deafheaven-sunbather
Deafheaven

Sunbather

Deathwish
8

Ogni cosa ha il suo post. Scoccia eccome dover prestare il fianco alle teorie dei post-tuttologi, che sull’ubiquità del prefisso stanno marciando ben oltre il lecito; ci eravamo convinti tutto sommato che, per quanto hardcore prima e metal poi abbiano da tempo allentato le briglie per diventare qualcosa di altro da sé, almeno i fratellini tosti come Death & Black fossero destinati a tener duro, restare i bastioni saldi per nicchie di pochi irriducibili. E invece…
La storia della band di San Francisco è iniziata non troppo tempo fa, con un titolo come Road To Judah e una ragione sociale che mette in fila due parole tutteattaccate, in omaggio agli amati Slowdive. Così raccontano loro, almeno: a ben vedere, di nomi con gli stessi requisiti se ne troverebbero sì e no qualche altro migliaio, ma il riferimento agli animatori dello shoegaze è strategico per dare ad intendere quel che accadrà. E accadrà che la doppia natura della combo diventerà un tutt’uno solo in corrispondenza di questo secondo lp, dove “le parti metal più metal e quelle non-metal molto più non-metal”. Parole dei diretti interessati, contorte ma veritiere: su disco il growl di George Clarke che, stando ai video che girano in rete, dev’essere la prima attrazione in sede live (guardatelo come suda, in maniche di camicia…), svolge una funzione vicaria pari ad un accompagnamento ritmico, un effetto drammatico, se preferite. Di certo la sostanza musicale di Sunbather si trova altrove, nel mood malinconico delle chitarre che si intrecciano su Irresistible o magari negli inserti d’ambiente sotto i quali cova il fuoco di Windows. Se ci sia qualcosa, e che cosa, di davvero “nuovo” tra queste tracce potrebbe essere oggetto di un’altra annosa digressione, che la recensione di un disco tanto ben riuscito non merita di ospitare. Per ora ci accontentiamo di constatare che, se esiste un “dopo” anche per il black metal, potrebbe non trovarsi troppo lontano dall’ipotesi di questo Paradiso per Sordi.

Pubblicato sul Mucchio 708/709

Ultime recensioni Musica
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...