Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

MEXICAN SUMMER/GOODFELLAS
7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima strofa. Ariel Pink rappresenta il cliché del musicista che “o lo ami o lo odi”. I contorni del suo personaggio sono sfocati: lui, contemporaneamente prima donna ed espressione di un certo disagio grottesco contemporaneo; la musica, che da Before Today ha seguito una nuova vocazione meno sperimentale e più pop, appiccicosa e pruriginosa. Con i suoi dischi, il rischio dopo un primo ascolto è sempre quello di relegarli al solito pastiche, talvolta più oscuro e deviato, altrove più solare e psichedelico.

Per il losangelino il pop è un’estetica, una sensibilità, un contenitore stratificato: nella ricerca dei suoni, nei giochi di rimandi, nella narrativa visionaria e distorta. Dopo la collaborazione con Kim Foley e il disco con R Stevie Moore, Rosemberg torna a tributare uno dei suoi guru genialoidi e dimenticati, Bobby Jameson. Cantautore di culto, scomparso nel 2015, nel ’65 con Songs of Protest and Anti-Protest anticipava la Summer of Love senza mai raggiungere il successo, anzi ritirandosi prematuramente dalle scene per rimanere nella cerchia dei grandi artisti incompresi (i preferiti da Rosemberg). Dedicated To Bobby Jameson è il racconto della sua vita e carriera, nonché il disco più psych pop – proprio nel senso californiano del termine – di Ariel Pink.

A partire dalla title track, caleidoscopio di chitarre Sixties venato da un organo doorsiano, passando per il garage stralunato di Bubblegum Dreams, il romanticismo chillwave di Feels Like Heaven e una manciata di bozzetti acidi, a volte più sintetici, altre più suonati. Ma la complessità esplode in brani come Time To Live, groviglio di noise e synth disciolto in una melodia che fa l’eco a Video Killed The Radio Star o nel soul funk gommoso di Acting, col featuring di Dâm-Funk, per trovare quiete nell’intimismo di ballate dolciastre e nostalgiche (Another Weekend, la quasi folk Do Yourself A Favor). L’Ariel Pink meno aggressivo e deviato dal 2010 a oggi: che abbia messo la testa a posto?

Pubblicato sul Mucchio n.758

Commenti

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...