postdigital
Alessandro Ludovico

Post-digital print

Caratteri Mobili / pp. 256 / € 20
7.5

Che nel XXI secolo sia oramai un dato acquisito la smaterializzazione delle musiche, immagini, video, film e derivati, non è  una novità. Meno certa, e forse più significativa, è la situazione del libro, soprattutto, ma non solo, in quanto oggetto materiale composto da  cellulosa, colla, inchiostri e derivati. Si tratti o meno di un quesito del tutto simbolico di fronte al contemporaneo, non è altresì improbabile si possa rivelare come uno dei campi di battaglia privilegiati di questa virtuale e tecnologica evoluzione. La stampa è viva o morta, dunque?

Alessandro Ludovico opera da qualche decennio nell’area grigia compresa tra i “vecchi” e i “nuovi” media, assicurandosi di non tralasciare, e anzi fare proprie, le progressioni delle arti in grado di riflettere, germinare e trascolorare sui media. Da oltre vent’anni opera come critico, attivista, studioso e tiene le redini dell’imprescindibile Neural, progetto pionieristico a cavallo tra ‘zine e sperimentazione, design e nodo informativo. Trattasi dunque di persona estensivamente informata sui fatti.

Nel libro, il quale, oltre ad essere stato pubblicato prima all’estero che in Italia, ha ricevuto svariate lodi in campo internazionale, l’argomento viene sviscerato in lungo e in largo. A far la differenza, oltre all’esperienza del Ludovico nell’ambito, è la leggiadria con la quale viene affrontata la materia. Conscio delle innumerevoli ramificazioni e declinazioni dell’argomento, l’autore sceglie difatti di non porre semplicistiche barriere o confini alle discipline affrontate. Affronta il tutto niente meno che in campo aperto. In questa maniera, nel  corso dell’opera l’impeto fanzinaro si accompagna alle teoretiche di un grande vecchio quale McLuhan, la foga visionaria di certa letteratura si accompagna alle grandi avanguardie artistiche e al successivo “underground”, le necessità tecnologiche e di design si incontrano con l’industria dell’informazione, e così via.

La critica portata da Ludovico vive insomma dell’equilibrio proprio a chi sa accostare divulgazione e forme pop, sperimentazione di modi e temi e facilità d’accesso. È lo stile proprio ai grandi comunicatori, funzionale all’apprezzamento di un’opera importante e ben scritta, che ha il merito aggiuntivo di risultare persino un pratico bigino per chiunque si interessi all’argomento o senta la necessità di un aggiornamento progressivo e sempre in corso. Un libro stimolante, curioso e importante da regalare e leggere in lungo e in largo.

Commenti

Ultime recensioni Letture / Libri
geye
Peter Geye

Dentro l'inverno

5.5

Peter Geye forse non avrà mai letto i Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello. Eppure...
mucchio_Belmondo_cover
Jean-Paul Belmondo

Mille vite, la mia

7

Tutti pronti a ricordare Godard, De Sica o Melville per elogiare la strabiliante e lunghissima carriera dell’attore...
9788806233884_0_0_0_80
Mohsin Hamid

Exit West

8.5

Ci sono le stelle nel cielo e sotto le stelle ci sono la terra, le città e...
9788804664529_0_0_1537_80
Teresa Ciabatti

La più amata

7.5

Questa è la storia di Teresa Ciabatti, scritta in prima persona, senzavvirgolette e un talento per la...
bambara
Toni Cade Bambara

Gorilla, amore mio

7.5

Sebbene negli Stati Uniti sia considerata una scrittrice fondamentale nella storia della letteratura afroamericana, Gorilla, amore mio,...
animalnott

7

Che il loro habitat sia il deserto, la savana o il bosco, che si muovano sulla terra...
krull
Georges Simenon

La casa dei Krull

7

La casa dei Krull è l’estrema periferia del paese, vicino il capolinea del tram e davanti a...
la-stanza-profonda-vanni-santoni
Vanni Santoni

La stanza profonda

7.5

Chiusi in scantinati e garage, per vent’anni hanno inventato mondi via via più sofisticati, mentre il mondo...
1hadelman
Nicola Manuppelli

Merenda da Hadelman

7

Si legge questo: “«Amo i cani. È la vita a essere dura». Più tardi imparai che questo...
Groff_300_COP_0000_cover_Layout-PDF-829x1160
Lauren Groff

Fato e Furia

8

Nei ringraziamenti, Lauren Groff scrive che questo libro è per Clay, per quella volta che lo ha...
Cognetti
Paolo Cognetti

Le otto montagne

8

Facciamo finta che l’acqua sia il tempo che scorre. Se qui, nel punto del fiume dove siamo...
Tony & Susan
Austin Wright

Tony & Susan

6.5

Lampeggia nelle sale cinematografiche e nei velodromi dello streaming piratesco l’ultimo film di Tom Ford, lo stilista...
nove
Aldo Nove

Anteprima Mondiale

6.5

La nave fantasma di Teseo traghetta le apocalissi di Aldo Nove. Niente sia risparmiato nell’allestimento di questo...
ferrè
Léo Ferré

Benoît Misère

7.5

Ha la forza di una poesia di Villon e la potenza di un canto anarchico. È poesia...
cesura
Andrea Dei Castaldi

La cesura

7.5

Catalogo di cesure: anzitutto la grande crisi del 2008, che fa da sfondo al ritorno a casa...