cosinudacosiviolenta
Alessandro Tordini

Così nuda così violenta

Arcana / pp. 382 / € 26.50
SV

Immagini da rammentare e tramandare. Cine-musiche per un’enciclopedia dei mondi neri. Vent’anni da analizzare (1960-80) con epilogo conclusivo. Giallo, thriller, noir, poliziesco, gotico-horror, mafia-movie. Alessandro Tordini, con scrupolosa attenzione ai dettagli, realizza un ineffabile documento in cui scene da film, titoli di testa e di coda, temi conduttori, leitmotiv, variazioni su fulcri centrali, atmosfere che si respirano sono un efficace collante per autori e spettatori. “Solo ascoltando una colonna sonora si può avere un’idea dell’emozione che essa vuole trasmettere allo spettatore, ma è ascoltandola mentre si visiona il film che l’emozione diventa totale”. Schede, trame, curiosità e prese di posizione. Pianoforti, archi, amanti dell’oltretomba. Temi epici, cupe linee di fondo, romanticismi sporcati. Dimensioni populiste, di genere, ralenti memorabili. Rapporti feticisti con talune oggettistiche, colori del buio, donne eccitanti, un sitar. Chissà cosa ci fa lì? Il gatto a nove code, La polizia incrimina la legge assolve, Profondo rosso come una triade che testimonia tempi passati e in corso, generazioni di “specialisti” con la cinepresa oppure dediti a fornire pentagrammi in cui lo spaghetti-western diventa salsa metropolitana, filoni esoterici, riferimenti religiosi e regni del male. La parola a indiscussi maestri come Enzo Castellari e Umberto Lenzi, conversazioni con Franco Micalizzi (“Il potere di suggestione di ciò che ascoltiamo è fortissimo e supera facilmente le nostre difese mentali”), Claudio Simonetti (“Quando abbiamo iniziato con i Goblin nel ’75 la musica dei thriller italiani era abbastanza influenzata dal jazz e molto poco dal rock”) e via così: Bruno Nicolai, Ennio Morricone, Giorgio Gaslini, Pino Donaggio, tanti altri tra cui un insospettabile Mino Reitano. Inserto a colori con locandine di film, discografie in cerca d’autore, piccole storie di grandi solisti, apparati bibliografici (dalla discografia alla sitografia), dedicato a Francesco De Masi e tanta, tanta meticolosità e passione che diviene un prezioso valore aggiunto.

Pubblicato sul Mucchio 706

Ultime recensioni Letture / Libri
Notte ragazzi cattivi
Massimo Cacciapuoti

La notte dei ragazzi cattivi

6.5

Al suo ottavo romanzo, con La notte dei ragazzi cattivi, Massimo Cacciapuoti, dopo il fortunato esordio nel 1998...
abbecedario
Alessandro Fiori

Abbecedario degli animali

7

In ordine sparso: cani, astici, balene, oranghi, delfini. Una lettera, un’illustrazione e un breve testo per ogni...
barnes
Julian Barnes

Prima di me

6.5

“La prima volta che Graham Hendrick sorprese la moglie con un altro, non ne fece una malattia....
piscine
Enrico Gabrielli

Le piscine terminali

7.5

La stessa fantasia superiore palesata nell’arrangiamento e/o nell’esecuzione di “circa 200 dischi in 14 anni di attività”,...
mucchio_hollywood_cover
Peter Decherney

Hollywood

6.5

Sono tanti i libri dedicati a Hollywood e al suo cinema, pochi quelli di cui vale la...
lincoln nel bardo
George Saunders

Lincoln nel bardo

9

Dicevamo – qualche tempo fa devo averlo scritto, dopo averlo letto da qualche altra parte – di...
geye
Peter Geye

Dentro l'inverno

5.5

Peter Geye forse non avrà mai letto i Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello. Eppure...
mucchio_Belmondo_cover
Jean-Paul Belmondo

Mille vite, la mia

7

Tutti pronti a ricordare Godard, De Sica o Melville per elogiare la strabiliante e lunghissima carriera dell’attore...
9788806233884_0_0_0_80
Mohsin Hamid

Exit West

8.5

Ci sono le stelle nel cielo e sotto le stelle ci sono la terra, le città e...
9788804664529_0_0_1537_80
Teresa Ciabatti

La più amata

7.5

Questa è la storia di Teresa Ciabatti, scritta in prima persona, senzavvirgolette e un talento per la...
bambara
Toni Cade Bambara

Gorilla, amore mio

7.5

Sebbene negli Stati Uniti sia considerata una scrittrice fondamentale nella storia della letteratura afroamericana, Gorilla, amore mio,...
animalnott

7

Che il loro habitat sia il deserto, la savana o il bosco, che si muovano sulla terra...
krull
Georges Simenon

La casa dei Krull

7

La casa dei Krull è l’estrema periferia del paese, vicino il capolinea del tram e davanti a...
la-stanza-profonda-vanni-santoni
Vanni Santoni

La stanza profonda

7.5

Chiusi in scantinati e garage, per vent’anni hanno inventato mondi via via più sofisticati, mentre il mondo...