I Moralisti
EMI

Questo secondo disco rappresenta un passaggio cruciale per gli Amor Fou, non solo perché gli si chiede di confermare quanto di buono mostrato e fatto intuire dal predecessore “La stagione del cannibale” (2007), ma anche in virtù della sua uscita per una major, la EMI, subentrata all’ultimo secondo a La Tempesta, che avrebbe in origine dovuto pubblicarlo. La bella notizia è che la band milanese, la cui line-up si è per metà rinnovata – al fianco di Alessandro Raina (voce, chitarra) e Leziero Rescigno (batteria) ora vi sono Giuliano Dottori e Paolo Perego alla sei-corde e al basso -, si presenta all’appuntamento con un’opera ambiziosa sulla carta quanto ben riuscita nei fatti. Convinto che ora più che mai il cantautorato debba uscire dai confini del proprio intimismo per affrontare il mondo e la società di oggi, il quartetto si propone, attraverso una raccolta di piccole storie quotidiane, di raccontare l’Italia degli ultimi decenni: un paese confuso, dolente, piegato da quella politica che invece dovrebbe sostenerlo, con i sentimenti a rappresentarne la maggiore spinta propulsiva.
Ecco allora che, tra personaggi veri (il tristemente celebre “Renatino” in “De Predis”) e verosimili (il sacerdote che soffoca la propria attrazione per un giovane in “Un ragazzo come tanti”, l’omosessuale suicida “Anita”), i brani sono altrettante fotografie che, messe una a fianco all’altra, creano un’immagine più ampia, impietosa nel suo romantico realismo. Guardando tanto al miglior rock moderno e al pop classico quanto alla canzone d’autore italiana sia del passato sia attuale, l’ensemble ha realizzato un album di ampio respiro, dalle trame sonore ricercate ma all’occorrenza anche molto fisiche (e comunque scevre di componenti elettroniche, a differenza di quanto avveniva in precedenza), ricco di melodie spumeggianti e ritornelli memorabili. Un lavoro di grande spessore e di qualità cristallina, del quale sfidiamo chiunque a non riconoscere il valore e l’importanza.

tratto dal Mucchio n°670

Ultime recensioni Musica
cop
Elle Mary & The Bad Men

Constant Unfailing Night

7

Terzetto di base a Manchester, il progetto Elle Mary & The Bad Men esordisce sulla lunga distanza...
a2149764433_10
Courtney Barnett & Kurt Vile

Lotta Sea Lice

8.5

Sono passati 33 secondi dall’inizio di Lotta Sea Lice, una trama di  chitarre scintillanti apre alla strofa...
8693a1edc321169ba577b6ea8bcff7f1.1000x1000x1
St. Vincent

Masseduction

8.5

Tre anni fa parlavamo della “liberazione” di St. Vincent, giunta alla fase della divertita estroversione. Masseduction ne...
artworks-000234104634-7jd65k-t500x500
Indian Wells

Where The World Ends

8

Ecco, questo è un disco perfetto. Il che, per certi versi, è anche la sua problematica. Eh,...
a3585314451_16
Sequoyah Tiger

Parabolabandit

8.5

Ci aveva colpito forte con l’EP del 2016, Ta-Ta-Ta-Time. Da capogiro sin dal titolo, Parabolabandit è finalmente...
king-krule-the-ooz
King Krule

The OOZ

8

Il nuovo disco di King Krule, che arriva a ben quattro anni di distanza dall’esordio 6 Feet...
corgan
William Patrick Corgan

Ogilala

8

Parliamoci chiaro: a Corgan abbiamo concesso tante chance, più che a chiunque altro: il pessimo progetto Zwan;...
Ben-Frost--The-Centre-Cannot-Hold-album-cover
Ben Frost

The Centre Cannot Hold

8

Trattandosi di composizioni strumentali, conta l’esperienza d’ascolto: anzitutto dal vivo, se possibile (in Italia, a Club To...
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...