Best of 2014

Suoni

Un "assaggio" dello speciale sul meglio dell'anno.
Best of 2014
I nostri 20 album da ricordare

Nel Mucchio 725, di dicembre, troverete un esteso speciale sul meglio dell’anno, che per quanto riguarda la musica prevede una selezione di ben 120 dischi – dei quali 15 italiani – suddivisi in varie categorie, oltre alle top 10 dello staff e relativo disco dell’anno individuale.

Sommando le preferenze, ecco la nostra top 20 internazionale – più podio italiano.

 

1. St. Vincent, St. Vincent 

st.-vincent-st.-vincent

2. Sun Kil Moon, Benji 

715qwfEvONL._SL1253_

3. Ben Frost, A U R O R A

51nz1nuQrNL

4. Damon Albarn, Everyday Robots

61EEG0mUWOL._SL1425_

5. Neneh Cherry, Blank Project 

41X76MBtRbL

 

6. Sharon Van Etten, Are We There

7. Ty Segall, Manipulator

8. FKA twigs, LP1

9. Swans, To Be Kind

10. Goat, Commune

11. Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra, Fuck Off Get Free We Pour Light On Everything

12. Have A Nice Life, The Unnatural World

13. Scott Walker & Sunn O))), Soused

14. The Vacant Lots, Departure

15. Plaid, Reachy Prints

16. Grouper, Ruins

17. Alex Banks, Illuminate

18. Fhloston Paradigm, The Phoenix

19. Hookworms, The Hum

20. Run The Jewels, Vol. 2

 

+++

 

1. Edda, Stavolta come mi ammazzerai?

6103qmR93FL._SL1029_

2. Lay Llamas, Ostro

lay llamas

3. Populous, Night Safari

a3176123862_10

Commenti

Altri contenuti
BOB DYLAN
L'idiozia del vento (a proposito del Nobel)

Bob Dylan

L'idiozia del vento (a proposito del Nobel)

Approssimarsi a Bob Dylan è un’impresa destinata al fallimento. Dylan costringe al difficile esercizio della lontananza, dal...
WESTWORLD
Non cancellare il tuo ricordo

Westworld

Non cancellare il tuo ricordo

Sono le nostre percezioni a renderci umani. O forse no? "Westworld" e "Black Mirror" provano a rispondere.
jaar

Nicolas Jaar

Frutto di un’elaborazione sofferta, e perciò non facile all’ascolto, il secondo album “ufficiale” del 26enne produttore newyorkese,...
romare

Romare

La scorsa estate ho trascorso qualche giorno a Parigi in compagnia di un’amica, abbiamo visitato il Centro...
fiori

Alessandro Fiori

“Ma il sole rimane dietro”, recita lo spettrale semi-ritornello di Aaron, brano introdotto dalle dichiarazioni dell’attivista informatico...
soft hair

Soft Hair

La collaborazione tra Sam Dust e Connan Mockasin ha origini lontane, quando nel 2010 l’ex cantante dei...
locandina

Il cittadino illustre

La recensione del film

L’arte deve scuotere gli animi, nel bene o nel male. La letteratura e il cinema, in questo...
HDADD
Il nuovo album "Sense Of Wonder", l'etichetta Queenspectra, le collaborazioni: Marco Acquaviva si racconta

HDADD

La rinascita dello spirito

Per gli ascoltatori più attenti HDADD è una delle realtà più visionarie e al contempo concrete dell'elettronica italiana:...
new gen

AA. VV.

Caroline Simionescu-Marin, la ventunenne editrice della webzine inglese grmdaily.com, ha impiegato ben nove mesi per assemblare i cocci...
foto di Francesca Sara Cauli

Preoccupations

Locomotiv Club, Bologna, 27/11/2016

È il Locomotiv Club di Bologna a ospitare la terza e ultima data italiana dei Preoccupations, dopo...
free-fire-ben-wheatley-poster-2

Free Fire

34° Torino Film Festival

Da un certo punto in poi, in Free Fire – il nuovo film di Ben Wheatley che...
Lou-Castel-set-A-pugni-chiusi-2827

I pugni chiusi di Lou Castel

Intervista all’attore, protagonista del documentario di Pierpaolo De Sanctis - 34° Torino Film Festival

Attore icona di una generazione isterica e disperata per Bellocchio. Attivista maoista dentro e fuori dall’industria cinematografica....
551491794

Sono Guido e non Guido

Alla scoperta di Guido Catalano. E di Armando - 34° Torino Film Festival

Un poeta ai tempi di Facebook e YouTube. Una figura ibrida tra cabarettista e poeta. Un performer...
1280x720-J60

Nessuno ci può giudicare

I musicarelli secondo Steve Della Casa - 34° Torino Film Festival

Ha impiegato 10 anni per poter realizzare il film: Steve Della Casa, critico cinematografico e storico del...