Liverpool Sound City

Più di un festival dal primo al 3 maggio

Liverpool Sound City
Più di un festival, dal primo al 3 maggio

Quest’anno il Liverpool Sound City (1-3 maggio) punta forte non solo sulla musica ma sul dibattito: musicisti, giornalisti, promoter, agenti, registi si incontreranno per discutere di temi legati alla musica oggi.

Il front man dei Farm Peter Hooton inaugurerà i Panel il 1 maggio con una profonda, ma nel contempo leggera, riflessione sui social media e sulla democratizzazione dell’industria musicale mentre il collezionista e “retromaniaco” Andy Votel si confronterà con Spencer Hickman della Death Waltz Recording Co sul culto del vinile e sul suo rinascimento di fronte all’affermarsi del digitale.

Venerdì il patron Alan McGee discorrerà sul rinnovato significato delle etichette indipendenti con Mark Jones di Wall Of Sound e Paul Hammill di Broken Melody.

La Sound City Conference sarà l’occasione anche per una serie di sessioni di “How To”, veri e propri workshop. Giovedì il giornalista Luke Brainbridge, autore di Acid House – The True Story, e lo scrittore Dave Haslam dispenseranno consigli su come entrare nel music business mentre Suddi Raval esplorerà l’ascesa della musica nei videogame.

Le sessioni di “How To” di venerdì includeranno una guida ai “Misteri dei Tour” con contributi di Jeremy Pritchard bassista degli Everything Everything, Steve Zapp agente live di ITB, del manager dei Kooks Rob Swerdlow e Adele Bailey di The Plug. Ben Robinson da Kendall Calling e Sam Hinde di Freeman PR si focalizzeranno su come importare in UK progetti internazionali.

Il direttore David Pichilingi ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi del nostro festival. Il cartellone non è secondo a nessuno, ma Sound City è molto di più che un festival solamente musicale. Abbiamo costruito un importante appuntamento globale, sia dal punto di vista della conference che da quello del festival.”

Per la prima volta il festival ospiterà una vera propria fiera di dischi, Worth The Waxx, promettendo montagne di vinili dagli anni’60 ai giorni nostri, rarità, prime stampe, e ogni genere di must e “guilty pleasures”.

Liverpool Sound City si terrà tra il 1 e il 3 maggio con oltre 360 live e un programma ricco di eventi. Biglietti e abbonamenti per gli show e la conference sono disponibili qui.

Liverpool Sound City 2014 • Third Wave Announcement from Liverpool Sound City on Vimeo.

Commenti

Altri contenuti
U2
Quarant'anni da icone rock

U2

Quarant'anni da icone del rock

Il 25 settembre del 1976 nasceva il gruppo di Bono Vox e The Edge: quattro decenni dopo,...
locandina

Elvis & Nixon

La recensione del film

Negli Archivi Nazionali degli Stati Uniti d’America è conservata una fotografia datata 21 dicembre 1970 che è,...
Credits_Giorgio_Manzato

Kamasi Washington

Locus Festival

L’onda lunga del caso "The Epic", disco dalla durata monstre (circa tre ore) di Kamasi Washington, non...
The-beatles-manifesto

The Beatles – Eight Days a Week

Il film evento nelle sale italiane dal 15 al 21 settembre

Nella moltitudine di immagini e video inediti presenti in The Beatles – Eight Days a Week, c’è...
locandina

Heart of a Dog

La recensione del film

Secondo la celebre definizione di Cocteau, il cinema è la morte al lavoro e la settima arte...
61AG4lCxU3L._SL1215_

Nick Cave & The Bad Seeds

La recensione del disco

Va alla radice, Nick Cave. Va allo scheletro, perché a volte non resta che radere al suolo...
9788874628513-b

Incontri coi selvaggi

La recensione del libro

Spassoso, divertente, puntiglioso e – come se non bastasse – colto, dannatamente colto. “Incontri coi selvaggi” scritto...
a1895762218_10

La recensione del disco

Un protest album lo si aspettava da tempo da Antony Hegarty. Nonostante la sfilza di album firmati...
download

Doromizu. Acqua Torbida

La recensione del libro

Nell’acqua torbida galleggia e vive di tutto. Uomini e donne senza dignità, rapporti malati, violenze psicologiche e...
dinosaur-jr-tickets_10-06-16_17_5743419d0a05b

Dinosaur Jr.

La lunga coda

Guardi la copertina di GIVE A GLIMPSE OF WHAT YER NOT, con quelle tinte da psichedelia casereccia,...
ELYSIA CRAMPTON
Identità e club music

Elysia Crampton

Identità e club music

Attraverso il recupero di sonorità laceranti figlie dell’industrial e una propensione per la teoria, un gruppo di...
CHELSEA WOLFE
Una cupa estate italiana al Musica W Festival

Chelsea Wolfe

Dell'amore e di altri incubi

In occasione dell'imminente data italiana al Musica W Festival, riproponiamo la nostra ultima intervista con la cantautrice...
8581ba8e7275a0c8a187bc427f9ab28e

BadBadNotGood

Se al secondo album ufficiale – che poi è il quarto di una produzione splendida e precoce...
tumblr_inline_ob3r9kzV2O1qbab62_540

Russian Circles

C’è un momento, nella carriera di una band, che rappresenta una sorta di spartiacque, un prima e...
doc121

Ryley Walker

Nel 2015 Ryley Walker ha quasi raddoppiato il numero di concerti all’attivo rispetto al 2014 (Dead Oceans...
c1645585

Dj Shadow

La cosa divertente, e tristemente paradossale, è che DJ Shadow è riuscito a riavvicinarsi alle vette di...