am
Arctic Monkeys

AM

Domino/Self
7.5

È incredibile pensare alla velocità con cui sono scorsi gli ultimi dieci anni nel campo di ciò che una volta si qualificava come indie rock. L’esordio forte e avventato di Alex Turner e dei suoi Arctic Monkeys risale al 2006 e sembra quasi ieri, nonostante siano passati anche altri tre dischi della band. Non si tratta tanto – o non solamente – di una percezione soggettiva del tempo: dal primo passo di Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not a questo lapidario AM ci sono stati pochi scossoni memorabili (quelli che un po’ rallentano la percezione di cui sopra) e le vicende del complesso di Sheffield, per esempio il progetto di Turner con Miles Kane, i Last Shadow Puppets, hanno riempito gli anni senza cambiare di molto le loro coordinate.
Figli loro malgrado degli Strokes (di cui erano cover band per necessità) e della Rete, vista come un luogo in cui combattere bene le proprie battaglie, questi ex-ragazzini non hanno perso il gusto per l’irruenza; alle spalle, nel 2011, un disco che forse è ad oggi il loro migliore, Suck It And See, e adesso una nuova serie di canzoni che hanno il sapore glorioso del punk beat (…), quell’impossibile, per alcuni, incontro fra i Beatles e i Clash che in qualche modo avevano anticipato già i Jam, in presa diretta. Dietro a brani diretti, ma non troppo, cesellati con cura e con meccanismi quasi di empatia con l’ascoltatore, ci sono la lezione degli Who, quella degli ultimi vent’anni di pop inglese e c’è soprattutto la personalità di Turner. “Bisogna ricordarsi solo l’essenziale, per suonare bene”, ha detto spiegando gli orizzonti del cd, e l’essenza è il nucleo principale di questo tragitto sonoro: l’altra faccia dello specchio rappresentato dai Franz Ferdinand, che invece si sono persi nei loro meandri. Gli AM invece stanno ancora nuotando, con sfrontata sicurezza e con un piglio diretto, preciso, che non lascia magari troppo spazio alla fantasia, ma che scuote anche chi è convinto di non poter provare più emozioni da un disco, nel’anno di disgrazia 2013.

Pubblicato sul Mucchio 710

Ultime recensioni Musica
cop
Elle Mary & The Bad Men

Constant Unfailing Night

7

Terzetto di base a Manchester, il progetto Elle Mary & The Bad Men esordisce sulla lunga distanza...
a2149764433_10
Courtney Barnett & Kurt Vile

Lotta Sea Lice

8.5

Sono passati 33 secondi dall’inizio di Lotta Sea Lice, una trama di  chitarre scintillanti apre alla strofa...
8693a1edc321169ba577b6ea8bcff7f1.1000x1000x1
St. Vincent

Masseduction

8.5

Tre anni fa parlavamo della “liberazione” di St. Vincent, giunta alla fase della divertita estroversione. Masseduction ne...
artworks-000234104634-7jd65k-t500x500
Indian Wells

Where The World Ends

8

Ecco, questo è un disco perfetto. Il che, per certi versi, è anche la sua problematica. Eh,...
a3585314451_16
Sequoyah Tiger

Parabolabandit

8.5

Ci aveva colpito forte con l’EP del 2016, Ta-Ta-Ta-Time. Da capogiro sin dal titolo, Parabolabandit è finalmente...
king-krule-the-ooz
King Krule

The OOZ

8

Il nuovo disco di King Krule, che arriva a ben quattro anni di distanza dall’esordio 6 Feet...
corgan
William Patrick Corgan

Ogilala

8

Parliamoci chiaro: a Corgan abbiamo concesso tante chance, più che a chiunque altro: il pessimo progetto Zwan;...
Ben-Frost--The-Centre-Cannot-Hold-album-cover
Ben Frost

The Centre Cannot Hold

8

Trattandosi di composizioni strumentali, conta l’esperienza d’ascolto: anzitutto dal vivo, se possibile (in Italia, a Club To...
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...