copertina-Mazzoni
Lorenzo Mazzoni

Un tango per Victor

Edicola Ediciones / pp. 112 / € 11
7.5

Un giovane italo-cileno, di nome Denil, vive ad Amsterdam. Lavora in un coffe shop ed è uno abituato a guardare il mondo senza avere la mania del possesso, anche se adora la musica e fa il dj in certe feste. Comprese quelle dove c‘è suo zio Victor, che è un signore scappato dalla dittatura di Pinochet. È proprio in una di queste feste che Denil incontra una donna capace di far bollire il sangue a chiunque: si chiama Julia e insegna ballo.

Ed è questo incontro di amore che viene descritto in “Un tango per Victor”, scritto da Lorenzo Mazzoni (Edicola Ediciones) attraverso le canzoni di Victor Jara, cantante che fu assassinato dagli aguzzini di Pinochet perché si rifiutava di rispondere a domande stupide e violente e si mise a cantare contro di loro.

Il libro, che è un vero e proprio vademecum per gli appassionati della musica introvabile (roba che anche un esperto come lo scrittore Giampaolo Simi sbiancherebbe), è in realtà un volano capace di mettere in relazioni uomini e culture che sembrano, ma solo apparentemente, agli antipodi. È questa capacità di tessere ponti attraverso culture e sapori diverse – che Mazzoni conosce di prima mano dato che molto ha viaggiato per raccontare ciò che vedeva – il segreto di una scrittura molto attenta, pronta a esplodere in certi passaggi e a farsi invece compressa (soprattutto quando parla di amore).

C’è una traccia di Faulkner nell’arieggiare di Mazzoni, una cifra stilistica che ricorda in qualche modo l’inquietudine dell’autore americano e di un mondo che sembra osservarlo senza coglierlo appieno. C’è, soprattutto, la voglia di raccontare una storia tra uomo e donna. Una storia, proprio per questo motivo, molto più difficile delle altre. E per questo motivo così affascinante da leggere. E da scoprire.

Commenti

Ultime recensioni Letture / Libri
Notte ragazzi cattivi
Massimo Cacciapuoti

La notte dei ragazzi cattivi

6.5

Al suo ottavo romanzo, con La notte dei ragazzi cattivi, Massimo Cacciapuoti, dopo il fortunato esordio nel 1998...
abbecedario
Alessandro Fiori

Abbecedario degli animali

7

In ordine sparso: cani, astici, balene, oranghi, delfini. Una lettera, un’illustrazione e un breve testo per ogni...
barnes
Julian Barnes

Prima di me

6.5

“La prima volta che Graham Hendrick sorprese la moglie con un altro, non ne fece una malattia....
piscine
Enrico Gabrielli

Le piscine terminali

7.5

La stessa fantasia superiore palesata nell’arrangiamento e/o nell’esecuzione di “circa 200 dischi in 14 anni di attività”,...
mucchio_hollywood_cover
Peter Decherney

Hollywood

6.5

Sono tanti i libri dedicati a Hollywood e al suo cinema, pochi quelli di cui vale la...
lincoln nel bardo
George Saunders

Lincoln nel bardo

9

Dicevamo – qualche tempo fa devo averlo scritto, dopo averlo letto da qualche altra parte – di...
geye
Peter Geye

Dentro l'inverno

5.5

Peter Geye forse non avrà mai letto i Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello. Eppure...
mucchio_Belmondo_cover
Jean-Paul Belmondo

Mille vite, la mia

7

Tutti pronti a ricordare Godard, De Sica o Melville per elogiare la strabiliante e lunghissima carriera dell’attore...
9788806233884_0_0_0_80
Mohsin Hamid

Exit West

8.5

Ci sono le stelle nel cielo e sotto le stelle ci sono la terra, le città e...
9788804664529_0_0_1537_80
Teresa Ciabatti

La più amata

7.5

Questa è la storia di Teresa Ciabatti, scritta in prima persona, senzavvirgolette e un talento per la...
bambara
Toni Cade Bambara

Gorilla, amore mio

7.5

Sebbene negli Stati Uniti sia considerata una scrittrice fondamentale nella storia della letteratura afroamericana, Gorilla, amore mio,...
animalnott

7

Che il loro habitat sia il deserto, la savana o il bosco, che si muovano sulla terra...
krull
Georges Simenon

La casa dei Krull

7

La casa dei Krull è l’estrema periferia del paese, vicino il capolinea del tram e davanti a...
la-stanza-profonda-vanni-santoni
Vanni Santoni

La stanza profonda

7.5

Chiusi in scantinati e garage, per vent’anni hanno inventato mondi via via più sofisticati, mentre il mondo...