92c6f0ea
Eleanor Friedberger

Personal Record

Merge/Self
8.5

Personale, Eleanor Friedberger lo è sempre stata, dalla militanza con il fratello Matthew nei Fiery Furnaces al pirotecnico esordio come solista del 2011, Last Summer. La personalità che emerge dal suo secondo album è stavolta quella di un’artista capace di essere stravagante persino quando si cimenta con stilemi maggiormente tradizionali, di mantenere presa sul presente pur lasciandosi suggestionare dagli anni 70. Tutto appare impeccabile, senza inutili colpi di testa, a dimostrare una padronanza via via maggiore in fase di songwriting e definizione sonora. Al contempo, però, la musicista americana ha nel DNA qualcosa di speciale, che la eleva rispetto a tanti, didattici colleghi. Che si tratti di improvvisi cambi di passo o di giochi di prestigio vocali, le dodici canzoni in programma divertono e mantengono costantemente alta la soglia dell’attenzione, dalla caracollante traccia d’apertura – geniale sin dal titolo I Don’t Wanna Bother You, cioè Non voglio disturbarti – sino alla conclusiva, minimale Singing Time, straordinaria in quanto a interpretazione e perfetta nell’affermare “Il tempo di cantare è finito”.
Ciò che passa in mezzo non è da meno: il brio irresistibile di When I Knew, Stare At The Sun, Tomorrow Tomorrow, You’ll Never Know Me e She’s A Mirror dovrebbe essere diffuso ventiquattro ore su ventiquattro dalle piattaforme radiofoniche realmente devote al Pop e al Rock’n’Roll, mentre le ballate sono al pari orecchiabili e raffinate (My Own World e a quella I Am The Past che sfodera in totale nonchalance un assolo di flauto). Tra gli episodi più spiazzanti si annoverano la delicatissima simil-bossa nova Echo Or Encore e Other Boys, che si estende come un’ipnotica mini-sceneggiatura per oltre sei minuti. Chi scrive dimostra poi particolare predilezione per I’ll Never Be Happy Again, per paradosso sempre solare nello zigzagare fra agrodolci malinconie del cuore. Ma chi dedicherà ascolto a Personal Record non potrà che essere felice, ancora, ancora e ancora.

Pubblicato sul Mucchio 707

Ultime recensioni Musica
thexx-iseeyou
The xx

I See You

9

Non hanno rivali, oggigiorno, negli ascolti da cameretta delle ragazze e dei ragazzi: la “generazione xx”. C’è...
baustelle cover-album
Baustelle

L'amore e la violenza

8

Preparatevi: è un album fuori di testa, L’amore e la violenza. Come oggigiorno manda fuori di testa...
jaar
Nicolas Jaar

Sirens

8.5

Frutto di un’elaborazione sofferta, e perciò non facile all’ascolto, il secondo album “ufficiale” del 26enne produttore newyorkese,...
romare
Romare

Love Songs: Part Two

8

La scorsa estate ho trascorso qualche giorno a Parigi in compagnia di un’amica, abbiamo visitato il Centro...
fiori
Alessandro Fiori

Plancton

8.5

“Ma il sole rimane dietro”, recita lo spettrale semi-ritornello di Aaron, brano introdotto dalle dichiarazioni dell’attivista informatico...
soft hair
Soft Hair

Soft Hair

7.5

La collaborazione tra Sam Dust e Connan Mockasin ha origini lontane, quando nel 2010 l’ex cantante dei...
new gen
AA. VV.

New Gen

6

Caroline Simionescu-Marin, la ventunenne editrice della webzine inglese grmdaily.com, ha impiegato ben nove mesi per assemblare i cocci...
edible woman
Edible Woman

Daunting

6

Dopo la confusione fatta sul numero attualmente in edicola, dovuta tanto alla poca chiarezza del press sheet, quanto...
BookletJEWELDBOX(4pagg)-xSito.cdr
Fabio Bliquo

Controsensi

6.5

“Volevo comporre una meditazione sul delirio e sulla follia insita nei nostri comportamenti quotidiani”. Con questa intenzione...
frank-ocean-blond-compressed-0933daea-f052-40e5-85a4-35e07dac73df
Frank Ocean

Blonde

8

È strano. Perché Blonde, uno dei dischi più attesi degli ultimi anni, sfugge a tutte le traiettorie...
Let_Them_Eat_Chaos_Kate_Tempest_Album_Cover_Final_grande
Kate Tempest

Let Them Eat Chaos

8.5

“Through the hallway, ancient wallpaper, nicotine gold, up the stairs, rickety, here, in the top flat, flowers...
sbr161-jennyhval-1440
Jenny Hval

Blood Bitch

8

In un’intervista data questa estate, con la stessa cruda onestà con cui lavora ai propri album, Jenny...
goat-Requiem-650x650
Goat

Requiem

8

Da un paio di anni campeggiano ai piani alti sui cartelloni dei festival, in America vengono licenziati...
61AG4lCxU3L._SL1215_
Nick Cave & The Bad Seeds

Skeleton Tree

9

Va alla radice, Nick Cave. Va allo scheletro, perché a volte non resta che radere al suolo...