ragione
Emidio Clementi

La ragione delle mani

Playground / pp. 140 / € 13
SV

L’umanità era divisa tra chi affrontava la vita in battere e chi decideva di farlo in levare. E poi c’erano quelli come me, i più audaci, che si muovevano marcando il tempo in mezzo ai due accenti”. L’ultima considerazione di Achille Santini, l’impresario “che ha portato il jazz a Bologna”, racchiude perfettamente il senso di questi nove racconti. Non tutti i personaggi narrati in queste 140 pagine risultano audaci, temerari, protagonisti, ma ognuno di loro viene descritto nel mezzo di un particolare momento: che sia una paternità inaspettata (è il caso di Santini), la morte improvvisa di un membro del gruppo (l’Ivan di Due tazze di porcellana sull’orlo di un tavolo) o il ritorno sul palco di Faust’o (il Fausto Rossi di Una settimana con Fausto), Clementi posa il suo sguardo benevolmente malinconico su quegli attimi, quei segni, quelle movenze che sembrano cambiare un’esistenza intera oppure lasciarla apparentemente inalterata, tanto sono impercettibili all’occhio umano.

Lo fa con una prosa talmente personale da essere quasi fraterna, che fa trasparire un coinvolgimento emotivo reale (ancora Faust’o: commovente il ricordo della sua fragilità disarmante, quasi un’anomalia del panorama musicale italiano, al pari dei Massimo Volume, nei quali Clementi ha sempre intravisto un’ideale “linea di congiunzione” proprio con il cantautore friulano), anche quando subentra l’artificio della finzione (il gesto “delicato, di un’intimità dolorosa ma inevitabile” di Stefano, che cerca di coprire con la mano, “come stesse tamponando una ferita”, il tatuaggio che un suo estimatore si è impresso sulla pelle nei giorni bui della galera) e si innalza su quel sottofondo musicale di cui le storie sono intrise.

Non sperate di leggere una sorta di “autobiografia” nascosta tra le righe, non sono le sette note a essere sotto i riflettori, ma un’umanità composita, a tratti bipolare, con cui l’autore convive da trent’anni e a cui ha voluto dar voce e volti per marcare quel tempo sospeso tra una battuta in battere e una in levare.

Pubblicato sul Mucchio 702

Ultime recensioni Letture / Libri
9788874628513-b
Jean Talon

Incontro coi selvaggi

8

Spassoso, divertente, puntiglioso e – come se non bastasse – colto, dannatamente colto. “Incontri coi selvaggi” scritto...
download
Mario Vattani

Doromizu. Acqua Torbida

7

Nell’acqua torbida galleggia e vive di tutto. Uomini e donne senza dignità, rapporti malati, violenze psicologiche e...
esorcista-light
William Peter Blatty

L'esorcista

9

“…E un uomo, le ossa di un uomo. I resti calcificati dell’angoscia cosmica che un giorno l’avevano...
Qualcosa, là fuori
Bruno Arpaia

Qualcosa, là fuori

8

Più che visionario, un romanzo attuale e allo stesso tempo impegnato civilmente. Qualcosa, là fuori di Bruno...
il-grand-slam
Charles Webb

Il grande slam

7.5

Il Grande Slam è un termine tecnico che nel tennis indica il conseguimento della vittoria in quattro tornei ma...
scala
Georges Simenon

La scala di ferro

7.5

Ètienne e Louise vivono insieme da quindici anni. Da quando, cioè, Louise irretì e convinse il giovane...
kurt
Paolo Restuccia

Io sono Kurt

6.5

Inseguimenti, denaro, donne, uomini in fuga e musica. Soprattutto tanta musica nel nuovo romanzo Io sono Kurt...
purity
Jonathan Franzen

Purity

7.5

Ti diranno che può non essere corretto scrivere in una recensione, soprattutto al principio, un’impressione personale, puramente...
voland
Edgar Hilsenrath

Orgasmo a Mosca

8

Cherchez l’homme, verrebbe voglia di dire dopo aver letto Orgasmo a Mosca, romanzo manifesto di Edgar Hilsnerath...
arreola
Juan José Arreola

Bestiario

7

Capita spesso che gli esseri umani siano paragonati agli animali, sia dal punto di vista fisico che...
mo yan
Mo Yan

Il paese dell'alcol

8

Ding Gou’er è un ispettore inviato dalla procura a indagare sulla fondatezza delle anonime accuse di cannibalismo...
miranda
Miranda July

Il primo uomo cattivo

8.5

Avete quarant’anni, su per giù. Siete questa donna dai capelli corti e la carne flaccida, per niente...
MORRISON Prima i bambini_300X__exact
Toni Morrison

Prima i bambini

7

di Valeria Calò Ci sono alcuni personaggi che sanno vivere nella menzogna per tutta la vita. Altri...