Un paio di gambe storte sorregge un corpo rigidamente costretto in una postura dall’aria innaturale: è la doppia natura del generale Glen McMahon, così come lo vede il regista David Michôd nel suo War Machine. Una figura autorevole ma al tempo stesso dissociata dalla realtà, un uomo pronto a guidare una guerra, quella in Afghanistan, che prende forma nell’ossimoro di un invasore che tende una mano armata per portare pace e stabilità.

È il 2009 e il generale McMahon, meglio definito da soprannomi come “boss” o “Glenimal”, viene messo al comando della “guerra eterna”, quella che solo lui, con strategie mirate e una precisa organizzazione che i suoi fedelissimi sono pronti a seguire, pensa di poter condurre a un trionfante compimento. Ma ciò che fin dall’inizio non gli è chiaro, pur essendone completamente inconsapevole, è che cosa s’intenda, in questo caso, per vittoria. Da questo terribile misunderstanding Michôd costruisce una narrazione che si muove a metà tra la satira politica e la tragedia umana, con al centro un uomo, McMahon, che è manifestazione di entrambi questi poli.

Basato sul libro The Operators: The Wild And Terrifying Inside Story Of Americas War In Afghanistan, il film è il tentativo di decostruire con ironia la moderna mitologia militare. La volontà di fare, e di fare bene, si scontra con una politica che usa un vocabolario diverso, ma anche con una realtà crudele che fa appello alla sensibilità più intima dell’uomo nascosto sotto la divisa del generale. Michôd non sempre riesce a trovare un punto di equilibrio, e questo rende a tratti la visione un po’ faticosa (come dev’essere la corsa che McMahon affronta ogni mattina, con quel portamento goffo e ingessato), ma quando le scene lo concedono (come nell’incontro con Hamid Karzai o con la rappresentante del parlamento tedesco) l’intento satirico trova la sua perfetta collocazione, e McMahon si trasforma nel perfetto protagonista tragicomico. Un soldato grottesco e irrisolto in una guerra che gli somiglia in tutto e per tutto.

Commenti

Ultime recensioni Cinema / Visioni
locandina
Jonathan Dayton, Valerie Faris

La battaglia dei sessi

6

È interessante il modo sottile, quasi “subdolo”, con cui La battaglia dei sessi racconta un personaggio per...
locandina
Leonardo Di Costanzo

L'intrusa

8

“Succede che per salvare qualcuno devi escludere altri.” E’ partito da qui Leonardo Di Costanzo, da un...
locandina
Denis Villeneuve

Blade Runner 2049

8

“Hai mai visto un miracolo?” chiede Dave Bautista a Ryan Gosling all’inizio di Blade Runner 2049. La...
Outrage-0-Coda-620x329
Takeshi Kitano

Outrage Coda

6.5

Con Outrage Coda Takeshi Kitano conclude la trilogia iniziata nel 2010 con Outrage e proseguita nel 2012 con Outrage Beyond, campione d’incassi,...
HANNAH-Charlotte-Rampling-2017-1
Andrea Pallaoro

Hannah

5.5

Lunga vita a chi cerca nuove strade e toni originali per raccontare le storie al cinema, purchè...
lou_luttiau_shain_boumedine_ophelie_bau
Abdellatif Kechiche

Mektoub, My Love: Canto uno

7

Ci sono infiniti modi di essere curiosi della vita e di volerla esplorare cinematograficamente. Osservare i personaggi...
morelli-e-rossi-ammore-e-malavita
Manetti Bros

Ammore e malavita

7.5

‘Parigi ha la Tour Eiffel, Roma ha il Colosseo e Napoli ha le vele di Scampìa’: comincia...
sakamoto-coda
Stephen Schible

Ryuichi Sakamoto: Coda

6.5

In conferenza stampa Ryūichi Sakamoto continua a muovere le dita. A Venezia74 per presentare il docufilm girato...
coverlg
Frederick Wiseman

Ex libris

7.5

“Così può essere l’uomo: esternamente un lupo, ma nell’anima un unicorno”: siamo alla New York Public Library,...
coverlg
Paolo Virzì

The Leisure Seeker

7.5

Alla prima di The Leisure Seeker, in concorso a Venezia74, gli applausi per Paolo Virzì scattano già ai...
Lean-on-Pete-3-e1504274174891
Andrew Haigh

Lean on Pete

5

Di Lean on Pete di Andrew Haigh, film in Concorso a Venezia74, si potrebbero prevedere i punti...
DE7gkh6XcAA5Lso
Ritesh Batra

Our Souls at Night

8

Jane Fonda e Robert Redford, Leoni d’Oro alla carriera a Venezia74, sono i protagonisti di una delicata...
the-shape-of-water-trailer
Guillermo Del Toro

The Shape of Water

6

Chi lascia la sala prima della fine della proiezione e chi applaude ai titoli di coda. Il cinema...
59a6c77a88212
Alexander Payne

Downsizing

8

Avrebbe potuto rischiare di essere l’ennesimo film di fantascienza, Downsizing di Alexander Payne, se i suoi minuscoli...
okja-poster-1
Bong Joon-ho

Okja

7.5

La pietra dello scandalo. Il film che al recente festival di Cannes ha fatto scattare la fatwa...
locandina
David Michôd

War Machine

6

Un paio di gambe storte sorregge un corpo rigidamente costretto in una postura dall’aria innaturale: è la...