delillo
Don Delillo

L'angelo Esmeralda

Einaudi / pp. 216 / € 19
SV

Ci sono luoghi letterari che rappresentano il centro e l’apice della letteratura postmoderna (ovviamente bisogna accordarsi prima su un uso…Ehm, estensivo del concetto, uno dei più controversi in letteratura). Per esempio, come l’interno di Meatbull Mulligan, ambientazione del party che va in scena in Entropia di Thomas Pynchon. Uno dei più suggestivi: la saletta radio da cui Madame Psychosis trasmette il suo programma in Infinite Jest. Ma quando ci spostiamo fuori, all’aperto, compare la straordinaria visione creata da Don De Lillo. Eccola, su un manifesto pubblicitario illuminato dai fari di un treno urbano, di fronte a uno spartitraffico nel Bronx. Il poster di un succo d’arancia. La scena, contenuta in chiusura di Underworld, il romanzo più corposo di De Lillo, costituisce qui un racconto a sé. E, senza il peso della storia addensata nel romanzo, si libera, emana una forza ancor maggiore, diventando il fulcro della raccolta. L’angelo Esmeralda mette in fila nove storie, dal 1979 al 2011, di uno degli scrittori americani più influenti del secondo Novecento. Postmoderno, si diceva: ma, oltre a Esmeralda, possono dirsi pienamente tali i soli Momenti di umanità nella terza guerra mondiale (forse il racconto migliore della raccolta) e Il corridore, strutturato come se lo scrittore avesse una telecamera e la facesse ruotare sulla scena descritta. Ecco, se c’è uno scrittore che può mettere in crisi chi tenta di etichettarlo, è De Lillo. Le altre storie virano verso un intimismo che può sorprendere solo chi conosce superficialmente l’autore newyorkese. È il caso di Falce e martello, tentativo di elaborare in narrativa la contemporaneità: un uomo, in carcere per motivi finanziari, assiste a un tg condotto dalle sue piccolissime figlie, in un crescendo di intensità. La scrittura è sempre vivace e decisamente esatta. E tagliente. In fondo De Lillo è molto spesso il meno ironico dei postmoderni, o se non altro il più amaro, distante dallo humour caleidoscopico di un Pynchon o dal distacco beffardo di un John Barth.

Pubblicato sul Mucchio 704

Ultime recensioni Letture / Libri
barnes
Julian Barnes

Prima di me

6.5

“La prima volta che Graham Hendrick sorprese la moglie con un altro, non ne fece una malattia....
piscine
Enrico Gabrielli

Le piscine terminali

7.5

La stessa fantasia superiore palesata nell’arrangiamento e/o nell’esecuzione di “circa 200 dischi in 14 anni di attività”,...
mucchio_hollywood_cover
Peter Decherney

Hollywood

6.5

Sono tanti i libri dedicati a Hollywood e al suo cinema, pochi quelli di cui vale la...
lincoln nel bardo
George Saunders

Lincoln nel bardo

9

Dicevamo – qualche tempo fa devo averlo scritto, dopo averlo letto da qualche altra parte – di...
geye
Peter Geye

Dentro l'inverno

5.5

Peter Geye forse non avrà mai letto i Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello. Eppure...
mucchio_Belmondo_cover
Jean-Paul Belmondo

Mille vite, la mia

7

Tutti pronti a ricordare Godard, De Sica o Melville per elogiare la strabiliante e lunghissima carriera dell’attore...
9788806233884_0_0_0_80
Mohsin Hamid

Exit West

8.5

Ci sono le stelle nel cielo e sotto le stelle ci sono la terra, le città e...
9788804664529_0_0_1537_80
Teresa Ciabatti

La più amata

7.5

Questa è la storia di Teresa Ciabatti, scritta in prima persona, senzavvirgolette e un talento per la...
bambara
Toni Cade Bambara

Gorilla, amore mio

7.5

Sebbene negli Stati Uniti sia considerata una scrittrice fondamentale nella storia della letteratura afroamericana, Gorilla, amore mio,...
animalnott

7

Che il loro habitat sia il deserto, la savana o il bosco, che si muovano sulla terra...
krull
Georges Simenon

La casa dei Krull

7

La casa dei Krull è l’estrema periferia del paese, vicino il capolinea del tram e davanti a...
la-stanza-profonda-vanni-santoni
Vanni Santoni

La stanza profonda

7.5

Chiusi in scantinati e garage, per vent’anni hanno inventato mondi via via più sofisticati, mentre il mondo...
1hadelman
Nicola Manuppelli

Merenda da Hadelman

7

Si legge questo: “«Amo i cani. È la vita a essere dura». Più tardi imparai che questo...
Groff_300_COP_0000_cover_Layout-PDF-829x1160
Lauren Groff

Fato e Furia

8

Nei ringraziamenti, Lauren Groff scrive che questo libro è per Clay, per quella volta che lo ha...