PP-manifesto1

Giovanni Mazzarino

Intervista al noto compositore jazz

Mago Merlino è il primo a entrare in scena. Il set è quello di Piani Paralleli, il...
Senni

Lorenzo Senni

Oslo Hackney, Londra - 29/03/2017

Resoconto del set londinese tenuto dal musicista elettronico italiano ormai di casa Warp. Clean trance ed euforia...