IO TRA DI NOI
Ghost/Venus

Sornione, il nuovo album di Dente completa il parterre 2011 degli autori non allineati della musica italiana: assieme a Brunori SAS e a Le Luci della Centrale Elettrica, il musicista di Fidenza rappresenta un modo diverso di pensare, scrivere, suonare. Pensare, soprattutto: per chi ancora non lo conosceva, quando nel 2009 uscì L’amore non è bello ci fu un po’ di straniamento, anche nei circuiti più – bleah – indie. Inevitabile uno sbilanciamento ottimistico, a cui Io tra di noi, che Dente stesso lo voglia o no, finisce per dare un assestamento più significativo. Fra le maglie delle nuove canzoni ci potevano essere pose,manierismi, atteggiamenti prevedibili, insomma, un appannamento mascherato da rassicurante continuità. Invece, anche se non cambiano le rime un po’ depressive, le piccole cose di incertissimo gusto, l’ironia spesso macabra, la follia appena accennata, il disco scorre con una profonda e carsica intensità. Non sfuma, insomma, pure in virtù di una produzione senza sbavature: il suono si ispessisce quando serve, e solo quando serve. La sottrazione, evidente fin dai primi accordi di Due volte niente, non evita calembour verbali, un pezzo discoteque che stupisce e deborda con grazia, arrangiamenti stringatima ben strutturati. Tutto è all’inverso, per citare un frammento di La settimana enigmatica: dove ci si aspetterebbero carezze arrivano schiaffi e un soffice malessere, che invade l’animo e fa arrivare alla fine dell’ascolto con un po’ di sensata amarezza. Figlio più dei Belle And Sebastian che dei vari depressi degli anni Settanta nostrani, Dente canta amore e bellezza al contrario, con romanticismo e disincanto che non fanno sconti nell’uso delle parole: armi terribili, in quanto fraintenderle è semplicissimo.
Solo un po’ di ambiguità, qualche ricordo di Lucio, che non guasta, e nessuna altra gita di gruppo: se è vero che il parterre di cui sopra esiste, è altrettanto vero che ognuno dei tre soggetti menzionati balla da solo. E va decisamente a ritmo.

Tratto dal Mucchio n° 687

Ultime recensioni Musica
arthur-buck-cover-2018
Arthur Buck

Arthur Buck

6.5

Pop rock regolare. Regolare quando invece ti aspetti la genialata. Diciamo subito, per quelli magari che si...
edwards & hacke
David Eugene Edwards & Alexander Hacke

Risha

7

Tutto si potrà dire di questo disco tranne che non sia il parto di due musicisti carismatici:...
Mark-Lanegan-and-Duke-Garwood-With-Animals
Mark Lanegan & Duke Garwood

With Animals

7.5

“Suppongo sia sempre mezzanotte da qualche parte” ipotizza Duke Garwood, a commento dell’ultimo disco scritto e suonato...
letseatgrandma
Let’s Eat Grandma

I’m All Ears

6.5

Sono “tutt’orecchi” anch’io. La volta scorsa, all’esordio in I, Gemini, le nipotine terribili – che di nome...
kamasi-770x770
Kamasi Washington

Heaven And Earth

7.5

Quando ci eravamo lasciati, alla fine dell’intervista destinata a “Mono”, il supplemento di approfondimento riservato agli abbonati...
layl-llamas-thuban
Lay Llamas

Thuban

8.5

Quattro anni sono un arco temporale significativo per l’industria musicale, in cui può succedere di tutto –...
C_2_articolo_3142204_upiImagepp-800x800
Calcutta

Evergreen

5

Occorre far girare il disco daccapo tre o quattro volte per essere certi di aver guadagnato una...
FJM_GodsFavoriteCustomerCover
Father John Misty

God’s Favorite Customer

6.5

Con il quarto album a nome Father John Misty torna Josh Tillmann, l’autore di canzoni californiano già...
R-11909640-1524565190-8346_1525264924
Iceage

Beyondless

9

Diciamo pure che avevo bisogno di un disco del genere, in sintonia con il cattivo umore che...
Beach-House-7-LP
Beach House

7

8

La magia nei dischi dei Beach House non è mai venuta meno. È questo il miracolo attuato...
0602567364351_0_0_0_75
Sons Of Kemet

Your Queen Is A Reptile

8

Gli egizi chiamavano il loro paese Kemet, cioè “terra nera”, traendo spunto dal limo scurissimo rilasciato dalle...
doc160.ryleywalker.deafman.fc_.1600-1519762445-640x640
Ryley Walker

Deafman Glance

8

Confesso di non riuscire a definire con precisione la musica di Ryley Walker. Lo trovo, l’americano, sprecato...
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...