cover_nuzzolo-2
Massimiliano Nuzzolo

Fratture

Pequod / pp. 181 / € 16
6.5

Scrive con leggerezza ricercata – non ostentata: ricercata – Massimiliano Nuzzolo, e intreccia parole come stesse scrivendo canzoni. Del resto il suo romanzo precedente si intitolava L’ultimo disco dei Cure, e anche Fratture abbonda di riferimenti musicali, brani che fanno da sfondo ideale alla narrazione. Fratture è un dialogo a due voci, come un canto che si alza in una sera di racconti, bevute, storie. Le voci sono quelle (dolci e dolenti, a volte tendenti all’autocommiserazione) di Thomas e Elisa, ragazzi lontani, destinati a incontrarsi secondo un fato che sembra legarli inesorabilmente. Lei è una ragazza che ha preso qualche sbandata di troppo (Like A Rolling Stone) e lui cerca di evadere da una vita piccolo borghese, striminzita. Dalla loro vicenda si distendono altre esistenze, ma è il loro racconto l’asse portante e infine unico di Fratture. A un certo punto, mentre Thomas sta facendo l’inventario di quello che c’è nella sua stanza, incappa in un libro di Pier Vittorio Tondelli: ecco un possibile riferimento di Nuzzolo, e in ogni caso il Tondelli di Camere separate più di quello di Altri libertini o Pao Pao (del resto uno dei personaggi di Camere separate si chiama proprio Thomas).

Quello che funziona: belle inquadrature di città e di interni, un lessico ben piegato a quell’esigenza di levità che pare la cifra narrativa di Nuzzolo. A volte più che leggere sembra che si stia ascoltando. E poi una struttura di fondo ben congegnata, evidentemente poco interessata a ricreare colpi di scena o scossoni, visto che quello che sta più a cuore all’autore è la creazione di un’atmosfera – esattamente come fanno i gruppi musicali: penso ai Sigur Rós citati nel romanzo. Quello che manca, in Fratture, è il contraltare della leggerezza: la profondità, una certa (necessaria) robustezza a cui ancorare Elisa e Thomas: gli incidenti in cui le loro vite incappano sembrano quasi pretesti casuali. Ma in una sera di storie da raccontare, Fratture è una di quelle che si ascolta con piacere.

Ultime recensioni Letture / Libri
1serino
Francesco Serino

Lo spirito della scrittura

6.5

Tra i tanti mestieri che hanno a che fare direttamente con il lavoro editoriale, uno possiede un...
1fulmini
Matteo Trevisani

Il libro dei fulmini

8

Il libro dei Fulmini ha il suono dello sciabordio del tempo, il lento rincasare del presente nel...
mucchio_RicetteSignoraTokue_1
Durian Sukegawa

Le ricette della signora Tokue

7

La bottega di Sentarô vende dorayaki, i dolci tipici giapponesi farciti con confettura di fagioli rossi detta...
Luca_Quarin_Il_battito_oscuro_del_mondo
Luca Quarin

8

“E così la mia vita si ritrovò al punto di partenza, com’è tipico della vita, mi sembra”....
Massimo Padalino_il gioco
Massimo Padalino

Il gioco

7

Ne Il gioco fa da scenario la provincia veneta, ed è da lì che il romanzo parte...
1poore
Michael Poore

Reincarnation Blues

5.5

  Alcuni libri sembrano nascere per essere delle bellissime quarte di copertina. Poi, dopo l’entusiasmo iniziale, l’ultima...
arcana
Ernesto Assante

1977. Gioia e rivoluzione

7

Nell’accerchiamento, coinvolto, sebbene… Libro in libertà, multikulti, esistenziale a/traverso una Rosa al maschile (Alberto Asor), due società,...
1shak
Neil MacGregor

Il mondo inquieto di Shakespeare

7

Il mondo inquieto di Shakespeare di Neil MacGregor si legge come un raffinato percorso immaginativo fondato sulle figure;...