Atoms For Peace cop
Atoms For Pieces

Amok

XL/SELF
8.5

Una premessa doverosa: l’incontro fra Thom Yorke, Flea, Nigel Godrich, Joey Waronker e Mauro Refosco, di cui avete letto per bene i contorni nello scorso numero, non è un progetto estemporaneo, che si merita una mole eccessiva di attenzioni solo perché ci sono in ballo nomi importanti (il primo della lista in particolare). O meglio, può anche essere un percorso già finito, nello stesso momento in cui Amok viene pubblicato, ma comunque non si può togliere ad Atoms For Peace la qualifica di album intrigante, convincente e quasi avventuroso. Lontano, ma non agli antipodi, da The Eraser, vera commistione di elementi umani e sintetici, il disco va in una direzione più concreta. Nel 2006 Yorke aveva generato canzoni quasi in perfetta solitudine; il quintetto che ruota attorno ai pezzi, oggi, dà a ognuno una sua tridimensionalità importante. La fusione fra chitarra e voce di Reverse Running, il tramestio percussivo che si intreccia con le pulsazioni dell’elettronica, gli incroci di tempi e armonie. Da Before Your Very Eyes ad Amok. la scelta della sommessità dei modi si oppone alla ricchezza delle suggestioni. Suggestioni in cui l’umano si confronta con l’artificiale, in un equilibrio variabile e sottile, a volte vibrante e a volte volutamente irrisolto.

La voce è meno minacciosa di quanto fosse sette anni fa, il brusio è meno ossessivo, i richiami neri più forti, il gioco di relè più intenso: scrivevamo di suono a tre dimensioni, un gioco di specchi in cui il computer non primeggia ma collabora, aprendo zone d’ombra che i richiamano i Settanta tedeschi, i Joy Division, il Beck di Mutations. Non è facile staccarsi dal prevedibile richiamo dei Radiohead, nemmeno come semplici ascoltatori. Però quest’album, al quale cui auguriamo una grande longevità, fa il paio con la splendida colonna sonora di The Master di Paul Thomas Anderson, firmata da Jonny Greenwood: dalla band di Oxford derivano storie quasi sempre convincenti, e quasi mai puramente derivative. Non riusciamo proprio a dispiacercene.

Pubblicato sul Mucchio 704

Ultime recensioni Musica
cop
Elle Mary & The Bad Men

Constant Unfailing Night

7

Terzetto di base a Manchester, il progetto Elle Mary & The Bad Men esordisce sulla lunga distanza...
a2149764433_10
Courtney Barnett & Kurt Vile

Lotta Sea Lice

8.5

Sono passati 33 secondi dall’inizio di Lotta Sea Lice, una trama di  chitarre scintillanti apre alla strofa...
8693a1edc321169ba577b6ea8bcff7f1.1000x1000x1
St. Vincent

Masseduction

8.5

Tre anni fa parlavamo della “liberazione” di St. Vincent, giunta alla fase della divertita estroversione. Masseduction ne...
artworks-000234104634-7jd65k-t500x500
Indian Wells

Where The World Ends

8

Ecco, questo è un disco perfetto. Il che, per certi versi, è anche la sua problematica. Eh,...
a3585314451_16
Sequoyah Tiger

Parabolabandit

8.5

Ci aveva colpito forte con l’EP del 2016, Ta-Ta-Ta-Time. Da capogiro sin dal titolo, Parabolabandit è finalmente...
king-krule-the-ooz
King Krule

The OOZ

8

Il nuovo disco di King Krule, che arriva a ben quattro anni di distanza dall’esordio 6 Feet...
corgan
William Patrick Corgan

Ogilala

8

Parliamoci chiaro: a Corgan abbiamo concesso tante chance, più che a chiunque altro: il pessimo progetto Zwan;...
Ben-Frost--The-Centre-Cannot-Hold-album-cover
Ben Frost

The Centre Cannot Hold

8

Trattandosi di composizioni strumentali, conta l’esperienza d’ascolto: anzitutto dal vivo, se possibile (in Italia, a Club To...
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...