Qualcosa, là fuori
Bruno Arpaia

Qualcosa, là fuori

Guanda / pp. 220 / € 16
8

Più che visionario, un romanzo attuale e allo stesso tempo impegnato civilmente. Qualcosa, là fuori di Bruno Arpaia è una storia che risucchia il lettore dalle prime righe. L’ipotesi narrativa rischia di essere scenario prossimo, quando il futuro del pianeta – siamo all’incirca nel 2100 – è ormai compromesso grazie alle bugie dei politici che nulla hanno fatto per combattere l’effetto serra. La Terra è diventato un immenso focolaio, l’acqua scarseggia, i mari sono specchi catramosi e le albe sono colorate di un verde osceno.

Livio Dalmastro è un professore di neuroscienze che partito da Napoli è finito a Oxford : la storia del protagonista si intreccia con l’amore per una donna, la siriana Leila in fuga dalla guerra con la quale avrà un figlio nonostante l’amore sia contrastato dal padre musulmano; il ricordo della sua giovinezza e del suo impegno politico; un presente governato solo da violenza e denaro. In una transumanza disperata che lo porterà assieme ad altre persone ad arrivare alla nuova terra promessa, la Scandinavia, il protagonista attraversa Milano, la Svizzera, la Germania. Il narratore pungola il lettore con immagini forti, come le contraddizioni che scoppiano tra varie religioni nel momento in cui gli esseri umani non riescono a conciliarsi.

Stivato in una colonna che deve affrontare mille rischi, Dalmastro ha pagato una fortuna il viaggio della speranza a un’organizzazione piuttosto opaca: la sua resistenza alla vita è più forte anche della perdita della moglie e del figlio, pare dire lo scrittore. In Scandinavia Dalmastro ci arriverà scoprendo che cosa sia l’amore e la disperazione, con un finale che è una sorpresa. Romanzo scritto mirabilmente, Qualcosa, là fuori è un manifesto per l’ambiente e un inno alla tolleranza, questo lavoro ci ricorda che tutti noi, in qualche modo, siamo migranti. E che la morte è solo questione di tempo.

Commenti

Ultime recensioni Libri
mucchio_RicetteSignoraTokue_1
Durian Sukegawa

Le ricette della signora Tokue

7

La bottega di Sentarô vende dorayaki, i dolci tipici giapponesi farciti con confettura di fagioli rossi detta...
Luca_Quarin_Il_battito_oscuro_del_mondo
Luca Quarin

8

“E così la mia vita si ritrovò al punto di partenza, com’è tipico della vita, mi sembra”....
Massimo Padalino_il gioco
Massimo Padalino

Il gioco

7

Ne Il gioco fa da scenario la provincia veneta, ed è da lì che il romanzo parte...
1poore
Michael Poore

Reincarnation Blues

5.5

  Alcuni libri sembrano nascere per essere delle bellissime quarte di copertina. Poi, dopo l’entusiasmo iniziale, l’ultima...
arcana
Ernesto Assante

1977. Gioia e rivoluzione

7

Nell’accerchiamento, coinvolto, sebbene… Libro in libertà, multikulti, esistenziale a/traverso una Rosa al maschile (Alberto Asor), due società,...
1shak
Neil MacGregor

Il mondo inquieto di Shakespeare

7

Il mondo inquieto di Shakespeare di Neil MacGregor si legge come un raffinato percorso immaginativo fondato sulle figure;...
Notte ragazzi cattivi
Massimo Cacciapuoti

La notte dei ragazzi cattivi

6.5

Al suo ottavo romanzo, con La notte dei ragazzi cattivi, Massimo Cacciapuoti, dopo il fortunato esordio nel 1998...
abbecedario
Alessandro Fiori

Abbecedario degli animali

7

In ordine sparso: cani, astici, balene, oranghi, delfini. Una lettera, un’illustrazione e un breve testo per ogni...
barnes
Julian Barnes

Prima di me

6.5

“La prima volta che Graham Hendrick sorprese la moglie con un altro, non ne fece una malattia....
piscine
Enrico Gabrielli

Le piscine terminali

7.5

La stessa fantasia superiore palesata nell’arrangiamento e/o nell’esecuzione di “circa 200 dischi in 14 anni di attività”,...
mucchio_hollywood_cover
Peter Decherney

Hollywood

6.5

Sono tanti i libri dedicati a Hollywood e al suo cinema, pochi quelli di cui vale la...