LAST SUMMER
Merge

Che cos’è il pop moderno? In vacanza dagli eclettici Fiery Furnaces, che pure in materia sono autentici esperti, Eleanor Friedberger ne offre la sua stuzzicante, stravagante versione. Dopo il doppio Winter Women/Holy Ghost Language School, il fratello Matthew si è di recente lanciato in una serie di vinili eseguiti con un solo strumento ciascuno: operazione curiosa e al contempo ostica. La sorellina ne approfitta adesso per riguadagnare terreno e lo fa con un esordio in proprio estremamente godibile, sebbene l’abitudine di spiazzare non sia andata persa: basti pensare all’irresistibile singolo My Mistakes, che si apre con la frase “You know I do my best thinking when I’m flying down the bridge”. OK, si tratta di dieci canzoni nel senso classico del termine, ma è impossibile riferirsi a una specifica area di genere: per chi avesse voglia di un 2011 fuori dai canoni, ecco il disco ideale. Al di là di una voce talmente peculiare da risultare inconfondibile, gli arrangiamenti elargiscono sorprese a getto continuo, a deviare ulteriormentemelodie già di per sé deviate: è un arcobaleno di elettriche, acustiche, tecnologia, fiati, archi, tastiere, percussioni assortite e così via.
Può capitare che le ballate colleghino Beatles, Sparks e Stereolab, il cantautorato sterzi verso una psichedelia robotica, un groove tra funk, disco e tropicalismo si imbatta in orchestrazioni da fiaba e le sillabe siano reiterate come scioglilingua, oppure che un folk latineggiante proceda a passo marziale, l’orecchiabilità scaturisca da un teletrasporto Sixties e il prog-jazz si affacci a Oriente. A proposito di attitudine ludica, scappa un sorriso leggendo il titolo Last Summer, che ricorda l’hit della band-madre Here Comes The Summer e può riferirsi sia alla scorsa estate sia all’ultima estate sulla faccia della Terra. Per Eleanor, che nel costruire e decostruire note sfodera sguardo alieno sotto alla’amata frangetta, non sarebbe in ogni caso un problema.

tratto dal Mucchio n°684/685

Ultime recensioni Musica
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...
thexx-iseeyou
The xx

I See You

9

Non hanno rivali, oggigiorno, negli ascolti da cameretta delle ragazze e dei ragazzi: la “generazione xx”. C’è...
baustelle cover-album
Baustelle

L'amore e la violenza

8

Preparatevi: è un album fuori di testa, L’amore e la violenza. Come oggigiorno manda fuori di testa...
jaar
Nicolas Jaar

Sirens

8.5

Frutto di un’elaborazione sofferta, e perciò non facile all’ascolto, il secondo album “ufficiale” del 26enne produttore newyorkese,...
romare
Romare

Love Songs: Part Two

8

La scorsa estate ho trascorso qualche giorno a Parigi in compagnia di un’amica, abbiamo visitato il Centro...
fiori
Alessandro Fiori

Plancton

8.5

“Ma il sole rimane dietro”, recita lo spettrale semi-ritornello di Aaron, brano introdotto dalle dichiarazioni dell’attivista informatico...
soft hair
Soft Hair

Soft Hair

7.5

La collaborazione tra Sam Dust e Connan Mockasin ha origini lontane, quando nel 2010 l’ex cantante dei...
new gen
AA. VV.

New Gen

6

Caroline Simionescu-Marin, la ventunenne editrice della webzine inglese grmdaily.com, ha impiegato ben nove mesi per assemblare i cocci...
edible woman
Edible Woman

Daunting

6

Dopo la confusione fatta sul numero attualmente in edicola, dovuta tanto alla poca chiarezza del press sheet, quanto...
BookletJEWELDBOX(4pagg)-xSito.cdr
Fabio Bliquo

Controsensi

6.5

“Volevo comporre una meditazione sul delirio e sulla follia insita nei nostri comportamenti quotidiani”. Con questa intenzione...
frank-ocean-blond-compressed-0933daea-f052-40e5-85a4-35e07dac73df
Frank Ocean

Blonde

8

È strano. Perché Blonde, uno dei dischi più attesi degli ultimi anni, sfugge a tutte le traiettorie...
Let_Them_Eat_Chaos_Kate_Tempest_Album_Cover_Final_grande
Kate Tempest

Let Them Eat Chaos

8.5

“Through the hallway, ancient wallpaper, nicotine gold, up the stairs, rickety, here, in the top flat, flowers...
sbr161-jennyhval-1440
Jenny Hval

Blood Bitch

8

In un’intervista data questa estate, con la stessa cruda onestà con cui lavora ai propri album, Jenny...