FURTHER
Parlophone/EMI

Quasi come avessero voluto prenderci in giro. L’inizio di Further è sconfortante: non perché le prime tracce siano così pesantemente ignominiose, no, ma perché a un ascolto attento cogli tutti gli elementi scientificamente catalogabili come tanto fumo e poco arrosto. Ti diverti a pensare che molte persone, a digiuno di elettronica o comunque di bocca buona, troveranno magari fantastiche Snow (apertura di cinque minuti in cui, vocina esile e tappeto elettronico finto-elaborato a parte, non succede nulla), Escape Velocity (una lunga cavalcata di undici minuti anche suggestiva, ma con una grandiosità che alla lunga non è corroborata da un flusso di idee costante: passate le prime due, tre trovate resta solo una specie di Jean-Michel Jarre del Nuovo Millennio), Another World. Stolti. Anche perché, di queste tre, la seconda dovrebbe dare almeno metà royalties a Rez degli Underworld, la terza è invece un riciclo di Star Guitar – uno dei singoli dei Chemical meno riusciti e inventivi di sempre – sviluppato pasticciando un po’ con l’equalizzazione. Ecco. Se non è mancanza di idee questa. Poi però arriva Dissolve e improvvisamente la faccenda cambia marcia. Non accade nulla di sorprendente o spiazzante rispetto al patrimonio sonoro storico dei Chemical, il marchio di Ed e Tom resta riconoscibilissimo e ci si rifà un po’ alle sonorità dell’album d’esordio (bentornato!) o a quelle più psichedeliche di Surrender (ben ritrovato!), ma, accidenti, che qualità, che gusto nello scegliere break di batteria non scontati o nel lavorare i detriti di sample mantenendo da un lato fragranza rock, dall’altro tiro techno, oltre a un’originalità rara. We Are The Night era stato, francamente, un passo falso e a dire il vero pure Push The Button, nonostante il successo commerciale, sfigurava un po’ rispetto agli album storici dei Fratelli. Further li riporta in alto, molto in alto. Il sospetto che i due avessero preso una lenta china discendente come ispirazione è insomma frantumato. Fosse anche solo per una traccia come Horse Power: una delle più devastanti che ci sia mai capitato di sentire.

tratto dal Mucchio n°671

Ultime recensioni Musica
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...