i-sette-pazzi
Roberto Arlt

I sette pazzi

SUR / pp. 333 / € 15
SV

Di Roberto Arlt, considerato il creatore del romanzo moderno argentino, Sur pubblica Los siete locos, risalente al 1929. A esso farà seguito, nel 1931, la continuazione Los lanzallamas (I lanciafiamme), a costituire un dittico di cruciale importanza nella letteratura sudamericana. Arlt, che fu anche giornalista e scrisse soprattutto di cronaca nera, racconta un mondo diseredato, disgraziato, marginale. Fu un tipo singolare: lavorò fino alla morte a un brevetto su cui ripose speranze di grandi guadagni, le calze femminili vulcanizzate. Julio Cortázar, nella Prefazione, lo include nella schiatta dei fuoriclasse argentini, i Gardel, i Monzon.

Nei bassifondi di Buenos Aires Remo Erdosain, esattore in uno zuccherificio, scoperto per aver sottratto denaro all’azienda, ciondola in mezzo a eccentrici personaggi, in cerca di chi possa dargli una mano. Il male di vivere non gli dà tregua. La miseria morale e materiale si concentrano spasmodicamente in lui. In realtà non sembra neanche cercare un sollievo (impossibile del resto), o una redenzione. Persino la moglie malata lo lascerà. Mentre osserva i quartieri ricchi e inavvicinabili di Belgrano e Palermo, la sua vita si dissangua nell’angoscia. Insieme ad altri locos – l’Astrologo, il Cercatore d’Oro, il Ruffiano Melanconico – Erdosain complotta una società segreta, finanziata dai proventi della prostituzione, un miscuglio confuso di velleità politiche e frustrazioni economiche. Straccioni rivoluzionari, papponi, cialtroni eversori. Arlt è capace di un’operazione temeraria, fondendo, come sostiene Beatriz Sarlo, “il romanzo del diciannovesimo secolo, il feuilleton, la poesia modernista e il decadentismo, la cronaca di costume e la cronaca nera”. Era il 1929, la crisi del capitalismo stava per spazzare le economie del mondo. Nerissimo, nichilista e preveggente, Arlt scrive: “Il nostro paese potrebbe essere terreno prospero per una dittatura”. Il 6 settembre 1930 un colpo di stato  avrebbe inghiottito in un vortice l’Argentina. Era solo il primo di una lunga serie.

Pubblicato sul Mucchio 702

Ultime recensioni Letture / Libri
9788806233884_0_0_0_80
Mohsin Hamid

Exit West

8.5

Ci sono le stelle nel cielo e sotto le stelle ci sono la terra, le città e...
9788804664529_0_0_1537_80
Teresa Ciabatti

La più amata

7.5

Questa è la storia di Teresa Ciabatti, scritta in prima persona, senzavvirgolette e un talento per la...
bambara
Toni Cade Bambara

Gorilla, amore mio

7.5

Sebbene negli Stati Uniti sia considerata una scrittrice fondamentale nella storia della letteratura afroamericana, Gorilla, amore mio,...
animalnott

7

Che il loro habitat sia il deserto, la savana o il bosco, che si muovano sulla terra...
krull
Georges Simenon

La casa dei Krull

7

La casa dei Krull è l’estrema periferia del paese, vicino il capolinea del tram e davanti a...
la-stanza-profonda-vanni-santoni
Vanni Santoni

La stanza profonda

7.5

Chiusi in scantinati e garage, per vent’anni hanno inventato mondi via via più sofisticati, mentre il mondo...
1hadelman
Nicola Manuppelli

Merenda da Hadelman

7

Si legge questo: “«Amo i cani. È la vita a essere dura». Più tardi imparai che questo...
Groff_300_COP_0000_cover_Layout-PDF-829x1160
Lauren Groff

Fato e Furia

8

Nei ringraziamenti, Lauren Groff scrive che questo libro è per Clay, per quella volta che lo ha...
Cognetti
Paolo Cognetti

Le otto montagne

8

Facciamo finta che l’acqua sia il tempo che scorre. Se qui, nel punto del fiume dove siamo...
Tony & Susan
Austin Wright

Tony & Susan

6.5

Lampeggia nelle sale cinematografiche e nei velodromi dello streaming piratesco l’ultimo film di Tom Ford, lo stilista...
nove
Aldo Nove

Anteprima Mondiale

6.5

La nave fantasma di Teseo traghetta le apocalissi di Aldo Nove. Niente sia risparmiato nell’allestimento di questo...
ferrè
Léo Ferré

Benoît Misère

7.5

Ha la forza di una poesia di Villon e la potenza di un canto anarchico. È poesia...
cesura
Andrea Dei Castaldi

La cesura

7.5

Catalogo di cesure: anzitutto la grande crisi del 2008, che fa da sfondo al ritorno a casa...
copertina-Mazzoni
Lorenzo Mazzoni

Un tango per Victor

7.5

Un giovane italo-cileno, di nome Denil, vive ad Amsterdam. Lavora in un coffe shop ed è uno...
1invaders
Nona Fernández

Space Invaders

9

La memoria è una pietra che può fare male, che forse a volte qualcuno dovrebbe scagliare lontano...