Heavy Ghost
Asthmatic Kitty/Goodfellas

L’ascolto del magnifico album – perché, chiariamolo subito, “Heavy Ghost” è davvero magnifico – con cui esordisce David Michael Stith, lascia due interrogativi. Il primo, assolutamente fisiologico anche se questa dozzina di composizioni dovesse essere ascoltata con la testa sotto la sabbia, porta a chiederci se senza il successo planetario di un artista così fuori dalle convenzioni come Antony Hegarty questo disco sarebbe stato ugualmente pubblicato oppure sarebbe finito sul fondo del cassetto di qualche sprovveduto label manager. Al dubbio – che, ovviamente, resterà senza risposta – se ne aggiunge, immediatamente, un secondo: se, cioè, l’opera di Stith debba essere intesa come pura e semplice rivisitazione (parlare di plagio mi sembrerebbe offensivo…) di quella dell’autore di “The Crying Light” o se, al contrario, possiede valenza artistica individuale. Chi scrive propende, senza dubbio, per la seconda ipotesi: nonostante alcuni passaggi di “Heavy Ghost”, in modo particolare quelli segnati da andatura eterea e dalle note di un pianoforte (vengono in mente “Pigs e Pity Dance” ma pure “Thanksgiving Moon”), non avrebbero affatto sfigurato su “I Am A Bird Now” (e in ciò non v’è nulla di cui vergognarsi, ci mancherebbe), è pur vero che il musicista di stanza a New York possiede tutte le carte in regola per farsi apprezzare esclusivamente in virtù del proprio repertorio. Che spazia, con assoluta maestria, dal gospel come lo si deve intendere nel terzo millennio ai cori da chiesa che si intrecciano con il dramma del distacco sottolineato dagli archi e dal pianoforte (“Fire Of Birds”, “Morning Glory Cloud”), fino alla chitarra acustica e a movimenti da jazz club in un caleidoscopio che mira alla perfezione (e, a ben vedere, ci si avvicina non poco) e che finisce, addirittura, per scomodare i suoni dell’Africa (“Spirit Parade”) in un dolce arcobaleno di vellutate sensazioni. Un po’ Joe Jackson (“Isaac’s Song”), un po’ The Housemartins (“GMS”), David Michael Stith dimostra di possedere un talento tanto cristallino che è impossibile immaginare dove lo possa condurre.

Ultime recensioni Musica
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...