Una macchina da presa fissa riprende il passaggio dei tanti turisti in visita nel campo di concentramento nazista di Sachsenhausen, poco distante da Berlino. Le immagini sono in bianco e nero e sembrano non fare altro che immortalare gli sguardi vagamente curiosi di persone che seguono il percorso indicato loro dalle guide turistiche, lo stesso tragitto che ha condotto alla morte i prigionieri che in quel luogo sono stati reclusi e torturati. Sergei Loznitsa cerca di offrire uno sguardo neutrale su un fenomeno dalla logica complessa, partendo da un quesito al quale è difficile rispondere: perché, in una bella giornata di vacanza estiva, qualcuno dovrebbe decidere di visitare un campo di concentramento? Che cosa può trovare in quel luogo?
I suoi piani sequenza sono impietosamente reali e tangibili: mentre ascoltiamo qualche terrificante ricostruzione raccontata dalle guide, vediamo turisti fare selfie tra i crematori o nelle camere a gas, famiglie abbracciate e sorridenti sotto la scritta “Arbeit Macht Frei”, o gruppetti di ragazzi che mangiano i loro panini vicino alle fosse comuni. Un senso di irrefrenabile disgusto, figlio di un giudizio che appartiene al pubblico, prima ancora che al regista, pervade la visione, finché la riflessione assume sembianze più complesse. Quando lo sguardo di un passante incrocia quello della macchina da presa, e quindi il nostro, la prospettiva si duplica. Mentre noi guardiamo loro, loro guardano noi. Di fronte ad uno specchio che mostra una deviazione morale dalla quale nessuno è escluso, è impossibile banalizzare un giudizio che sembra già scritto, fin dal primo fotogramma: il “normale” comportamento delle persone, accettabile in qualunque altro luogo, qui ne diventa la sua eco. Un riverbero che si moltiplica all’infinito, tanto nello sguardo del pubblico in sala, quanto nelle fotografie scattate col cellulare. E scambiarsi i ruoli, probabilmente, non cambierebbe il risultato finale.

Commenti

Ultime recensioni Cinema / Visioni
locandina
Jonathan Dayton, Valerie Faris

La battaglia dei sessi

6

È interessante il modo sottile, quasi “subdolo”, con cui La battaglia dei sessi racconta un personaggio per...
locandina
Leonardo Di Costanzo

L'intrusa

8

“Succede che per salvare qualcuno devi escludere altri.” E’ partito da qui Leonardo Di Costanzo, da un...
locandina
Denis Villeneuve

Blade Runner 2049

8

“Hai mai visto un miracolo?” chiede Dave Bautista a Ryan Gosling all’inizio di Blade Runner 2049. La...
Outrage-0-Coda-620x329
Takeshi Kitano

Outrage Coda

6.5

Con Outrage Coda Takeshi Kitano conclude la trilogia iniziata nel 2010 con Outrage e proseguita nel 2012 con Outrage Beyond, campione d’incassi,...
HANNAH-Charlotte-Rampling-2017-1
Andrea Pallaoro

Hannah

5.5

Lunga vita a chi cerca nuove strade e toni originali per raccontare le storie al cinema, purchè...
lou_luttiau_shain_boumedine_ophelie_bau
Abdellatif Kechiche

Mektoub, My Love: Canto uno

7

Ci sono infiniti modi di essere curiosi della vita e di volerla esplorare cinematograficamente. Osservare i personaggi...
morelli-e-rossi-ammore-e-malavita
Manetti Bros

Ammore e malavita

7.5

‘Parigi ha la Tour Eiffel, Roma ha il Colosseo e Napoli ha le vele di Scampìa’: comincia...
sakamoto-coda
Stephen Schible

Ryuichi Sakamoto: Coda

6.5

In conferenza stampa Ryūichi Sakamoto continua a muovere le dita. A Venezia74 per presentare il docufilm girato...
coverlg
Frederick Wiseman

Ex libris

7.5

“Così può essere l’uomo: esternamente un lupo, ma nell’anima un unicorno”: siamo alla New York Public Library,...
coverlg
Paolo Virzì

The Leisure Seeker

7.5

Alla prima di The Leisure Seeker, in concorso a Venezia74, gli applausi per Paolo Virzì scattano già ai...
Lean-on-Pete-3-e1504274174891
Andrew Haigh

Lean on Pete

5

Di Lean on Pete di Andrew Haigh, film in Concorso a Venezia74, si potrebbero prevedere i punti...
DE7gkh6XcAA5Lso
Ritesh Batra

Our Souls at Night

8

Jane Fonda e Robert Redford, Leoni d’Oro alla carriera a Venezia74, sono i protagonisti di una delicata...
the-shape-of-water-trailer
Guillermo Del Toro

The Shape of Water

6

Chi lascia la sala prima della fine della proiezione e chi applaude ai titoli di coda. Il cinema...
59a6c77a88212
Alexander Payne

Downsizing

8

Avrebbe potuto rischiare di essere l’ennesimo film di fantascienza, Downsizing di Alexander Payne, se i suoi minuscoli...
okja-poster-1
Bong Joon-ho

Okja

7.5

La pietra dello scandalo. Il film che al recente festival di Cannes ha fatto scattare la fatwa...
locandina
David Michôd

War Machine

6

Un paio di gambe storte sorregge un corpo rigidamente costretto in una postura dall’aria innaturale: è la...