81TSUeh8xqL._SL1197_
Daughn Gibson

Carnation

Sub Pop/Audioglobe
7.5

C’è chi al terzo album prova a definire tutto e chi sceglie di dedicarsi a un tema quale il “caos delle circostanze”. C’è chi non vede l’ora di spiegare ogni minima cosa e chi ci tiene a svelare ben poco, a mantenere un riserbo che sfuma nell’enigma. Daughn Gibson, da Carlisle, PA, appartiene alla seconda categoria, ma Carnation è comunque un lavoro curato al dettaglio, registrato e coprodotto da Randall Dunn a due anni di distanza dall’ottimo Me Moan e tre dal sorprendente All Hell. La voce calda e profonda del songwriter americano dà corpo e anima a immagini che potrebbero uscire da una Bibbia riveduta e (s)corretta da un Joe R. Lansdale, tra morti felicemente dissanguati, stanze d’albergo che si trasformano in paradisi, chiamate che corrono sulla linea telefonica. Il signore in questione è un vero duro, ma realizza il suo disco sin qui più melodico ed elegante, ad acuire il contrasto con le ombre che si allungano sulle undici tracce in scaletta. La principale chiave di lettura è proprio il contrasto: fra elettronica e strumenti suonati, fra classico cantautorato discendente dal country e fascinazioni “trip hip hop”, fra passato e presente, perdizione e beatitudine. È un mondo diviso in due, dove oltrepassare la linea è un attimo e spesso sfugge al nostro controllo.

Il mini-gospel di Bled To Death funge da introduzione, Heaven You Better Come In avvolge e Shatter You Through coinvolge con enfasi di corde e tasti. Da una parte il groove sporco di For Every Bite e la tromba jazzy di Shine Of The Night si votano alla carnalità e al “Sgt Love”, dall’altra lo struggimento malinconico di Daddy I Cut My Hair e A Rope Ain’t Enough amplifica un’inadeguatezza strisciante. I Let Him Deal fa entrare raggi di rock anni 80, la filmica Runaway And The Piro lascia campo agli archi, It Wants Everything è blues dark e Back With The Family cala il sipario passando dal soul-pop al gothic crooning. Forse non ancora rose rosse ma già inebrianti, queste canzoni sbocciano e appassiscono come le esistenze umane che raffigurano.

Commenti

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...