cosimoargentina
Cosimo Argentina

Per sempre carnivori

2013 / minimum fax / pp. 190 / € 14
7

La parola animale contiene la parola ‘anima’ che si pone in totale antitesi con la parola ‘carne’. I carnivori sono personaggi affamati e precari che brancolano al bar Marilin, luoghi senz’anima, come loro. Carne tirata al limite e per questo desiderosa di farsi scalfire da qualsiasi circostanza, da qualsiasi cosa pur di sentir-si. Sentire davvero i calci in bocca, schegge di vertebre in frantumi, la gola sgozzata. La trama di Per sempre carnivori è semplicissima. Tre giovani uomini insegnano in un istituto tecnico, si mettono nei guai e vengono aggrediti da una branco di nazi. Uno di loro, muore. Gli animali (Leone è il nome del protagonista, guarda caso) vivono tra Taranto e Ginosa, in quell’insenatura perfetta dove tutto sembra possibile. Leone, Mako, il dentuso sono fantasmi compromessi senza fiato che urtano con rabbia e forza sul bagnasciuga della vita. Tutti i personaggi, monchi, vuoti, inetti non faranno altro che inseguire il loro destino di morte tra sbronze, gare automobilistiche, amplessi distratti, voglie fatue, scherno per la vita. Un equilibrio precario per sbucciarsi le ginocchia e vedere sangue-rosso-sporco come un miraggio di carne viva o di esistenza autentica che si sogna nella limbo lattiginoso post-vita/pre-morte. Il sipario si apre e si chiude con una testa. Mako è stato decapitato. Ora tutto sembra avere senso negli occhi che non tradiscono mai, puzzare di sangue fresco, guardare fino al vomito brandelli di carne sparsa e somigliare ad animali veri, senz’anima ma con muscoli in abbondanza da dare in pasto alle parole. Il romanzo gira in tondo ad un unico tema compiendo dei cerchi concentrici opachi, ma sempre visibili. Nemmeno l’amore, sostiene Argentina, il grande tema che “fa vendere i libri”, esalta un destino come quello di Leone e compari. Più che l’amore quello che sembra interessare è la ricerca dell’amore stesso, che passa attraverso il sesso compulsivo, la  tentata violenza fisica, gli sguardi,  le voglie, i tocchi. Corollari che ingannano l’amore e saziano.

Ultime recensioni Letture / Libri
1invaders
Nona Fernández

Space Invaders

9

La memoria è una pietra che può fare male, che forse a volte qualcuno dovrebbe scagliare lontano...
Cover Libro
Piero Balzoni

Come uccidere le aragoste

7

Non conosce il vero significato degli oggetti e delle persone chi non ha mai perso qualcuno. Quella...
9788874628513-b
Jean Talon

Incontro coi selvaggi

8

Spassoso, divertente, puntiglioso e – come se non bastasse – colto, dannatamente colto. “Incontri coi selvaggi” scritto...
download
Mario Vattani

Doromizu. Acqua Torbida

7

Nell’acqua torbida galleggia e vive di tutto. Uomini e donne senza dignità, rapporti malati, violenze psicologiche e...
esorcista-light
William Peter Blatty

L'esorcista

9

“…E un uomo, le ossa di un uomo. I resti calcificati dell’angoscia cosmica che un giorno l’avevano...
Qualcosa, là fuori
Bruno Arpaia

Qualcosa, là fuori

8

Più che visionario, un romanzo attuale e allo stesso tempo impegnato civilmente. Qualcosa, là fuori di Bruno...
il-grand-slam
Charles Webb

Il grande slam

7.5

Il Grande Slam è un termine tecnico che nel tennis indica il conseguimento della vittoria in quattro tornei ma...
scala
Georges Simenon

La scala di ferro

7.5

Ètienne e Louise vivono insieme da quindici anni. Da quando, cioè, Louise irretì e convinse il giovane...
kurt
Paolo Restuccia

Io sono Kurt

6.5

Inseguimenti, denaro, donne, uomini in fuga e musica. Soprattutto tanta musica nel nuovo romanzo Io sono Kurt...
purity
Jonathan Franzen

Purity

7.5

Ti diranno che può non essere corretto scrivere in una recensione, soprattutto al principio, un’impressione personale, puramente...
voland
Edgar Hilsenrath

Orgasmo a Mosca

8

Cherchez l’homme, verrebbe voglia di dire dopo aver letto Orgasmo a Mosca, romanzo manifesto di Edgar Hilsnerath...
arreola
Juan José Arreola

Bestiario

7

Capita spesso che gli esseri umani siano paragonati agli animali, sia dal punto di vista fisico che...
mo yan
Mo Yan

Il paese dell'alcol

8

Ding Gou’er è un ispettore inviato dalla procura a indagare sulla fondatezza delle anonime accuse di cannibalismo...
miranda
Miranda July

Il primo uomo cattivo

8.5

Avete quarant’anni, su per giù. Siete questa donna dai capelli corti e la carne flaccida, per niente...