Zanne festival

BlondeRedhead_scheda

L’Associazione culturale Kizmiaz – e il Mucchio con lei – è lieta di annunciare la seconda edizione di Zanne Festival, che si terrà a Catania dal 18 al 20 luglio 2014.

Quest’anno il festival sarà inaugurato dai TOY, quintetto londinese con due album alle spalle e che propone una miscela infiammabile di shoegaze, psichedelia e krautrock. I BLONDE REDHEAD sono gli headliners della prima serata e Zanne 2014 sarà la loro unica data in Italia. Scoperto vent’anni fa da Steve Shelley dei Sonic Youth, il gruppo presenterà il nuovo album in anteprima assoluta. La seconda serata verrà aperta da DIRTY BEACHES, nome d’arte di Alex Zhang Hungtai, nativo di Taiwan traslocato in Canada. Nella sua musica convivono il country noir di Roy Orbison, il rock’n’roll selvatico di Elvis Presley e le atmosfere malsane dei Suicide. A seguire i DARK HORSES da Brighton (band che dal vivo promette scintille, grazie alla vocalist Lisa Elle e ad un muro di suono che ricorda i Velvet Underground prima maniera, i Kills e i Raveonettes) e i CLINIC (gruppo lanciato da leggendario DJ britannico John Peel, impareggiabile nel riprodurre l’alienazione della grigia periferia inglese). I BLACK REBEL MOTORCYCLE CLUB, headliners della seconda serata, vantano un live-act tra i più coinvolgenti del pianeta ed una sequela di album incendiari. I paragoni con Jesus & Mary Chain, My Bloody Valentine e Swervedriver non bastano a descrivere lo show di questi giovani ribelli californiani. SKIP SKIP BEN BEN, anche loro da Taiwan con furore, sono il “segreto meglio custodito” di questo festival e travolgeranno il pubblico con un live-set di noisegaze freddo e violento come un film-splatter asiatico. Nella musica dei CALEXICO, headliners dell’ultima serata, rivivono le impareggiabili colonne sonore western firmate da Morricone, la musica surf, il country moderno e la tradizione latinoamericana. Direttamente da Tucson, Arizona, tutte le suggestioni della frontiera tra California e Messico, un “luogo-non-luogo” tra due mondi così vicini e così lontani.

Ritorna anche NUOVE ZANNE, il contest attraverso cui verrà scelto l’opening act dell’ultima data, il 20 luglio. Quest’anno le iscrizioni sono aperte a tutte le band italiane.

PROGRAMMA + TICKET INFO:

venerdì 18 luglio
BLONDE REDHEAD (USA) + TOY (UK)
€ 18,00 + dir. prev.
Inizio concerti h 21.00

sabato 19 luglio
BLACK REBEL MOTORCYCLE CLUB (USA) + CLINIC (UK) + DARK HORSES (UK) + DIRTY BEACHES (CAN)
€ 32,00 + dir. prev.
Inizio concerti h 19.45

domenica 20 luglio
CALEXICO (USA) + SKIP SKIP BEN BEN (CHN) + CONTEST NUOVE ZANNE
€ 20,00 + dir. prev.
Inizio concerti h 20.30

Abbonamento per l’intero festival € 52,00 (+ dir. prev.).
Biglietti e abbonamento presto disponibili in prevendita presso il Circuito Ticket’s Box Office tel. 095.7225340 – www.ctbox.it

Per maggiori informazioni:
http://www.zannefestival.com
http://www.facebook.com/zannefestival
http://www.twitter.com/zannefestival
http://www.instagram.com/zannefestival
info@zannefestival.com

Commenti

Altri contenuti
locandina

La terra dell’abbastanza

68° Berlinale

Sembra uno spin-off di Gomorra, La terra dell’abbastanza, l’esordio dei gemelli D’Innocenzo presentato con un notevole riscontro all’ultimo...
locandina

Il filo nascosto

La recensione del film

Reynolds Woodcock è un abile sarto che veste l’aristocrazia della Londra degli anni Cinquanta. I suoi abiti...
locandina

Unsane

68° Berlinale

Ci pensava già da un paio d’anni, Steven Soderbergh, a girare un film con l’iPhone e l’occasione...
locandina

7 Days in Entebbe

68° Berlinale

La vicenda è nota: nel 1976 il Fronte per la liberazione della Palestina dirotta un aereo francese...
locandina-ver

Figlia mia

68° Berlinale

“E perché la devi curare? É malata?” Ecco, Figlia mia sta tutto qui, in questo confronto tra due donne...
awol

Awolnation

La recensione del disco

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
1507251989-billy_corgan_tickets

Billy Corgan

Intervista a Mr Smashing Pumpkins

Di giorno in giorno aumentano gli indizi che fanno pensare ad un imminente ritorno degli Smashing Pumpikins....
maxresdefault

Roger Eno

Una promessa che ho mantenuto

Questa intervista è un estratto da "L'algebra delle lampade" di Paolo Tarsi, libro dedicato all’influenza esercitata dalle...
la-casa-di-carta

La casa di carta

La serie tv che viene dalla Spagna

La serie tv del momento ce l'avete sotto gli occhi, ma non l'avete ancora vista. Si chiama...
starcrawler

Starcrawler

La recensione del disco

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...
maisie_maledette-rockstar-e1515853361535

Maisie

La recensione del disco

Sono otto anni che aspetto il nuovo album dei Maisie, band messinese composta da Alberto Scotti e...
COSMOTRONIC-COVER-RGB-14401

Cosmo

La recensione del disco

Si dà subito il Bentornato, disegnando un autoritratto e definendo gli obiettivi, prima che parta un ritmo...
600x600bf

N.E.R.D.

La recensione del disco

La leggerezza. Il sense of humour, perfino. In anni in cui la musica black di matrice urban...
songsofpraise_shame

Shame

La recensione del disco

Gli Shame, dall’Inghilterra, Brixton, sono cinque compagni di classe che iniziano a suonare nella sala prove dei...