Esben-WTSNOTF
Esben And The Witch

Wash The Sind Not Only The Face

MATADOR/SELF
8

Dall’alba al tramonto. Sarebbe in tal modo inquadrabile il viaggio di Wash The Sins Not Only The Face, secondo passo sulla lunga distanza per gli Esben And The Witch a due anni dall’esordio Violet Cries. Il trio di Brighton colpisce facilmente, vuoi per la sigla sociale che si rifà a una fiaba danese, vuoi per il curato immaginario gotico che pervade il tutto. La musica, invece, si insinua poco a poco, tanto che di primo acchito potrebbe sembrare che la sostanza si pieghi alla forma, quando in realtà il corpo delle composizioni è viceversa flessibile a un mood fortemente romantico. Anziché i ritornelli, quel che in genere rimane più impresso sono passaggi strumentali divenuti perfettamente a fuoco, dall’ipnotismo di Slow Wave ai saliscendi del coraggioso singolo Deathwaltz, che culmina in un imprevisto crescendo rumorista. Proseguendo con le ottime When That Head Splits, Shimmering, Putting Down The Prey, Despair e così via. Rachel Davies, Daniel Coperman e Thomas Fisher si dividono tra chitarre elettriche, basso, sintetizzatori e percussioni, mentre la voce limpida, avvolgente e al contempo ieratica della frontwoman scandisce testi ispirati a T.S. Eliot e Sylvia Plath, ma anche a Vladimir Nabokov, Philip Pullman e Salvador Dalì. Ne risulta un mix di ritmiche new wave, rarefazioni shoegaze e melodie dream pop, che da una parte rievoca un background dark a suon di Siouxsie & The Banshees, Joy Division, Dead Can Dance o Cocteau Twins e dall’altra si allinea con coevi quali Interpol, Warpaint, These New Puritans o XX.

Dall’alba al tramonto, dicevamo. Sì, perché l’album è stato ideato come un vero e proprio tragitto. Si parte con la maggior luminosità dell’energica, breve Iceland Spar e si conclude con i rimandi cupi dell’epica, articolata Smashed To Pieces In The Still Of The Night. Un tragitto che all’inizio si percorre con semplice piacevolezza, ma che ben presto diviene irrinunciabile, come girare e rigirare in un labirinto stregato. E perdervisi è meraviglioso.

Pubblicato sul Mucchio 703

Ultime recensioni Musica
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...