71Iy2YBhPJL._SL1200_
Aidan Smith And His Indulgent Friends

Phone Me If You're Bored

Interbang/Audioglobe
6

Il nome di Aidan Smith gira da undici anni. Esordì infatti nel 2003, dopo aver folgorato Badly Drawn Boy con le sue canzoni (e nel 2003 vi ricorderete come Damon Cough venisse considerato la nuova speranza del pop inglese), con At Home With (in due volumi). Seguirono altri tre dischi dalle fortune carbonare, e poi una pausa di circa cinque anni. Phone Me If You’re Bored viene salutato non solo come il ritorno di una delle voci più interessanti e, ai tempi, promettenti del cantautorato britannico, ma come l’album più maturo di Smith, che qui si fa accompagnare dagli Indulgent Friends – che come nome per una backing band è fantastico – per tredici brani che di Cough hanno effettivamente lo stesso piglio. Ma non solo. Ci sono anche le atmosfere colloquiali del Richard Hawley di Cole’s Corner, il power pop alla Brendan Benson (Asleep on the Roof), echi di quel piacevole abbaglio collettivo che fu il New Acoustic Movement (soprattutto Turin Brakes e I Am Kloot) e un po’ di classiche sonorità fine anni Novanta dalle parti dei Belle & Sebastian (Joni). Insomma, un ritorno che di sicuro si fa ascoltare, con melodie azzeccate che hanno il pregio di rendere tutto molto gradevole, ma nulla più e nulla che che stupisca, che alla lunga si faccia ricordare o notare per qualità sopra la media, laddove comunque la media è alta. È quasi un peccato.

Ultime recensioni Musica
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...
sleaford_mods_english_tapas_grande
Sleaford Mods

English Tapas

7

Premessa: devo dire che li adoro. Più della musica in sé, la formula: due mosche da pub...
d166aff3-ccc5-45fd-8422-947a77c8b156
Grandaddy

Last Place

8

“Why would we ever move? / Damned if we do / Dumb if we don’t / End...
Noveller-A-Pink-Sunset-For-No-One
Noveller

A Pink Sunset For No One

8

Che il progetto da solista dietro cui si cela Sarah Lipstate sia figlio tanto di Glenn Branca...
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...