Superamerican
Brah/Wide

Negli album dei Dirty Faces (“Superamerican”, il terzo della serie, segue l’esordio del 1998, “Covered In Lime”, e “More Lies” di quattro anni dopo) si respirano le culture musicali di tre differenti continenti: c’è il suono ruvido e spumeggiante che ha portato al successo l’Australia degli AC/DC, un riuscito mix di garage e primordiale punk (lo stesso che fece le fortune degli americanissimi Stooges e della loro icona principe, Iggy Pop) e, infine, anche quel suono assolutamente europeo che decretò il successo dell’art rock dei Fall. Il tutto filtrato attraverso una sensibilità smaccatamente indie che, è inevitabile dall’ascolto di “Headlights” ma anche di “Drug Free America” e “New Wicked Stepson”, riporta alla bassa fedeltà dei Pavement e pure al culto di Oneida e Beat Happening. T. Glitter, che dei Dirty Faces è l’ispirato cantante, aggiunge di suo un timbro che sembra costruito ad hoc per scatenare entusiasmi e coinvolgere in furiosi headbanging; l’intreccio di basso/chitarra/batteria, devastante come alle origini della nostra musica, fa il resto, di modo che “Superamerican” – anche tra cento anni – conserverà intatto e purissimo, il suo spirito trasgressivo e quell’aura di scanzonato divertimento che, ogni tanto, è davvero piacevole riscoprire.

Ultime recensioni Musica
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...
sleaford_mods_english_tapas_grande
Sleaford Mods

English Tapas

7

Premessa: devo dire che li adoro. Più della musica in sé, la formula: due mosche da pub...
d166aff3-ccc5-45fd-8422-947a77c8b156
Grandaddy

Last Place

8

“Why would we ever move? / Damned if we do / Dumb if we don’t / End...
Noveller-A-Pink-Sunset-For-No-One
Noveller

A Pink Sunset For No One

8

Che il progetto da solista dietro cui si cela Sarah Lipstate sia figlio tanto di Glenn Branca...
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...
thexx-iseeyou
The xx

I See You

9

Non hanno rivali, oggigiorno, negli ascolti da cameretta delle ragazze e dei ragazzi: la “generazione xx”. C’è...
baustelle cover-album
Baustelle

L'amore e la violenza

8

Preparatevi: è un album fuori di testa, L’amore e la violenza. Come oggigiorno manda fuori di testa...
jaar
Nicolas Jaar

Sirens

8.5

Frutto di un’elaborazione sofferta, e perciò non facile all’ascolto, il secondo album “ufficiale” del 26enne produttore newyorkese,...
romare
Romare

Love Songs: Part Two

8

La scorsa estate ho trascorso qualche giorno a Parigi in compagnia di un’amica, abbiamo visitato il Centro...
fiori
Alessandro Fiori

Plancton

8.5

“Ma il sole rimane dietro”, recita lo spettrale semi-ritornello di Aaron, brano introdotto dalle dichiarazioni dell’attivista informatico...