Unknown
Battles

La Di Da Di

Warp/Self
8

La di da di / We like to party” sciorinava trent’anni fa Ricky D. accompagnato da Doug E. Fresh in quella che sarebbe diventata una delle canzoni rap più campionata al mondo e La Di Da Di è il titolo del nuovo album dei Battles. Si può davvero parlare di festa in questo caso o, guidati dalla copertina, stiamo per essere invitati a un più placido brunch tra amici? A distanza di quattro anni da Gloss Drop ma a quattro mesi soltanto da HIVE1 di Tyondai Braxton, innovare la propria ricetta non sembra più essere un bisogno né una necessaria dimostrazione di forza. Libero da ingombranti assenze e riscritture riparatrici, il trio newyorkese può permettersi di lasciarsi andare e fare ciò che gli riesce meglio: comporre partiture colte ma terribilmente godibili in cui le differenti chiavi di lettura evitano di pestarsi i piedi a vicenda. Laddove la tecnica si conferma eccelsa, sopraggiunge la maturità artistica ad alleggerire il tutto.

Possiamo amare le accelerate nervose di The Yabba e sorridere al contempo delle citazioni sparse nei numerosi inserti prog rock. Possiamo cogitare per ore sul significato dei singoli titoli o mollare la presa e immergersi nelle atmosfere molli e inquiete di Cacio e pepe. La band ha mandato l’invito, ma cosa gustare e in che modo è una questione da risolvere da noi. Dot Com è il brano che più di tutti riassume il postulato: i ritmi sono lucidamente inafferrabili, i suoni crudi ed essenziali, nella somma ciascuno mantiene la sua identità. Quando gli stessi iniziano a cedere il passo l’un l’altro, pare quasi di avere scoperto la formula che li ha amalgamati; all’improvviso il pezzo si interrompe ed è un colpo al cuore. Nel troppo pensare si è goduto a metà. Rimandiamo indietro, riascoltiamo col cervello una volta tanto scollegato. Ecco. Ascoltate a mente spenta. Solo così potrete co- gliere certe sfumare, incluso lo humour sfigato che il gruppo ha sempre avuto e che pochi hanno evidenziato. La Di Da Di si chiude con una rilettura di Camptown Races. Non sentiamo dire “Doo dah” ma il brano si intitola Luu Le.

Commenti

Ultime recensioni Musica
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...
sleaford_mods_english_tapas_grande
Sleaford Mods

English Tapas

7

Premessa: devo dire che li adoro. Più della musica in sé, la formula: due mosche da pub...
d166aff3-ccc5-45fd-8422-947a77c8b156
Grandaddy

Last Place

8

“Why would we ever move? / Damned if we do / Dumb if we don’t / End...
Noveller-A-Pink-Sunset-For-No-One
Noveller

A Pink Sunset For No One

8

Che il progetto da solista dietro cui si cela Sarah Lipstate sia figlio tanto di Glenn Branca...
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...