delillo
Don Delillo

L'angelo Esmeralda

Einaudi / pp. 216 / € 19
SV

Ci sono luoghi letterari che rappresentano il centro e l’apice della letteratura postmoderna (ovviamente bisogna accordarsi prima su un uso…Ehm, estensivo del concetto, uno dei più controversi in letteratura). Per esempio, come l’interno di Meatbull Mulligan, ambientazione del party che va in scena in Entropia di Thomas Pynchon. Uno dei più suggestivi: la saletta radio da cui Madame Psychosis trasmette il suo programma in Infinite Jest. Ma quando ci spostiamo fuori, all’aperto, compare la straordinaria visione creata da Don De Lillo. Eccola, su un manifesto pubblicitario illuminato dai fari di un treno urbano, di fronte a uno spartitraffico nel Bronx. Il poster di un succo d’arancia. La scena, contenuta in chiusura di Underworld, il romanzo più corposo di De Lillo, costituisce qui un racconto a sé. E, senza il peso della storia addensata nel romanzo, si libera, emana una forza ancor maggiore, diventando il fulcro della raccolta. L’angelo Esmeralda mette in fila nove storie, dal 1979 al 2011, di uno degli scrittori americani più influenti del secondo Novecento. Postmoderno, si diceva: ma, oltre a Esmeralda, possono dirsi pienamente tali i soli Momenti di umanità nella terza guerra mondiale (forse il racconto migliore della raccolta) e Il corridore, strutturato come se lo scrittore avesse una telecamera e la facesse ruotare sulla scena descritta. Ecco, se c’è uno scrittore che può mettere in crisi chi tenta di etichettarlo, è De Lillo. Le altre storie virano verso un intimismo che può sorprendere solo chi conosce superficialmente l’autore newyorkese. È il caso di Falce e martello, tentativo di elaborare in narrativa la contemporaneità: un uomo, in carcere per motivi finanziari, assiste a un tg condotto dalle sue piccolissime figlie, in un crescendo di intensità. La scrittura è sempre vivace e decisamente esatta. E tagliente. In fondo De Lillo è molto spesso il meno ironico dei postmoderni, o se non altro il più amaro, distante dallo humour caleidoscopico di un Pynchon o dal distacco beffardo di un John Barth.

Pubblicato sul Mucchio 704

Ultime recensioni Letture / Libri
9788874628513-b
Jean Talon

Incontro coi selvaggi

8

Spassoso, divertente, puntiglioso e – come se non bastasse – colto, dannatamente colto. “Incontri coi selvaggi” scritto...
download
Mario Vattani

Doromizu. Acqua Torbida

7

Nell’acqua torbida galleggia e vive di tutto. Uomini e donne senza dignità, rapporti malati, violenze psicologiche e...
esorcista-light
William Peter Blatty

L'esorcista

9

“…E un uomo, le ossa di un uomo. I resti calcificati dell’angoscia cosmica che un giorno l’avevano...
Qualcosa, là fuori
Bruno Arpaia

Qualcosa, là fuori

8

Più che visionario, un romanzo attuale e allo stesso tempo impegnato civilmente. Qualcosa, là fuori di Bruno...
il-grand-slam
Charles Webb

Il grande slam

7.5

Il Grande Slam è un termine tecnico che nel tennis indica il conseguimento della vittoria in quattro tornei ma...
scala
Georges Simenon

La scala di ferro

7.5

Ètienne e Louise vivono insieme da quindici anni. Da quando, cioè, Louise irretì e convinse il giovane...
kurt
Paolo Restuccia

Io sono Kurt

6.5

Inseguimenti, denaro, donne, uomini in fuga e musica. Soprattutto tanta musica nel nuovo romanzo Io sono Kurt...
purity
Jonathan Franzen

Purity

7.5

Ti diranno che può non essere corretto scrivere in una recensione, soprattutto al principio, un’impressione personale, puramente...
voland
Edgar Hilsenrath

Orgasmo a Mosca

8

Cherchez l’homme, verrebbe voglia di dire dopo aver letto Orgasmo a Mosca, romanzo manifesto di Edgar Hilsnerath...
arreola
Juan José Arreola

Bestiario

7

Capita spesso che gli esseri umani siano paragonati agli animali, sia dal punto di vista fisico che...
mo yan
Mo Yan

Il paese dell'alcol

8

Ding Gou’er è un ispettore inviato dalla procura a indagare sulla fondatezza delle anonime accuse di cannibalismo...
miranda
Miranda July

Il primo uomo cattivo

8.5

Avete quarant’anni, su per giù. Siete questa donna dai capelli corti e la carne flaccida, per niente...
MORRISON Prima i bambini_300X__exact
Toni Morrison

Prima i bambini

7

di Valeria Calò Ci sono alcuni personaggi che sanno vivere nella menzogna per tutta la vita. Altri...