moroz
Gianluca Morozzi

Onda sonica di tragicomiche disavventure

Skira / pp. 128 / € 13
7

C’è sempre qualcosa di piacevole quando si torna nelle storie di Gianluca Morozzi, nelle trame e nei paesaggi che costruisce da anni in una bibliografia che si è fatta nel tempo vasta e generosa: verso i generi letterari, verso i lettori, verso la musica; verso la narrazione, in definitiva.

In Onda sonica di tragicomiche avventure, pubblicato per Skira nella collana Note d’autore, curata da Gianni Biondillo e Alberto Tonti siamo alle prese con i Despero, una band dal nome già poco incoraggiante e dalla fortuna critica e popolare non proprio dilagante: i lettori di Morozzi avranno già avuto modo di incrociarla in passato. Qui le voci dei protagonisti si alternano nel racconto; a raccontare le vicende, man mano che il tessuto della trama si estende in direzioni multiple – temporali e spaziali – sono essenzialmente Kabra, fondatore del gruppo, e la chitarrista, nonché fidanzata, Celeste, nota anche come Quadrophenia girl.

Il soprannome di Celeste è più che un indizio: gli Who sono parte di Onda sonica a tutti gli effetti; Morozzi inventa un mondo parallelo, Terra-3, dove  Townshend e compagni sono una sorta di supereroi (“Gli Who avevano compiuto grandi, formidabili imprese nel corso degli anni. Salvato centinaia di vite, sconfitto nemici su nemici”). Il varco tra i due universi è garantito da uno Specchio.

Guardando all’inventiva fantascientifica di Kurt Vonnegut, aggiungendo gli amati motivi musicali e maneggiando stili di scrittura diversa – come ad esempio in “Arcadia”, una sedicente “opera rock” scritta da Kabra, il Gianluca Morozzi di Onda sonica di tragicomiche disavventure ha costruito un libro scoppiettante e divertente da leggere: intrattenimento puro, con ritmo sostenuto e cambi di registro che trasmettono al lettore vibrazioni simili a quelle che si provano ascoltando del buon rock ‘n roll.

Commenti

Ultime recensioni Letture / Libri
1serino
Francesco Serino

Lo spirito della scrittura

6.5

Tra i tanti mestieri che hanno a che fare direttamente con il lavoro editoriale, uno possiede un...
1fulmini
Matteo Trevisani

Il libro dei fulmini

8

Il libro dei Fulmini ha il suono dello sciabordio del tempo, il lento rincasare del presente nel...
mucchio_RicetteSignoraTokue_1
Durian Sukegawa

Le ricette della signora Tokue

7

La bottega di Sentarô vende dorayaki, i dolci tipici giapponesi farciti con confettura di fagioli rossi detta...
Luca_Quarin_Il_battito_oscuro_del_mondo
Luca Quarin

8

“E così la mia vita si ritrovò al punto di partenza, com’è tipico della vita, mi sembra”....
Massimo Padalino_il gioco
Massimo Padalino

Il gioco

7

Ne Il gioco fa da scenario la provincia veneta, ed è da lì che il romanzo parte...
1poore
Michael Poore

Reincarnation Blues

5.5

  Alcuni libri sembrano nascere per essere delle bellissime quarte di copertina. Poi, dopo l’entusiasmo iniziale, l’ultima...
arcana
Ernesto Assante

1977. Gioia e rivoluzione

7

Nell’accerchiamento, coinvolto, sebbene… Libro in libertà, multikulti, esistenziale a/traverso una Rosa al maschile (Alberto Asor), due società,...
1shak
Neil MacGregor

Il mondo inquieto di Shakespeare

7

Il mondo inquieto di Shakespeare di Neil MacGregor si legge come un raffinato percorso immaginativo fondato sulle figure;...